[Incidente] in retromarcia: come devo comportarmi?

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

[Incidente] in retromarcia: come devo comportarmi?

Messaggio da ciccio1987 » 30/09/2010, 13:49

Ebbene si, dopo 4 anni di patente ho subito un piccolo incidente, ma non per mia negligenza.
In poche parole verso l'una andavo a prendere mio fratello da scuola e camminando o sentito un urto provenire dalla parte posteriore. All'istante mi fermo credendo di aver toccato una vettura parcheggiata in doppia fila, ma aimè mi ritrovo un vecchio che stava uscendo in retromarcia da un passo carrabile, e non vedendomi mi ha urtato sul lato dx, all'altezza del bocchettone della benzina lasciando una strisciata, mentre lui ha riportato la rottura della gemma posteriore. All'istante son uscito dalla macchina, ed il vecchio mi ha invitato ad andar via, dato che il graffio riportato dalla mia vettura non era niente, e dicendomi che la colpa era la mia perchè stavo fermo in doppia fila, e nello stesso tempo non voleva riconoscere il danno, dando la colpa a me. Alla fine son venuti i figli, ed anche mio padre, e son rimasti daccordo che devono andar da un carrozziere per far visionare la mia vettura, senza che si faccia la denuncia all'assicurazione. Però io in qualche maniera mi voglio cautelare, andano dall'assicurazione, esponendo ciò che è accaduto, ma senza far scattare la denuncia. Voi cosami consigliate?
Intanto vi posto le immagini della mia macchina, la vettura metalizzata, mentre la macchina blu è quella della controparte.

Immagine


Immagine

Uploaded with ImageShack.us


Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Uploaded with ImageShack.us


Posto anche la foto del punto in cui è avvenuto il contatto, specificando che la macchina usciva in retromarcia dal passo carrabile, ed io ero quasi all'altezza della panda rossa parcheggiata all'angolo. Specifico inoltre, che la controparte non abita nello stabile in questione, ma si era postato perchè la moglie doveva fare la spesa.
http://maps.google.it/maps?f=q&source=s ... 23,,0,2.62
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11152
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Urto in retromarcia] Come devo comportarmi?

Messaggio da ottobre_rosso » 30/09/2010, 15:08

io compilerei il CAI, in maniera ben dettagliata, e lo consegnerei subito alla tua compagnia. Magari cerca di allegare qualche prova documentata come delle foto che mostrino il punto di collisione e la posizione delle auto al momento dell'urto.

p.s. qui' in azienda non ho accesso al sito imageshack, pertanto non riesco a vedere le foto
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [Urto in retromarcia] Come devo comportarmi?

Messaggio da ciccio1987 » 01/10/2010, 8:34

Ieri andai a parlare all'assicurazione, e l'assicuratore mi invitò a non conpilare il cid, perchè nel caso lo facessi la controparte potrebbe dire che io in retromarcia abbia urtato a lui, e di conseguenza scatterbbe il concorso di colpo, inoltre me l'ha scongliato perchè il danno risulta essere esiguo. Allora sempre ingiornata, mio padre andò a parlare con la figlia della controparte il cui marito è un amico di mio padre, e sapete cosa ha detto mio padre? Di non far nulla, dato che il danno è esiguo, anche se la figlia correttamente ha detto che nel caso vogliamo, possiamo andare dal carrozziere a far sistemare il danno a sue spese. Quindi alla fine mio padre ha deciso di tenersi la macchina ammaccata, pur di non aver problemi con l'assicurazione, nel caso in cui la controparte avesse cambiato idea :x
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11152
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Urto in retromarcia] Come devo comportarmi?

Messaggio da ottobre_rosso » 01/10/2010, 9:27

avevo suggerito la compilazione del CAI e la consegna alla compagnia al solo fine di informarli dell'accaduto, senza avviare alcuna pratica :) .

Ma se la figlia acconsente alla riparazione a sue spese per quale motivo non approfittarne? :gratgrat
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [Urto in retromarcia] Come devo comportarmi?

Messaggio da ciccio1987 » 01/10/2010, 9:42

ottobre_rosso ha scritto:
Ma se la figlia acconsente alla riparazione a sue spese per quale motivo non approfittarne? :gratgrat
Perchè mio padre è molto molto BUONO, e siccome il punto in cui si è ammaccata la macchina non può essere ripristinato, non vuole che il carrozziere riempi l'ammaccatura con dello stucco. Quindi alla fine ha deciso di togliersi i graffi da solo con polish, pasta abrasiva e lucidatrice.
Logicamente io non sono daccordo con la decisione presa da mio padre.
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti