[Il giudice di pace mi dà ragione] L'attestato di rischio no

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
assobroker
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/02/2009, 15:05

[Il giudice di pace mi dà ragione] L'attestato di rischio no

Messaggio da assobroker » 16/02/2009, 15:08

a maggio 2007 a seguito di un incidente dove ho sempre portato avanti le mie ragioni con la mia assicurazione mi son visto, dopo circa un mese dall'incidente, la sottrazione di 5 punti e una multa di circa 150 euro(immediato è stato il mio ricorso al giudice di pace). La mia assicurazione senza entrare nel merito della dinamica dell'incidente per sentire le mie ragioni quando ha visto la presenza della multa, non ha mosso un dito dicendomi: "visto che nel fascicolo c'e' una multa a tuoi danni, ti vien dato automaticamente il torto".Anche se gli ho detto che la multa è stata contestata non ha interessato piu' di tanto. Ora, a seguito di udienza (novembre 2008), il giudice di pace mi ha dato ragione levandomi la multa(Non e' stata mai pagata) e ripristinando anche i punti (sono in possesso della sentenza).Ora che diritti posso far valere verso la mia assicurazione:mi son visto ingiustamente aumentare la classe di merito(+2)pagando per un anno un premio maggiore(per l'anno 2008)?con la sentenza in mano posso far ripristinare(annullare) l'incidente nell'attestato di rischio e farmi ridare i soldi pagati nel 2008, in quanto nella dinamica dell'incidente ho tutte le ragioni io?

assobroker
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/02/2009, 15:05

Re: il giudice di pace mi dà ragione,l'attestato di rischio no

Messaggio da assobroker » 17/02/2009, 23:50

nessun parere? :(

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11032
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: il giudice di pace mi dà ragione,l'attestato di rischio no

Messaggio da ottobre_rosso » 18/02/2009, 7:39

dovresti chiedere il rimborso dell'importo che hai pagato in seguito all'aumento della classe, il ripristino della stessa classe e che venga rimosso l'incidente dall'attestato di rischio. Se la tua compagnia dovesse farti storie puoi sempre chiedere all'Isvap - Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo, giusto per chiedere consigli sul da farsi. Il nº di telefono dell'assistenza è il 06.42.133.000.

Per il Consumatore

Questa sezione è volta a fornire ai consumatori alcune informazioni utili per comprendere meglio le caratteristiche delle polizze assicurative e per poter scegliere con maggiore consapevolezza la polizza più adatta alle proprie esigenze.

Viene utilizzata una terminologia il più possibile semplice per consentire una migliore fruibilità delle notizie in essa contenute. Nel caso di utilizzo di termini tecnici si è cercato di spiegarne il relativo significato con parole di uso comune.

Nella parte dedicata alla tipologia di prodotti vi è un approfondimento delle caratteristiche dei contratti presenti sul mercato assicurativo, con evidenza degli aspetti sui quali il consumatore deve porre maggiore attenzione.

La sezione mira, in conclusione, a rendere il consumatore più consapevole dei propri diritti e degli strumenti di tutela previsti dalla normativa di settore, e sarà oggetto di periodici aggiornamenti.

L'istituto può essere contattato al numero di assistenza consumatori 06.42.133.000
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11032
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: il giudice di pace mi dà ragione,l'attestato di rischio no

Messaggio da ottobre_rosso » 18/02/2009, 7:44

Dimenticavo...

Ovviamente dovrai inviare copia della sentenza.
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11032
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: il giudice di pace mi dà ragione,l'attestato di rischio no

Messaggio da ottobre_rosso » 18/02/2009, 7:48

potrebbe esserti d'aiuto questa guida
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

assobroker
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/02/2009, 15:05

Re: il giudice di pace mi dà ragione,l'attestato di rischio no

Messaggio da assobroker » 18/02/2009, 15:41

grazie ...provvedero' a contattarli per telefono l'isvap.....Ieri comunque ho fatto presente tutto alla mia assicurazione e ha detto che provvedera' a contattare la sede centrale e di farmi vivo tra una decina di giorni !!! la cosa che mi preoccuoa e che il 20 /03/ 2009 mi scade e non vorrei arrivare a non avere i famosi 15 giorni per comunicare disdetta!!! se le cose si risolvono al meglio posso chiudere un occhio e rimanere con loro, se non mi levano l'incidente nell'attestato e/o non mi ridanno i soldi me ne vengo via anche senza 15 giorni di preavviso di disdetta!!!

dico bene?

aletom79
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 339
Iscritto il: 21/08/2006, 20:53
Nome: Alessandro
Località: Milano
Contatta:

Re: [Il giudice di pace mi dà ragione] L'attestato di rischio no

Messaggio da aletom79 » 20/02/2009, 19:06

insisti chiamando per farti dare risposta prima che scadono i 15 gg. ;)
nel fra tempo contatta l'isvap presentando un reclamo
Alessandro Tomasello - Audit manager di un' importante compagnia assicurativa. Non chiedetemi quale però!
Segui il mio blog www.assicuriamocibene.it

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [Il giudice di pace mi dà ragione] L'attestato di rischio no

Messaggio da dami65 » 21/02/2009, 21:12

aletom79 ha scritto:insisti chiamando per farti dare risposta prima che scadono i 15 gg. ;)
nel fra tempo contatta l'isvap presentando un reclamo
DIFFICILISSIMO far valere le proprie ragioni....
Staremo a vedere come si comporta l'ISVAP...
Scettico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :mah
:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti