[Incidente auto] La passeggera chiede i danni dopo 3 anni

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Brkhoff92
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 03/06/2014, 8:07
Nome: Raffaele

[Incidente auto] La passeggera chiede i danni dopo 3 anni

Messaggio da Brkhoff92 » 03/06/2014, 8:15

salve, tre anni fa feci un incidente . In pratica, un cretino sorpassò un 'altra auto in curva e io per evitare l'impatto mi buttai nel muro che costeggiava la strada. Il tizio colpevole del sorpasso non si fermò. Bene, in auto eravamo in 4 , io , la mia ragazza e altre due persone, una delle quali in un primo momento disse di non essersi fatta niente, ma poi in ospedale affermò di aver male alla spalla(lei non voleva nemmeno andare in ospedale, la convinsi io). La stessa, affermò anche di essere investita ( cosa non vera) e ora dopo tre anni , il giudice di pace ha convocato la mia ragazza e l'altro componente come testimoni più un certo signore della unipol, in quanto la presunta ferita ha citato la sua assicurazione ( a quanto ho capito). Bene, in questi casi la mia assicurazione fa bene a non pagare? Se dovesse esserle accordato il risarcimento, aumento di classe? Inoltre ho cambiato assicurazione in questi tre anni. Grazie per eventuali info. ps: come fu suggeritomi dal mio perito, feci una lettera cautelativa nel quale spiegai la dinamica dell'incidente, oltre ai verbali che hanno in mano anche i carabinieri. Dopo l'incidente c'è da dire però che non chiamai i carabinieri in un momento di poca lucidità, ma i verbali furono redatti in sede in seguito alla chiamata proprio dei carabinieri.

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1119
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: incidente auto

Messaggio da avv_ben » 05/06/2014, 12:06

La faccenda è un po' complicata. Di norma se un trasportato fa causa all'assicurazione del veicolo su cui viaggiava non è necessario un accertamento di responsabilità. Quindi potrebbe essere che la trasportata abbia fatto causa per la quantificazione del danno e non per questioni di responsabilità (il trasportato dev'essere pagato comunque).

Ciò rileva perché se viene stabilito che Lei non ha colpa nell'incidente, non si becca il malus.

Quindi dipende se nella citazione c'è una richiesta di accertamento di responsabilità.

Se l'assicurazione faccia bene a non pagare è una domanda cui non si può rispondere se non si conoscono tutti i dettagli. Certo è che il trasportato dev'essere pagato comunque, quindi in linea di massima no, non fa bene a non pagare. (se poi contesta il quantum è un altro discorso).

In ogni caso, c'è poco da far calcoli. O Lei faceva una causa per i propri danni e chiedeva autonomamente l'accertamento di responsabilità, oppure è in balia degli eventi. Se un giorno si troverà il malus, potrà chiedere delucidazioni alla Sua compagnia, o a quella vecchia.

Il malus comporta lo scatto in giù di due classi. Quanti soldi perda non posso saperlo.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti