[Incidente] in autostrada

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Acinorev
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 12/07/2011, 14:55
Nome: Ale

[Incidente] in autostrada

Messaggio da Acinorev » 12/07/2011, 15:12

Buongiorno,
sono nuova qui del forum e mi sono iscritta apposta per avere una vostra risposta... sembrate così competenti!
Aiutatemi che sto impazzendo... vi racconto cosa mi è successo...
procedevo in autostrada sulla seconda di tre corsie a distanza di sicurezza dall'auto che mi precedeva, non c'era nessun'altra macchina (e quindi nessun testimone). A un certo punto la macchina davanti a me ha urtato contro un ostacolo in carreggiata e ha cominciato a sbandare a destra e a sinistra. Io ho cercato di evitarla spostandomi sulla terza corsia, ma mi ha preso sulla portiera anteriore destra distruggendola completamente. Abbiamo compilato il CID con questa descrizione, includendo la storia del pezzo di cui il conducente dell'altra vettura dice di non essersi accorto. Ora, l'avvocato che ho interpellato sostiene che, proprio a causa di questo, potrebbero attribuire un concorso di colpa. Ma come è possibile se nonostante io abbia fatto di tutto per evitare l'altra macchina sono stata colpita? Qualcuno mi sa dire quali scenari potrebbero aprirsi e illuminarmi sulle tempistiche? Sono anche ben accetti eventuali consigli e stime dei danni... grazie!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11034
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Incidente] in autostrada

Messaggio da ottobre_rosso » 12/07/2011, 16:45

Uhm... :roll: ... se tu avessi mantenuto la distanza di sicurezza non sarebbe avvenuto l'urto, pertanto prevedo un concorso di colpa. Sentiamo il nostro esperto avv_ben

p.s. :welcome:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Incidente] in autostrada

Messaggio da mariopagnanelli » 12/07/2011, 22:04

Rincaro la dose: se non c'era nessun'altra macchina, cosa ci facevate tutti e due nella corsia centrale? ...


A parte questo particolare secondario, quoto ottobrerosso:
purtroppo la stragrande maggioranza degli utenti è convinta in perfetta buona fede di rispettare le distanze
(non fosse altro perchè fanno come tutti gli altri...)...
ma purtroppo, matematica alla mano le distanze che si vedono in giro usualmente sono largamente INSUFFICIENTI !!!!

Parzialmente e involontariamente complici anche le scuole guida, che quando insegnano che la distanza deve almeno essere pari a quella relativa al tempo di reazione, non si rendono conto che questo insegnamento viene sistematicamente travisato...
(l'importanza di quell' "almeno" ...)
e non tutti arrivano a capire che se si fa così, e il veicolo che ci precede frena al limite di aderenza, e noi facciamo lo stesso appena ce ne accorgiamo, la distanza non c'è più, perchè lo andremo inevitabilmente a toccare....
ammesso che le nostre gomme e i nostri freni siano buoni quanto i suoi... che non è sempre detto !

Complici anche le forze dell' ordine ... mai una volta che facciano una multa per inosservanza delle distanze !!!
Vuoi vedere che ...

Acinorev
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 12/07/2011, 14:55
Nome: Ale

Re: [Incidente] in autostrada

Messaggio da Acinorev » 13/07/2011, 8:37

Ma scusate... come ci si può appellare alla distanza di sicurezza se sono stata speronata lateralmente? Infatti sul CID è riportato procedevamo nella stessa direzione, ma in due corsie diverse...
al di là che ero ben più che a distanza di sicurezza... solo che l'altra macchina ha sbandato e sembrava davvero impazzita... avrebbe potuto centrarmi da qualsiasi parte... cosa avrei dovuto fare? Fermarmi nel bel mezzo dell'autostrada? Mi è venuto naturale provare a "scartarla" a sinistra quando l'ho vista sbandare a destra... solo che poi ha comunque invaso la mia carreggiata... io credo di aver fatto di tutto per evitare l'incidente... sicuramente ero in frenata e a velocità ridotta... lo dimostra il fatto che abbia danneggiato solo una portiera e non la macchina intera...
non capisco proprio come mi si possano attribuire le stesse colpe di uno che non riesce a controllare più la sua vettura... è inspiegabile! Vabè... se proprio deve essere concorso di colpa spero almeno che non sia 50 e 50...

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Incidente] in autostrada

Messaggio da avv_ben » 13/07/2011, 16:13

Bisogna partire dal principio che chi subisce un danno ingiusto, deve provare tutto: il fatto costitutivo del danno, il nesso di causalità tra condotta e danno, il danno stesso...

In altre parole, non è quello che è successo che determina l'esito delle richieste di risarcimento, ma come lo dimostri.

Quindi se l'avvocato che segue la pratica ha parlato di concorso, vuol dire che nelle carte c'è qualcosa che induce a pensare che c'è stata una qualche omissione o violazione da parte tua.

Se nella constatazione amichevole ci fossero tutte le crocette e le indicazioni per evidenziare che il veicolo che ti precedeva ha perso il controllo ed è venuto a collidere con il tuo, sembra anche a me che non si configuri il concorso.

Ma, per esempio, se tu ti accorgi da dietro che un veicolo perde il controllo, è difficile pensare che non ci fosse altra possibilità che scartare da un lato e superarlo, per i motivi indicati sopra da ottobre rosso e mariopaganelli (distanza di sicurezza).

L'art. 141 cds impone di avere sempre il controllo del veicolo e la possibilità di arrestare il veicolo in tempo. Il fatto che tu, io e magari altri guidatori al posto tuo avrebbero compiuto la stessa manovra non cambia il regime delle responsabilità.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite