Incidente e stato di ebbrezza: cosa succede?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

dinosauro
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 12/03/2006, 18:01

Incidente e stato di ebbrezza: cosa succede?

Messaggio da dinosauro » 12/03/2006, 18:15

Un mio amico dopo un aperitivo (Ha bevuto solo un cocktail) ha causato un incidente con TORTO.

Le prova dell'etilometro è risultata 1.00

In seguito è stato portato in ospedale dove gli accertamenti per Alcol e sostanze stupefacienti non hanno riscontrato nulla.

Lui è neo patentato e la patente gli è stata ritirata, non se per guida in stato di ebrezza o per guida contromano.... (Stava sorpassando dove non si poteva) Cmq cosa succede adesso? Vale l'etilometro o il pronto soccorso??

Grazie...

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Messaggio da Fustino83 » 12/03/2006, 20:17

Così su due piedi direi l'etilometro, anche perchè è possibile che nel frattempo che è stato portato all'ospedale il tasso alcolico sia sceso.
Ma sentiamo chi sà ! ( :D o pensa di sapere :D )
Salud :ciao

Avatar utente
tanarus
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 75
Iscritto il: 30/11/2004, 23:15
Località: Valle del Chiese

Re: Incidente: cosa succede?

Messaggio da tanarus » 12/03/2006, 21:00

dinosauro ha scritto:Un mio amico dopo un aperitivo (Ha bevuto solo un cocktail) ha causato un incidente con TORTO.

Le prova dell'etilometro è risultata 1.00

In seguito è stato portato in ospedale dove gli accertamenti per Alcol e sostanze stupefacienti non hanno riscontrato nulla.

Lui è neo patentato e la patente gli è stata ritirata, non se per guida in stato di ebrezza o per guida contromano.... (Stava sorpassando dove non si poteva) Cmq cosa succede adesso? Vale l'etilometro o il pronto soccorso??

Grazie...
Andiamo per ordine:
1) Quanto tempo dopo l'etilometro è stata fatta la prova al pronto soccorso e rihiesta da chi?
2)Guida contromano dove? In curva, incrocio o su rettilineo senza anomalie? Non è che per caso si tratta di sorpasso vietato in curva dosso incrocio o simili?
Saluti S.

dinosauro
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 12/03/2006, 18:01

Messaggio da dinosauro » 13/03/2006, 14:39

Stava sorpassando su un incrocio...

L'etilometro è stato fatto dopo 30 minuti dall'incidente, dopo la polizia lo ha subito portato al pronto soccorso ed sono subito stati fatti gli esami dai quali non è emerso nulla.

Avatar utente
tanarus
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 75
Iscritto il: 30/11/2004, 23:15
Località: Valle del Chiese

Messaggio da tanarus » 13/03/2006, 18:19

dinosauro ha scritto:Stava sorpassando su un incrocio...

L'etilometro è stato fatto dopo 30 minuti dall'incidente, dopo la polizia lo ha subito portato al pronto soccorso ed sono subito stati fatti gli esami dai quali non è emerso nulla.
Scusa ma non ci credo! Il tuo amico ti ha raccontato un balla. In particolare che motivo aveva la Polizia di portarlo al pronto soccorso se già avevano fatto l'etilometro.

Saluti S.

dinosauro
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 12/03/2006, 18:01

Messaggio da dinosauro » 13/03/2006, 20:19

Bè... Io ero sedudo in macchina a fianco a lui, e sono rimasto li finchè la polizia non lo ha portato all'ospedale. è andata così.

è andato all'ospedale perchè era agitato e per controllare come stava il ferito.

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 14/03/2006, 0:27

E' prassi accompagnare il soggetto in Ospedale e non limitarsi al "parere" dell'etilometro.

Avatar utente
tanarus
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 75
Iscritto il: 30/11/2004, 23:15
Località: Valle del Chiese

Messaggio da tanarus » 14/03/2006, 8:46

sicurdany ha scritto:E' prassi accompagnare il soggetto in Ospedale e non limitarsi al "parere" dell'etilometro.
Scusa sicurdany ma è prassi dove? La trovo una pratica assurda. In ogni caso il nostro amico non chiarisce tutti i particolari. Anche perchè ci dice contemporaneamente che è stato accompagnato e che è andato in ospedale a controllare il ferito.
Saluti S.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 14/03/2006, 10:08

E' vero fa parte della prassi...

Non ricordo il riferimento normativo ma sia nelle news che da qualche parte nel forum si trova :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
tanarus
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 75
Iscritto il: 30/11/2004, 23:15
Località: Valle del Chiese

Messaggio da tanarus » 14/03/2006, 12:33

Sicurauto ha scritto:E' vero fa parte della prassi...

Non ricordo il riferimento normativo ma sia nelle news che da qualche parte nel forum si trova :ciao
Scusate non voglio iniziare una inutile diatriba ma prassi dove? Non dalle mie parti anche perchè la cosa non ha alcun senso.
La prova effettuata in ospedale sarà necessariamento fatta a un diverso orario con diversi valori dell'alcolemia e potendo ingenerare (seppur non da 1.00 a 0.00 in mezz'ora) pretestuose contestazioni da parte dell'indagato.
Quindi io mi guarderei bene, una volta acquisita prova documentale dell'acolemia, dal fare una analisi successiva. Non sono neppure a conoscenza che una simili prassi sia da alcuno utilizzata in Trentino Veneto o Lombardia e per questo chiedevo dove lo sia.
Inoltre non esiste alcun riferimento normativo alla doppia prova.
Saluti S..

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti