Il medico legale non crede al colpo di frusta

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

bironera
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/12/2008, 18:12

Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da bironera » 22/12/2008, 18:16

La mia ragazza ha subito ad agosto 08 un tamponamento laterale (lei era trasportata).
Dal verbale dei vigili risulta che ha ragione il suo conducente.
Al pronto soccorso le hanno riscontrato "Algia laterocervicale dx e cervicalgia da contraccolpo" prognosi 5 giorni con collare.
Premetto che è una pianista che ha dovuto rifiutare dei concerti e masterclass perchè impossibilitata a suonare per lungo tempo causa dolore, capogiri, vertigini e formicolio alle dita (questa cosa ancora non l'ho capita!).
Il medico curante le ha prorogato la prognosi volta x volta per 2 mesi facendole fare esercizi isometrici e massaggi, fino a chiudere la malattia con un certificato di guarigione.
L'assicurazione le ha consigliato di non chiamare l'avvocato in quanto "il caso era semplice".

Oggi l'assicurazione le ha comunicato di presentarsi per firmare la quietanza del liquidatore dicendole anche che il medico legale della controparte NON ha riscontrato colpo di frusta e quindi la liquidazione viene fatta a stralcio sulla base dei giorni in euro 300,00.

Come le consigliereste di comportarsi?

Può il medico legale non riscontrare il colpo di frusta nonostante le carte del Pronto Soccorso e dell'ortopedico?! Non è normale non riscontrarre il colpo di frusta data la sua guarigione?Il medico legale le ha fatto una visita di 10 secondi, toccandole il collo e chiedendole se riscontrasse dolore. Lei ORA sente solo un leggero fastidio alla spalla quindi ha risposto di no.
grazie x l'aiuto :)

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da Kunta Kinte » 22/12/2008, 19:07

Rifiuta di firmare l'assegno e rivolgiti ad un legale........... possibilmente uno che segua SOLO questo tipo di pratiche.
Se ci sono i certificati medici....... con 300 euro non ci paghi neppure le terapie fatte (che devono essere rimborsate dall'assicurazione presentando le relative fatture).

bironera
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/12/2008, 18:12

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da bironera » 22/12/2008, 20:15

grazie per l'aiuto! :)
Ho alcuni dubbi:

1) le spese dell'avvocato sarebbero a carico della mia ragazza?

2) Continuo a non capire come può il medico legale non riscontrare il colpo di frusta nonostante venga attestato delle carte del Pronto Soccorso e dell'ortopedico!
Come fa il medico legale a riscontrare il colpo di frusta se la mia ragazza adesso non ha + dolore al collo?!

3)La mia ragazza ha seriamente avuto problemi dopo l'incidente! Potrebbè richiedere un'ulteriore visita (magari + seria) che confermi quanto ha avuto?

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da Kunta Kinte » 22/12/2008, 21:16

bironera ha scritto:grazie per l'aiuto! :)
Ho alcuni dubbi:
1) le spese dell'avvocato sarebbero a carico della mia ragazza?
Solo se prende un avvocato "brocco".....altrimenti paga tutto l'assicurazione.
2) Continuo a non capire come può il medico legale non riscontrare il colpo di frusta nonostante venga attestato delle carte del Pronto Soccorso e dell'ortopedico!
Come fa il medico legale a riscontrare il colpo di frusta se la mia ragazza adesso non ha + dolore al collo?!
Misteri Italici :roll: ....con le certificazioni che hai non ci sono scuse che tengano........ a meno che il medico legale non intenda denunciare il dottore del pronto soccorso e l'ortopedico di aver compilato dei referti medici falsi.
3)La mia ragazza ha seriamente avuto problemi dopo l'incidente! Potrebbè richiedere un'ulteriore visita (magari + seria) che confermi quanto ha avuto?
......bastano i referti che hai........... comunque una visita apposita più dimostrare gli eventuali postumi lasciati dall'incidente.

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da dami65 » 22/12/2008, 23:10

NON FIRMARE QUELLA QUIETANZA...TRATTASI DI LIQUIDAZIONE "TRUFFALDINA".
1) le spese dell'avvocato sarebbero a carico della mia ragazza?
Non è vero! Se trattasi di trasportato, le spese legali e mediche verranno liquidate dall'assicurazione direttamente sull'assegno intestato al danneggiato. Le stesse verranno chiaramente descritte sull'atto di quietanza.
2) Continuo a non capire come può il medico legale non riscontrare il colpo di frusta nonostante venga attestato delle carte del Pronto Soccorso e dell'ortopedico!
Come fa il medico legale a riscontrare il colpo di frusta se la mia ragazza adesso non ha + dolore al collo?!
Carissimo, la prossima volta faresti meglio a rivolgerti ad un professionista del settore. Si occuperà del disbrigo della pratica ottenendo un equo risarcimento.
Comunque PRIMA DI FIRMARE, sarebbe meglio farsi fare una perizia medico legale (di parte). Chiaramente se su questa verranno riportati parametri diversi di calcolo, bisogna eccepire la perizia (di controparte) fatta a suo tempo. NON E' POSSIBILE POTER TRATTARE UNA LIQUIDAZIONE SENZA AVERE DEI PARAMETRI DI CALCOLO ACCERTATI DA UN MEDICO LEGALE DI PARTE.
3)La mia ragazza ha seriamente avuto problemi dopo l'incidente! Potrebbè richiedere un'ulteriore visita (magari + seria) che confermi quanto ha avuto?
NO! Non avendo in mano una perizia di parte come possiamo definire gli esatti parametri del danno. Es. Quanti punti di invalidità permanente? Quanti di di temporanea? Quanto sarà calcolato il danno morale ed eventuali danni subiti per il mancato lavoro o la perdita di una opportunità di lavoro, ecc...
Ecco perchè alcuni giorni fà, dicevo a Claudio che lungo è l'iter e le assicurazioni se ne approffittano guardando i clienti in faccia. In questo periodo la gente non ha un €, ed è costretta ad accettare il "compromesso"...Occhio :wink: :ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da dami65 » 22/12/2008, 23:26

con le certificazioni che hai non ci sono scuse che tengano........ a meno che il medico legale non intenda denunciare il dottore del pronto soccorso e l'ortopedico di aver compilato dei referti medici falsi.
Purtroppo come vedi, non è sempre come tu pensi!
bastano i referti che hai........... comunque una visita apposita più dimostrare gli eventuali postumi lasciati dall'incidente.
Chiaramente dai referti si evincono le lesioni ma, non vengono riportati i calcoli dove in seguito ci danno la possibilità di ricalcolare il giusto risarcimento. Questi a seguito della certificazione medica probatoria ce li riporterà il medico nella perizia di parte, la stessa che compareremo con la perizia medica legale di controparte.
Per fare un es. semplicissimo: Se il medico legale del danneggiato dice 5 quale percentuale di invalidità permanente, il medico legale dell'assicurazione (sicuramente "stitico" su direttiva della compagnia assicuratrice) con documentazione probatoria alle mani non dirà mai una "boiata" come quella che BIRONERA denunzia.
Mi ripeto...occhio! :wink: :ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

bironera
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/12/2008, 18:12

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da bironera » 23/12/2008, 1:16

L'assicurazione alla quale si è rivolta non avrebbe dovuto informarla di rivolgersi a un medico legale di parte prima di sottoporsi a visita di controparte?

Inoltre non è ancora in tempo per rivolgersi ad un avvocato? In fin dei conti non ha ancora firmato nulla! (non conoscendo nessun avvocato andrò a caso! :-[ )

Dunque DAMI65 tu mi consigli di accompagnarla da un medico legale per farle fare una visita (non conoscendo nessun medico legale andrò a caso! :-[ ) Successivamente, avendo in mano questa perizia, il medico legale della controparte ricalcolerà il giusto risarcimento?

Inoltre , riguardo i calcoli di cui parli, è possibile per noi richiedere all'assicurazione di farci visionare la perizia del medico legale della controparte per capire quanti punti di invalidità permanente/temporanea le sono stati assegnati? (io penso nessuno, visto che l'assicurazione le ha scritto testualmente "il medico dice che non ha
riscontrato colpo di frusta e quindi la liquidazione viene fatta a stralcio sulla base dei giorni da me fatto arrotondare il più possibile in euro 300,00")

Infine per quanto riguarda il "danno morale ed eventuali danni subiti per il mancato lavoro o la perdita di una opportunità di lavoro, ecc..." Chi è che quantifica tutto ciò? Sia l'assicurazione che il medico legale della controparte, NON hanno fatto NESSUNA domanda alla mia ragazza riguardo questo. Essendo una pianista concertista il conteggio sarebbe alquanto "complicato"

grazie mille per il vostro aiuto! :)

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da SicurAUTO » 23/12/2008, 2:55

Io penso che se la tua ragazza aveva concerti già decisi basta presentare i programmi "saltati".

Oppure farsi rilasciare copia di qualche dichiarazione del "committente" che dice: "giorno x non abbiamo potuto avere la pianista y perchè impossibilitata...". E' una bozza buttata così all'orario che vedi :lol:

Fatti valere e digli alla TUA compagnia che sono degli str... visto che dovrebbero tutelarti! Vedi anche se nella polizza che hai c'è la tutela giudiziaria compresa. Inoltre la stessa compagnia potrebbe suggerirti un avvocato specializzato in casi simili.

A meno di situazioni folli non perderete soldi, anzi! :welcome:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da dami65 » 23/12/2008, 13:43

Ciao BIRONERA, se continui ad andare a caso rischi di sbattere contro qualcosa.
Se scegli di farti tutelare da un legale o di un professionista che si occupa di Infortunistica stradale, sapranno loro qual'è la giusta strada da intraprendere.
Se opti per il "fai da te" ti ho già detto che la strada può diventare "ardua". Anch'io la penso come dice Claudio. Pertanto, penso che dovresti farti seguire perchè se come tu dici il danno ammonta a ben altro che € 300,00. Chiaro che per uno che si occupa della materia, resto "allibito" dell'offerta fatta dal liquidatore.
Mi viene da pensare che qualcosa lungo la strada si sia tralasciato, a seguito di ciò, sia il medico legale che il liquidatore abbiano le mani legate e non riescono a liquidare il danno come da tabellario.
Mi auguro che deciderai la strada giusta da intraprendere, nel frattempo ti auguro buone feste, anche in famiglia. :ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Il medico legale non crede al colpo di frusta

Messaggio da Kunta Kinte » 23/12/2008, 14:30

dami65 ha scritto:
con le certificazioni che hai non ci sono scuse che tengano........ a meno che il medico legale non intenda denunciare il dottore del pronto soccorso e l'ortopedico di aver compilato dei referti medici falsi.
Purtroppo come vedi, non è sempre come tu pensi!
bastano i referti che hai........... comunque una visita apposita più dimostrare gli eventuali postumi lasciati dall'incidente.
Chiaramente dai referti si evincono le lesioni ma, non vengono riportati i calcoli dove in seguito ci danno la possibilità di ricalcolare il giusto risarcimento. Questi a seguito della certificazione medica probatoria ce li riporterà il medico nella perizia di parte, la stessa che compareremo con la perizia medica legale di controparte.
Per fare un es. semplicissimo: Se il medico legale del danneggiato dice 5 quale percentuale di invalidità permanente, il medico legale dell'assicurazione (sicuramente "stitico" su direttiva della compagnia assicuratrice) con documentazione probatoria alle mani non dirà mai una "boiata" come quella che BIRONERA denunzia.
Mi ripeto...occhio! :wink: :ciao

Il mio discorso era sintetizzato........ quello che volevo suggerire, e con il quele concordi, è di contattare un legale di settore (o una delle varie agenzie specializzate)............ penso anche io che la compagnia di bironera sia stata parecchio "leggera"... per non dire peggio.
Concordo con tutto il resto che hai detto/suggerito.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti