[INCIDENTE] chi ha ragione secondo voi?

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
dgian
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 18/09/2007, 16:42

[INCIDENTE] chi ha ragione secondo voi?

Messaggio da dgian » 18/09/2007, 16:46

Ciao a tutti, sono nuovo e complimenti per il forum.
vorrei sottoporvi la breve storia di un sinistro che mi ha coinvolto e sapere cosa dovrei fare:
Posseggo un posto auto privato in una strada privata nei pressi della mia abitazione in cui normalmente parcheggio.
Dietro la schiera di questi posti auto c'è un aiuola nel cui contorno puntualmente vengono parcheggiati in divieto di sosta degli scooter.
Ovviamente uscendo in retromarcia devo fare attenzione a come sono parcheggiati questi scooter perchè lo spazio di manovra è minimo. Dopo 4 anni, anche per statistica, è successo il patatrac ed ho preso di retro uno di questi scooter.
Ora mi chiedo se sono tenuto io, da proprietario di un posto privato in strada privata a risarcire questo scooter in evidente divieto di sosta. GRazie!

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Messaggio da Fustino83 » 18/09/2007, 17:52

Io non sono un esperto ma ti dico che probabilmente hai torto tu.

Anche se lo scooter e parcheggiato in divieto di sosta al massimo può prendere le multa o essere rimosso, ma non può essere distrutto anche se involontariamente.
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 18/09/2007, 19:46

Fustino83 ha scritto:Io non sono un esperto ma ti dico che probabilmente hai torto tu.

Anche se lo scooter e parcheggiato in divieto di sosta al massimo può prendere le multa o essere rimosso, ma non può essere distrutto anche se involontariamente.
Concordo....inoltre una strada per essere considerata "privata" deve essere chiusa da cancello, catena, sbarra ecc.........o comunque far comprendere che è un'accesso a una proprietà (tipo un vialone che porta a un condominio, una casa ecc)....... sennò si parla di strada privata soggetta a pubblico passaggio e chiunque può accedere.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 0 ospiti