il vigile sbaglia e la multa arriva a me...

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

gionny_be_good
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 03/11/2004, 17:23

il vigile sbaglia e la multa arriva a me...

Messaggio da gionny_be_good » 04/11/2004, 9:18

Ho ricevuto una multa per guida con radiotelefono e conseguente decurtazione di 5 punti della mia patente.Il fatto è che quel giorno e quell'ora la mia macchina era parcheggiata in un altro posto davanti al mio ufficio.
E' un chiaro errore di trascrizione di targa dell'automezzo coinvolto (visto che il vigile non ha potuto fermare il conducente subito).
Cosa devo fare?
Faccio un ricorso al prefetto o al giudice di pace?
Se faccio un ricorso al giudice di pace devo presenziare a 2 o 3 udienze perdendo ore di permesso oltre al fatto di farmi km di macchina per un errore di un vigile che deve mettersi gli occhiali?
Qualcuni mi aiuta?

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 04/11/2004, 10:11

Hai dei testimoni o delle prove che attestano quello che dici?
E' importante in questi casi... :ciao

TOPIC spostato :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Lele78
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 399
Iscritto il: 17/07/2004, 15:52
Località: Trento

Messaggio da Lele78 » 04/11/2004, 12:07

Timbri il cartellino per il lavoro? ... Magari questo potrebbe aiutarti.
E sulla multa non è riportata, oltre la targa, il modello della macchina?
:roll:
Lele
Ciao ciao
:ciao

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 05/11/2004, 3:11

Infatti... che ci sia 1 auto come la tua, dello stesso colore e con targa simile, mi sembra 1 pò difficile... :roll:

Avatar utente
ex600
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 341
Iscritto il: 23/09/2003, 16:33
Località: genova

Messaggio da ex600 » 05/11/2004, 10:01

Bisogna considerare che alcuni vigili non si prendono la briga di guardare anche il modello della macchina, prendono la targa (+ o - giusta) poi fanno un controllino e... voilà ecco anche modello e colore! così le contestazioni sono sicuramente più limitate! :x :x

per fortuna che non tutti fanno così...

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 05/11/2004, 10:30

Infatti... mal costume... :x :grr
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

gionny_be_good
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 03/11/2004, 17:23

precisazione

Messaggio da gionny_be_good » 05/11/2004, 11:00

Il giorno seguente al ricevimento della multa ho chiamato il comando dei vigili responsabile e ho parlato con la persona che mi ha fatto il verbale.
E' il comandante dei vigili il quale non ha negato che ci può essere stato un errore di lettura della targa e che non si ricorda neanche il modello della macchina....
Mi ha solo detto di mandare a loro un ricorso con un documento di testimonianza che la macchina era in un altro luogo...e che poi loro avrebbero mandato tutto alla prefettura per l'archiviazione della pratica.
che faccio? Mi sto documentando per fare ricorso al prefetto o al giudice di pace...

Avatar utente
t.j.hooker
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 64
Iscritto il: 20/06/2004, 7:50

Messaggio da t.j.hooker » 05/11/2004, 17:12

Ti consiglio di fare ricorso al giudice di pace....infatti, se dovesse respingerti il ricorso, ti farà pagare il minimo edittale (euro 68.25 con la decurtazione) mentre un ricorso fatto al prefetto e respinto da quest' ultimo ti obbliga a pagare come minimo il doppio della sanzione edittale ex articolo 204 cds.
T.J. HOOKER

Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana. Sull'universo ho ancora i miei dubbi
(Albert Einstein)

renatocursale
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 07/01/2005, 21:04
Località: Cuggiono (MI)

Io ho un caso simile

Messaggio da renatocursale » 07/01/2005, 21:27

Anche a me hanno fatto una multa per uso di cellulare durante la guida.
Il vigile, anzi la vigilessa, mi ha preso il numero di targa e non si è curata di fermarmi...
ora, come faceva ad essere sicura che io effettivamente avevo il cellulare in mano in quel momento? Non si potrebbe essere confusa?

Parlando con qualcuno "che ne capisce", sono venuto a sapere che per contestare infrazioni per uso di cellulre e mancato uso di cinture l'ufficiale ti deve fermare per contestarti la multa...la vigilesa non mi ha mai fermato ma il verbale mi è arrivato lo stesso, anche se dopo quasi tre mesi. Sono andato dai vigili e mi hanno detto che non è vero che ti devono fermare? Chi ha ragione?

Infine, mi dite esattamente come fare ricorso al giudice di pace?

Grazie in anticipo
Renato

Diapason
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 35
Iscritto il: 17/05/2004, 10:57

Messaggio da Diapason » 27/01/2005, 22:56

E' capitato anche ad una mia parente. Secondo questo vigile la mia parente sarebbe passata con il rosso a C.so Francia qui a Roma. Piccolo particolare questa persona possiede una di quelle macchinette a due posti con motore 50... ancora in attesa di terminare il rodaggio con tanto di diaframmi (fa i 35 all'ora in discesa!). Sorvolando sul fatto che il mezzo in quel dato giorno era parcheggiato e non e' stato utilizzato.

Ovviamente il bravo vigile ha preso la targa (male) e ha poi in seguito ricavato dal database che si trattava di ciclomotore.

Ora non tutti qui ovviamente sono di Roma: C.so Francia e' famoso per essere estremamente pericoloso (strada a sei corsie divisa in due carreggiate da tre con guard-rail divisorio = pazzi ai 100 all'ora), praticamente passare col rosso con quel mezzo e' un suicidio... si hanno piu' probabilita' di sopravvivere sotto la doccia con l'asciugacapelli acceso in mano.

Ora, vedendo che capita a molti mi chiedo io, e' normale che i vigili appioppino multe con tale leggerezza e poco senso del dovere? Meglio tre multe fatte male che una fatta bene? E magari il cittadino distratto, poco attento o semplicemente fiducioso nelle forze dell'ordine prende e paga...

E' cosi' che le forze dell'ordine sperano di elevare la considerazione che i cittadini hanno di loro?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti