[Incidente Moto - Ape] Taglia la strada e nega

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Cloud_Strife.88
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 25/08/2009, 16:34

[Incidente Moto - Ape] Taglia la strada e nega

Messaggio da Cloud_Strife.88 » 25/08/2009, 17:39

inanzitutto buon giorno a tutti,
volevo esporvi la problematica del mio incidente:

stavo tornando a casa quando a un tratto comincia a pioviginare, accelero il passo per qualche kilometro x poi tornare ad un andatura di circa 30-35 km/h x via della forte pioggia che andavano a peggiorare le condizioni dell'asfalto e tenuta della moto, entrato in paese mi trovo un signore su un ape davanti a me (non ho capito bene se stava fermo in mezzo alla strada o se andava piano), mi accingo a sorpassarlo (ricordo che sono in paese, strada bella larga, pioggia forte, assenza di striscia e di segnialetica riguardanti il sorpasso, strada a doppio senso di marcia) e arrivato a una distanza molto ravvicinata (gli ero quasi di fianco) questo signore decide bene di girare con la sua apetta 50 nel vicolo di casa sua(il vicolo e la strada sono separati da un marciapiede largo 2 metri), senza freccia e senza avvisi... per evitare la colluttazione ho subito frenato e ho cercato di schivarlo, ma in moto è difficile mantenere il controllo... la ruota anteriore si è bloccata sull'asfalto bagniato, la moto ha iniziato a ondeggiare e sono finito contro l'unica macchina parcheggiata sulla corsia opposta, il signore con l'ape è andato a parcheggiare tranquillamente nel vicoletto, per poi tornare a guardarmi soffrire sotto la pioggia mentre i vicini di casa mi hanno soccorso... non contento è andato a mettere l'ape in casa ed è tornato x togliere la moto... i carabinieri non sono stati chiamati, io dal dolore non sono riuscito ad aprire bocca fino all'arrivo degli anti-dolorifici in ospedale...

morale della favola: si è piegata la forcella della mia moto, si è bollato il bagagliaio della macchina che ho urtato (non si apre più perchè ho preso proprio il punto del meccanismo), io ci ho rimesso un testicolo dovuto all'urto con la macchina parcheggiata, lui è tranquillo senza rimorsi senza danni e senza nemmeno un graffio alla sua ape... sull'asfalto nemmeno un segno per via della pioggia

a distanza di 15 giorni ho trovato alcuni testimoni, il signore sostiene che non ha visto nessuno e dice che se li ho trovati vuol dire che li ho pagati per testimoniare... lui se ne vuole lavare lavare le mani e dice che era parcheggiato e ha visto la scena ma non si è mosso... il giorno dell'incidente invece mi ha detto prima che si è accorto di nulla e che non mi aveva visto, poi che mi ha visto barcollare ma non ha capito il perchè, e infine ha detto "anche te però andavi forte eh... guarda che ti ho visto"... non vorrei dire ma la moto non è nemmeno graffiata, si è solo incrinata leggermente la forcella e la macchina ha un il parafango posteriore piegato e un bollo sulla serratura del bagagliaio, nn mi si sono nemmeno rotte le freccie o gli specchietti... in pratica mi sono appoggiato alla macchina e poi è caduta la moto per terra, io sono rimasto in piedi, solo dopo sono svenuto dal dolore
uno dei soccorritori mi ha solo sentito dire "ma ti sembra il modo di girare" (rivolto al signore prima che svenissi) e tra i soccorritori nessuno ha visto o sentito altro, gli altri testimoni erano in fondo alla via e non sono venuti visto che c'era gia troppa folla a soccorrermi e in più stava iniziando a grandinare

il giorno dopo l'incidente mio fratello è andato dal signore per compilare il CID, ma lui si è rifiutato dicendo che non è stato toccato e che lui non centra niente con l'incidente, al pomeriggio ci ha parlato mia mamma e si è convinto ad andare all'assicurazione per informarsi su cosa fare ma mi ha chiamato poco dopo la figlia dicendo testuali parole "mio padre non centra niente, lui era parcheggiato in seconda fila... cosa c'è, non si può neanche stare in seconda fila adesso? (premetto che quel giorno non era presente nemmeno una prima fila di macchine, che ci faceva lui in seconda fila? :ooh ) e poi l'assicurazione ha detto che se i mezzi non si sono toccati loro non pagano, e che ci sono si e no 60 mila euro di danni da pagare, noi non ve lo facciamo sto favore" nonostante i ripetuti tentativi di mia madre di spiegargli che non è un favore ma soltanto la pura realtà delle cose, la loro risposta è stata "mio padre mi ha assicurato che nessuno ha visto niente, quindi non ci sono testimoni, se li avete li avete pagati, se no è la vostra parola contro la nostra, se avete i soldi chiamate l'avvocato che noi vi veniamo dietro"

le forze dell'ordine stesse in ospedale e il mio assicuratore mi hanno sconsigliato di fare denuncia adesso, dicono di chiamare un avvocato (specializzato in cosa?) e mettere testimonianze e tutto il resto in mano a lui

a questo punto cosa dovrei fare? a chi mi rivolgo? come proseguiranno le cose? chi ha torto e chi ha ragione?

Cloud_Strife.88
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 25/08/2009, 16:34

Re: [Incidente Moto - Ape] Taglia la strada e nega

Messaggio da Cloud_Strife.88 » 25/08/2009, 18:07

Immagine

In rosso l'ape, in blu io in moto, in verde l'auto parcheggiata coinvolta... come vedete nn è presente la striscia centrale, sono presenti 2 striscie ai lati che indicano i parcheggi, non sono un maestro di disegno quindi non sono risucito a creare bene il senso della misura, ma i marciapiedi sono larghi, ci sta benissimo una macchina parcheggiata sopra, i parcheggi sono normali un pò piu piccoli dei marciapiedi, e le 2 corsie sono più grandi di come le ho disegnate, in pratica se ci fosse stata una striscia a separare le corsie di marcia durante il sorpasso sarei comunque rimasto sulla striscia, prima che il signore svoltasse ero praticamente al centro della strada per il sorpasso

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [Incidente Moto - Ape] Taglia la strada e nega

Messaggio da dami65 » 25/08/2009, 18:09

Da quanto leggo, non riesco a capire se effettivamente esistono dei testimoni e cosa hanno realmente visto? Cosa importantissima se disponibili a rilasciare dichiarazione testimoniale e se necessario, in futuro, presenziare davanti ad un giudice.
Quello che asseriscono il signore, conducente dell'ape e la figlia non importa.
Sarebbe opportuno innanzitutto che tu vada ad informare di quanto accaduto la tua compagnia di assicurazione. La stessa ti farà compilare un modulo CAI dove espliciterai quanto accaduto, ricordandoti di inserire i nominativi dei testimoni.
Di conseguenza, ci farai sapere cosa dice la tua compagnia di assicurazione… in seguito ti dirò se necessario l’intervento del legale… che ovviamente sarebbe opportuno tu sentissi da subito…
:ciao

...Benvenuto in Sicurauto.it :bravo: :bravo: :bravo:
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Cloud_Strife.88
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 25/08/2009, 16:34

Re: [Incidente Moto - Ape] Taglia la strada e nega

Messaggio da Cloud_Strife.88 » 25/08/2009, 18:30

i testimoni ci sono, 3 hanno visto la dinamica dell'incidente e uno ha solo sentito la mia frase...
il testimone che mi ha soccorso ha gia detto che è disposto a testimoniare cioè che ha sentito, gli altri che hanno visto la scena non mi hanno ancora confermato nulla... abbiamo parlato di che hanno visto ma non gli ho chiesto se sono disposti a testimoniare, devo cominciare a chiedergli una testimonianza scritta e firmata da consegniare all'avvocato, l'assicuratore è gia stato informato, torna a inizio settembre dalle ferie e provvederemo a compilare i documenti che ci darà, ma mi ha detto che ci sarà da fare un processo con l'avvocato se no non risolvo niente... mi ha anche detto che sarà davvero difficile che io possa vincere la causa, dice che dal momento che io arrivavo da dietro dovevo prevedere che lui potesse girare di colpo... (se è vero smetto di usara anche la bicicletta...)

guardando la dinamica, chi dei 2 ha ragione? essendo io in sorpasso non dovrei avere la precedenza fino a manovra conclusa? oppure lui ha avuto tutto il diritto di non guardare gli specchietti, non mettere la freccia e girare di colpo come se in paese esistesse solo lui?

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [Incidente Moto - Ape] Taglia la strada e nega

Messaggio da dami65 » 26/08/2009, 20:56

Tutte ca**ate... e, permettimi la frase!!!
Il tuo assicuratore deve limitarsi a proporre polizze assicurative.
Le testimonianze in questi casi sono necessari ed importanti, per non dire fondamentali.
Non voglio certo stuzzicarti o fare nascere polemiche con la tua compagnia di assicurazione…
Ripeto da quello che ci racconti, non voglio consigliarti un legale ma, tutelarti è costituzionale…ergo…
:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CarloAG e 2 ospiti