Guidi ubriaco, ma se vai piano sei innocente...che assurdità

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Guidi ubriaco, ma se vai piano sei innocente...che assurdità

Messaggio da SicurAUTO » 17/04/2004, 9:21

Ciao a tutti,
non so se avete letto le news che ho inserito ieri...

Beh tra queste ci sono due news che parlano dello stesso argomento più o meno, cioè di una sentenza della CASSAZIONE che afferma:

L'automobilista trovato alla guida dell'auto in stato di ebbrezza non corre il rischio di perdere i punti della patente se la velocità che tiene è moderata e il tasso alcoolemico è di poco superiore a quello fissato dalla normativa.
:(

A me personalmente questa cosa ha stupito!! :o
Facciamo tanto per insegnare, ed in alcuni casi imporre, alla gente di non guidare in stato di ebrezza e la Cassazione ci rompe le uova nel paniere?? :ooh

Io sinceramente non lo capisco... ok che il tipo andava piano ma allora se ragioniamo così ci troveremo per le strade un sacco di pericoli pubblici "che però non corrono"?!?

Mi sa che quel tipo che dice che i giudici sono mezzi pazzi forse un pò di ragione ce l'ha :lol:

Ps: non sto parlando male dei giudici era solo una battuta, certo che questa sentenza è alquanto discutibile! :(

APPROFONDIMENTI:
Clamorosa sentenza: se il conducente è ubriaco e sbatte, è innocente, purchè vada piano
Ubriaco alla guida non perde punti se va piano


:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 17/04/2004, 11:04

Berlusca Rulez! :P :P :P

No a parte gli scherzi davvero mi sembra una sentenza del cavolo! :x

è come se un cardio-chirurgo ubriaco fa una operazione di trapianto di cuore in 8 ore invece di 5 poiché ubriaco, basta che va piano e senza fretta... :P :P :P :P
Immagine

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 17/04/2004, 11:56

Non deve essere permessa la guida in stato di ebbrezza a causa di assunzione di alcool o droghe !!!

Questo è un punto fermo.

D'altra parte io credo sia giusto permettere la guida anche a quelle persone che "abbiano qualche problema" (non troppo grave però), magari perché affette da malattie o da disturbi neurologici, purché abbiano l'obbligo di andare sufficientemente piano.... in questo senso il ragionamente della Cassazione non è del tutto erroneo !!

Guidare è anche un diritto, che non va negato, se non per motivi validi.
Certo è un dovere negare il diritto alla guida a chi si comporta da pirata della strada, a chi fa volontariamente uso di droga, a chi beve pur sapendo che non lo deve fare o a chi per evidente negligenza è causa di incidenti gravi .... dunque in ogni caso no ad alcoolisti al volante !!!
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 17/04/2004, 13:12


cardio-chirurgo ubriaco fa una operazione di trapianto di cuore in 8 ore invece di 5 poiché ubriaco, basta che va piano e senza fretta...
questa me la segno xke è stupenda..
bisogna anke vedere quanto era sopra i limiti consentiti..
resta il fatto ke sarebbe meglio nn indurre la gente a fregarsene e bere lo stesso...
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 17/04/2004, 13:24


bisogna anke vedere quanto era sopra i limiti consentiti..
Non è stato fermato per eccesso di velocità ma semplicemente ha provocato un incidente, anche se con lievi danni... da qui quindi la velocità tenuta era bassa... secondo il giudice... :-[
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 17/04/2004, 13:26

si intendevo i limiti del tasso di alcool nel sangue...
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 17/04/2004, 13:29

Ah... non saprei... :-[
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 17/04/2004, 13:32

spiegami una cosa...
c'è molta differenza tra il limite e il superarlo di poko...nel senso a livello fisico cambia così tanto???
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 17/04/2004, 13:36

Se è poco (0,1 - 0,2) non tantissimo ma cmq siamo già a livelli in cui la percezione della realtà è distorta, quindi pericolosa per sè e per gl'altri.

Cmq prima del nuovo CdS il tasso limite era più alto di 0,3 se non sbaglio... quindi superare i limiti è relativamente semplice.

A volte (ma dipende da numerosi fattori: altezza, peso, quantità di cibo nello stomaco, etc...) bastano due soli bicchieri di vino rosso...

:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 17/04/2004, 13:38

si ma nn credo ke ci sia una differenza enorme tra il limite e il leggero superamento..
voglio dire ke se uno supera d uno sputo il limite nn è ubriaco anke se x la legge lo è ...
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti