INCIDENTE AUTO-SCOOTER: dopo 1 anno nessuno paga

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
consulta
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 11/04/2010, 19:39

INCIDENTE AUTO-SCOOTER: dopo 1 anno nessuno paga

Messaggio da consulta » 11/04/2010, 19:56

Ciao a tutti!
Sono nuovo del forum :) Mi sono iscritto perchè ho visto che in casi analoghi al mio, sono stati forniti consigli veramente utili e spero che possiate aiutare anche me.
La situazione è questa: in data 16 giugno 2009, procedevo in una strada extraurbana con il mio scooter, all'altezza di un incrocio, una macchina (CON LO STOP) si immette senza guardare.Io cerco di frenare, ma nel frenare perdo il controllo dello scooter che scivola a terra e finisce contro la macchina della signora, sfiorandola appena. La signora non scende nemmeno dalla macchina per darmi una mano ad alzare lo scooter, anzi mi apostrofa in malo modo dicendomi di alzarmi che non mi ero fatto niente. Rialzo lo scooter e la signora se ne va, prendo il numero di targa e mi reco dai vicini carabinieri, i quali in due secondi mi liquidano dicendomi "senza feriti loro non intervengono". Faccio dopo poche ore la denuncia alla mia assicurazione, non avendo alcun testimone dell'incidente. L'assicurazione mi rincuora dicendomi che le pratiche dovrebbero essere veloci. Il 28 giugno la mia assicurazione fa periziare il mezzo e riscontra un danno di 1200 euro!! A settembre 2009 non ho ancora ottenuto alcuna notizia dalla mia assicurazione e chiedo spiegazioni. La mia assicurazione mi dice che la signora sostiene che l'incidente non c'è stato e che lei non paga. Io chiedo allora l'assistenza del legale dell'assicurazione, il quale mi dice che mi devo trovare i testimoni falsi (ma se nella denuncia presentata all'assicurazione non ho menzionato alcun testimone come faccio ora??!?!). Passano i mesi e il mio avvocato sostiene in un primo momento che pagheranno presto, poi che siamo ad un punto morto che non c'è alcuna via d'uscita se non quella di andare in giudizio (con relative spese a mio carico!!) poi ancora che siamo a buon punto: insomma mi sta prendendo per i fondelli!! L'ultima notizia è che a febbraio 2010 la mia assicurazione (dopo il mio ennesimo sollecito telefonico) mi dice che devo fare periziare nuovamente il mezzo (ma io nel frattempo l'ho già fatto riparare a mie spese e inoltre la perizia l'avevano già fatta!!).
Dopo questa lunga storia la mia domanda è: Che strada posso percorrere??? So del decreto bersani (risarcimento diretto) ma mi hanno detto che si deve firmare il cid in due. Aiuto!!!

Avatar utente
fulvio.rossetti
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 23
Iscritto il: 27/11/2009, 10:47
Località: Milano
Contatta:

Re: INCIDENTE AUTO-SCOOTER: dopo 1 anno nessuno paga

Messaggio da fulvio.rossetti » 12/04/2010, 12:26

Non avendo testimoni, è probabile che la tua compagnia di assicurazione abbia deciso di non credere alla tua versione e dunque di non procedere all'indennizzo diretto.

A questo punto l'unica strada è quella giudiziale.

E' inutile negare che la mancanza di testimoni costituisce anche in questa sede un grosso problema e che, pertanto, le probabilità di vittoria non sono alte. Hai comunque la possibilità di chiedere l'interrogatorio formale della controparte, sperando che la signora una volta convenuta davanti al giudice confermi quantomeno che vi è stato un sinistro fra i vostri veicoli. Se vi fosse almeno la conferma del fatto che i vostri veicoli si siano scontrati, potresti sperare nell'applicazione della presunzione di corresponsabilità di cui all'art. 2054 c.c., con conseguente diritto al risarcimento almeno della metà dei tuoi danni.

consulta
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 11/04/2010, 19:39

Re: INCIDENTE AUTO-SCOOTER: dopo 1 anno nessuno paga

Messaggio da consulta » 12/04/2010, 12:54

Buongiorno. Per prima cosa volevo ringraziarla per la sua risposta, puntuale e precisa. E' stato il primo che in poche parole mi ha dato un parere chiaro e finalmente ci ho capito qualcosa :) A tal proposito però volevo farle delle ulteriori osservazioni in modo da chiarire i miei dubbi:

- Ho telefonato all'ufficio reclami della mia assicurazione, dal loro data- base la controversia risulta essere ancora "non chiusa", quindi non possono formulare alcuna offerta di risarcimento. E' legittimo che la mia assicurazione continui a chiedermi come unica strada per poter chiudere la controversia e procedere con il risarcimento, la presenza di un testimone? Che ovviamente a questo punto (a distanza di quasi un anno) sarebbe falso??
- Ai sensi del decreto decreto Bersani non basta anche soltanto una firma del modulo CAI per poter avere accesso al risarcimento diretto?
- i termini di chiusura del risarcimento diretto sono 60 giorni (quando il modulo è presentato da una sola delle due parti), da me è passato molto più tempo, posso fare qualcosa contro la mia assicurazione?
- è possibile e legittimo che la mia assicurazione non ritenga giusto informare in nessun modo un loro assicurato sull'andamento della pratica?
- è possibile che alla signora proprietaria dell'auto non sia stata effettuata alcuna perizia sul mezzo per vedere se era compatibile la mia versione? La mia assicurazione non crede a me mentre alla signora sì, non è assurdo? posso fare qualcosa?

Scusi lo sfogo di rabbia ma è da un anno che mi sento palesemente preso in giro. E' dal 2001 che sono assicurato con loro e non ho mai fatto un incidente e una volta che ho di bisogno, vegno trattato con i piedi. Mah... La ringrazio comunque anticipatamente. Consulta :ciao

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: INCIDENTE AUTO-SCOOTER: dopo 1 anno nessuno paga

Messaggio da avv_ben » 12/04/2010, 16:18

Ciao ti ho risposto stamattina su assicuriamocibene.it, forse non hai letto la mia risposta, o forse non sono stato abbastanza puntuale e preciso come il collega Rossetti, sulle cui considerazioni peraltro concordo...

Scherzi a parte, il fatto che la tua assicurazione ti chieda una testimonianza è, più che legittimo, normale prassi. Senza nessuna prova decisiva, con la tua parola contro quella della signora, non si sblocca la situazione. Non perchè non ti credano, ma nel dubbio non credono a nessuno dei due e non se ne fa nulla. Se ti risarcissero, la signora avrebbe l'applicazione del malus e se tu ti fossi inventato tutto (purtroppo sappiamo che c'è gente che lo fa davvero), lei ne avrebbe un danno ingiusto.
Quindi loro chiedono esattamente quello che sbloccherebbe la situazione, non dando rilevanza al tempo trascorso. Per loro ricevere un foglio firmato da un testimone, che attesti che la dinamica dell'incidente è stata quella da te indicata, sarebbe la maniera più veloce per poter procedere al risarcimento.
Quanto al CAI monofirma, sì è vero, può attivare la procedura di risarcimento diretto, infatti tu hai avuto accesso alla procedura, ma poi sentita l'assicurazione di controparte, la procedura si è bloccata.
Per i tempi di chiusura, i termini da te indicati, quando scadono, provocano esenzialmente l'effetto di darti il diritto di iniziare la causa. Siccome sono scaduti i termini, puoi iniziare la causa. Sono termini che hanno la duplice funzione di dare alla Compagnia il tempo di esaminare le carte e procedere al pagamento e anche di fissare un limite oltre il quale il danneggiato ha diritto di chiedere giudizialmente il risarcimento.
Quanto all'informazione sull'andamento della pratica, non è prassi dare all'assicurato ogni minuta informazione sugli eventi della pratica. Mi pare tra l'altro che tu sia piuttosto informato sulla tua. Però se c'è qualcosa che vuoi sapere e loro non te la dicono, l'art.146 del codice delle assicurazioni dà il diritto ai danneggiati di accedere ai documenti inerenti la valutazione, constatazione e liquidazione dei danni che li riguardano.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

consulta
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 11/04/2010, 19:39

Re: INCIDENTE AUTO-SCOOTER: dopo 1 anno nessuno paga

Messaggio da consulta » 12/04/2010, 16:29

Grazie anche a lei avv.Benevento!! :) Lei e l'avvocato Rossetti siete stati super puntuali e super precisi! :) Credo anche io alla necessità di un testimone, per poter sbloccare la pratica, però sono altrettanto convinto che ormai a distanza di quasi un anno sia inutile mettere un testimone (che non c'era) soltanto per far ripartire la pratica, anche perchè non vorrei che poi la signora citasse in giudizio me e l'amico mio. Comunque grazie ancora di cuore per il consiglio. Cordiali saluti. Consulta :ciao

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti