Incidente in parcheggio in retromarcia- responsabilità

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
rox
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 31/08/2010, 11:20
Nome: Rosario

Incidente in parcheggio in retromarcia- responsabilità

Messaggio da rox » 02/09/2010, 16:31

Buongiorno

Vi chiedo un parere in merito a quanto accadutomi due mesi fa e ringrazio in anticipo chiunque mi dia consigli al riguardo.
Ni trovavo in fase di parcheggio in retromarcia in un parcheggio di un centro commerciale. Quand'ero circa a metà manovra e quindi con l'auto posizionata di traverso lungo la corsia di marcia, dal parcheggio di fronte a quello in cui stavo entrando è uscito un veicolo (in retromarcia) che mi ha urtato danneggiando il parafango anteriore sinistro della mia macchina.
Il danno riportato dal veicolo che mi ha urtato è stato sullo spigolo destro del paraurti posteriore che è rientrato parecchio per l'impatto. Allego lo schema della dinamica del sinistro che è stato riportato sul CID
http://img718.imageshack.us/i/cidu.jpg/
Il conducente del mezzo che mi ha urtato non ha avuto alcun problema ad ammettere le sue responsabilità dichiarando di avermi visto passare ma di non essersi accorto che avevo intrapreso la manovra di parcheggio. Preciso che io avevo cominciato la manovra molto prima che lui si mettesse in movimento che al momento della collisione mi trovavo ancora ad occupare interamente la corsia di manovra ed ero quasi allineato con il parcheggio. I danni riportati dai rispettivi veicoli dimostrano come i mezzi fossero sostanzialmente uno dietro l’altro e procedessero entrambi in retromarcia e quello dietro (B) ha urtato quello davanti (A).
Con la massima buonafede abbiamo compilato il modulo CID disegnano uno schema più preciso possibile sulle dinamiche del sinistro dove è stato rimarcato il fatto che io mi trovavo in manovra già iniziata e il veicolo della controparte ha intrapreso una manovra di uscita in retromarcia. Tra i commenti la controparte ha scritto “non vedevo il veicolo A in fase di parcheggio” io ho scritto “mi trovavo a metà manovra e occupavo interamente la corsia di marcia”
Ho proceduto con la procedura di risarcimento diretto alla mia assicurazione che ha aperto la pratica , inviato il nome del perito e mi ha dato l’ok per la riparazione. In questa fase non sono riuscito in alcun modo a contattare l’ufficio sinistri dell’assicurazione per sapere come avessero interpretato le dinamiche.
Riparato il veicolo (1200 euro di danno) il carrozziere si è visto risarcito al 50%. Superati circa 30 giorni dal sinistro , dopo miei insistenti tentativi di contattare il perito liquidatore (la mia compagnia è telefonica on-line) vengo finalmente informato che mi è stata riconosciuta un 50 % di colpa in quanto entrambi i veicoli procedevano in retromarcia. Alle mie obiezioni di ritenermi in completa ragione in quanto legittimamente in piena fase di parcheggio e facendo presente che chi esce dal parcheggio (per lo più in retromarcia)deve dare la precedenza a destra e sinistra, mi è stato risposto che non è questione di precedenza, ma che si tratta di due veicoli in manovra. Se io avessi scritto nel CID che ero fermo o che procedevo dritto avrei avuto piena ragione. Si arriva al paradosso che mi vedo riconosciuto un concorso di colpa in una situazione in cui non è stata rispettata la precedenza (io avevo il diritto di finire la mia manovra di parcheggio e l’altro veicolo doveva aspettare di avere spazio per retrocedere), e per lo più ero impossibilitato ad evitare la collisione in quanto procedevo dietro al veicolo che mi ha urtato nello stesso senso di marcia (entrambi in senso inverso). Il perito liquidatore si è rifiutato di fornirmi informazioni su cui fondano le loro interpretazioni dicendomi che a due veicoli in manovra in retromarcia assegnano sempre il 50%. A questo punto chiedo a chiunque quali possibilità ci sono di vedermi riconosciuta una giusta attribuzione di responsabilità e se ci possono essere speranze di rivedere l’interpretazione della dinamica eventualmente integrando il CID (già a doppia firma) con ulteriori dichiarazioni. Ringrazio nuovamente chiunque voglia rispondermi.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti