[Incidente per apertura sportello] Scooter in zona vietata

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

PasqualePillitteri
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 09/06/2010, 18:03
Nome: Pasquale

[Incidente per apertura sportello] Scooter in zona vietata

Messaggio da PasqualePillitteri » 24/07/2010, 11:19

Salve ragazzi.
Purtroppo iersera ho avuto un sinistro (comunque molto lieve). Mi trovavo in via torre di Mondello - credo si chiami così - a Palermo, proprio allato la piazza. In questa zona la parte radente il marciapiede reca su strisce oblique alternate, penso (spero) si tratti di zona non transitabile. Mentre le auto erano incolonnate una mia amica stava per scendere dalla macchina (dalla parte destra che dà sulle strisce). Nell'aprire la portiera, una moto, sorpassando da destra, prende in pieno l'angolo della stessa. La mia auto ha danni lievissimi e lo sportello funziona comunque a dovere, la sua moto ha danni al frontale (plastiche e faro spaccato). Ho preso tutti gli estremi e, naturalemnte, ho chiesto scusa (formalità, non mi piace litigare, credo nel potere della legge) e richiamato alla calma il tizio che credeva d'aver ragione in quanto "si deve guardare prima di aprire la portira!". La prossima settiamana ci vedremo per un caffè e la compilazione del CID. Voi cosa ne pensate? Ho fatto anche qualche foto alla strada, se volete la allego.
Grazie per le eventuali risposte :)

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Informazioni incidente a Mondello

Messaggio da avv_ben » 26/07/2010, 13:02

L'art. 157 del C.d.S., oltre a prescrivere che il veicolo che esegue la fermata si accosti il più possibile al margine destro della carreggiata, prevede al comma 7 la seguente disposizione:

"E' fatto divieto a chiunque di aprire le porte di un veicolo, di discendere dallo stesso, nonché di lasciare aperte le porte, senza essersi assicurato che ciò non costituisca pericolo o intralcio per gli altri utenti della strada."

Si tratta di una norma di prudenza molto restrittiva, che pone un vincolo sulla responsabilità dell'incidente. Poi se c'era da parte del motociclista eccesso di velocità, guida pericolosa, transito in zona non transitabile, si può anche parlare di concorso, ma è un'ipotesi minoritaria secondo me.

Se poi ci fa vedere la foto del punto dove è avvenuto l'incidente, magari ci facciamo un'idea più chiara.

Quanto al CID, mi sembra che non ci sono vedute differenti della dinamica, quindi basterà scrivere quello che è successo. Certo visto che non siamo sicuri della liceità della manovra del motociclo, sarà opportuno descriverla bene, disegnando anche la zona a strisce oblique.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

PasqualePillitteri
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 09/06/2010, 18:03
Nome: Pasquale

Re: Informazioni incidente a Mondello

Messaggio da PasqualePillitteri » 26/07/2010, 21:10

Grazie mille per la risposta.

Allego la foto per chiarire meglio il tutto:

http://img821.imageshack.us/img821/4116/imag0153n.jpg

Ho letto l'articolo del codice della strada, ma mi sorge una domanda: se la zona non è transitabile come faccio ad avvicinarmi più di tanto al marciapiede? E poi il sorpasso a destra non influisce di molto sulla responsabilità del sinistro?

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Informazioni incidente a Mondello

Messaggio da avv_ben » 27/07/2010, 9:55

L'apertura della portiera appartiene a quelle operazioni che vanno effettuate previo controllo di non arrecare danno agli altri utenti della strada, ovvero a tutti, presumibilmente anche a chi si trova in fase illecita di sorpasso.
Però, vedendo la zona dell'incidente, sento di dover correggere la mia prima opinione.
La responsabilità del motociclo è evidente. In effetti, non è solo un sorpasso a destra, ma un sorpasso a destra su zona non transitabile.

In ogni caso tuttavia non credo che si uscirà dal concorso di responsabilità.

Per fortuna parliamo di danni lievi.

Tienici aggiornati.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: Informazioni incidente a Mondello

Messaggio da SicurAUTO » 27/07/2010, 16:43

Conosco bene la zona, perchè abito a Mondello personalmente.

Secondo me la colpa del ciclomotore è evidente. Ovviamente la questione di essere sempre prudenti nell'aprire le portiere resta importante.

Io fossi in te cercherei di capire le intenzioni del tizio, se fa il presuntuoso a questo punto compila il CID solo dalla tua parte e procedi alla denuncia del sinistro in autonomia alla tua assicurazione. Racconta la tua dinamica, allega la foto della zona e loro penseranno al resto. Ovviamente scrivi anche che vuoi essere avvisato di tutte le fasi della pratica, è successo che alcuni abbiano visto aumentare il proprio premio assicurativo scoprendo poi che l'assicurazione aveva rimborsato la controparte senza avvisare.

Insomma, occhio :wink:

:welcome:

Ps: cambio il titolo per renderlo più "generale". :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

500L
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 331
Iscritto il: 26/09/2009, 11:36
Località: Palermo

Re: [Incidente per apertura sportello] Scooter in zona vietata

Messaggio da 500L » 27/07/2010, 22:36

Mi auguro anch'io che la vicenda si risolva senza attribuzione di un concorso di colpa che, magari formalmente corretto, sarebbe sostanzialmente ingiusto. Con l'occasione volevo chiedere al sempre attivo avv. Benevento se in casi come questo, dove c'è il rischio che la controparte si faccia risarcire mentre in realtà è responsabile del sinistro, non sia consigliabile o addirittura necessaria una raccomandata alla propria compagnia assicuratrice con cui la si diffida a non procedere al risarcimento nei confronti di tale soggetto.

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Incidente per apertura sportello] Scooter in zona vietata

Messaggio da avv_ben » 28/07/2010, 11:53

Rispondo volentieri a 500L, cogliendo l'occasione per precisare un punto sul quale è facile confondersi per via dell'innata natura confusionaria della procedura di risarcimento diretto.

Quando non c'era il risarcimento diretto si faceva esattamente come scritto da Mister Sicurauto e 500L, si inviava una raccomandata con la quale si diffidava la propria compagnia perchè non risarcisse la controparte dell'incidente.

Ora però bisogna considerare che la propria compagnia, nei casi in cui opera il risarcimento diretto (come ad esempio quello di PasqualePillitteri), non risarcisce la controparte. C'è tutto un meccanismo per cui la nostra assicurazione opera come gestionaria dell'assicurazione di controparte e viceversa, per cui la compagnia che tratta il risarcimento della nostra controparte non è la nostra e non ha rappresentanza per pregiudicare i nostri diritti.

Va da sè tuttavia, che quanto la nostra assicurazione deciderà sulla responsabilità del sinistro, influirà sull'attribuzione del malus a nostro carico, quindi è tutt'ora opportuno scrivere una raccomandata alla nostra assicurazione ma non già per chiedere di non risarcire la controparte, che non verrà risarcita dalla nostra assicurazione, ma per diffidare dal recare pregiudizio ai nostri diritti, con riferimento all'attribuzione del malus, essendo noi non responsabili del sinistro.

Il caso in esame mostra molto bene come la procedura di risarcimento diretto sia in realtà innaturale. Noi non sappiamo nulla di cosa l'assicurazione di chi ci causa danni farà nei confronti di quest'ultimo, essendo che vige una certa autonomia gestionaria che può anche portare a un doppio pagamento al 100% o a pagamenti parziali con una responsabilità concorsuale che sommata non fa 100%.
Sembra assurdo ma è così. Il risarcimento diretto allontana il fatto illecito dalle sue conseguenze. E questo è un male (non lo dico io ma la Comunità europea e la Corte Costituzionale).

Per tornare a PasqualePillitteri, nonostante comprenda l'illiceità e la pericolosità del sorpasso effettuato dal motocilista, non credo valga la pena in questo caso di dannarsi per evitare il concorso di colpa, purtroppo le norme sono sempre generali e astratte, e in questo caso forse, non rendono giustizia. Ma come si dice...dura lex, sed lex
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

PasqualePillitteri
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 09/06/2010, 18:03
Nome: Pasquale

Re: [Incidente per apertura sportello] Scooter in zona vietata

Messaggio da PasqualePillitteri » 28/07/2010, 12:05

Mi scuso per il titolo troppo specifico e vi aggiorno sulla vicenda.

Il tizio mi ha chiesto metà del danno in contanti (500€ in totale, 250€ richiesti) per la riparazione dello scooter, per evitare i malus, tutte le altre "seccature" e - a parer suo - per "aiutarmi". Mi domando perché la gente abbia tanta paura della legge, preferendo ad essa soluzioni retrive. Se pago l'assicurazione un motivo ci sarà! Per fortuna dopo un acceso alterco si è convinto a firmare il CID, profondamente convinto della sua non colpevolezza. Lasciamo decidere tutto alle assicurazioni, i danni alla mia macchina sono queasi nulli, quindi mi basta avere almeno il 50% di ragione per non prendere il malus. Vi ringrazio per i pareri e ringrazio soprattutto l'avv. Benevento per i suoi interventi.

Vi faccio sapere cosa decide l'assicurazione. Grazie ancora per tutto.

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Incidente per apertura sportello] Scooter in zona vietata

Messaggio da avv_ben » 29/07/2010, 16:15

PasqualePillitteri ha scritto:Lasciamo decidere tutto alle assicurazioni, i danni alla mia macchina sono queasi nulli, quindi mi basta avere almeno il 50% di ragione per non prendere il malus.
Magari c'è qualcosa che mi sfugge, ma in caso di concorso il malus si applica, parzialmente ma si applica...
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11034
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Incidente per apertura sportello] Scooter in zona vietata

Messaggio da ottobre_rosso » 29/07/2010, 17:31

io sapevo che si applica solo se si becca dal 51% di colpa in su... :gratgrat
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti