[Incidente] stradale in centro abitato

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
thefaraon
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 24/05/2010, 16:02
Nome: Matteo

[Incidente] stradale in centro abitato

Messaggio da thefaraon » 24/05/2010, 16:08

SAlve tutti, ho avuto un incedente in una strada in centro abitato con linea continua, io stavo svoltando a sinistra l'atra auto era dietro di me e mi ha urtato nella parte sinistra del guidatore ma vicno alla gomma posteriore mentre giravo a sinistra. Lui sostiene che non avevo messo la freccia e che ero a destra ma se mi ha urtato vicino alla gomma posteriore dell'auto probabilmente io avevo già effettuato la manovra.
e comunque lui non dovrebbe sorpassare in centro abitato o sbaglio?
Abbiamo fatto la constatazione amichevole e nelle "osservazioni" lui ha messo che ero tutto a destra, fermo e non ho messo la freccia, mentre io ho scritto che stavo girando a sinistra e lui mi ha urtato in pieno nella parte sinistra finale dell'auto.
Ora chiedo a voi cosa ne pensate chi ha ragione??

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1164
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Incidente] stradale in centro abitato

Messaggio da avv_ben » 25/05/2010, 15:51

L'urto da te descritto è purtroppo un "classico" della sinistrosità stradale. Almeno questo sembra emergere anche dai casi posti dai lettori di questo forum.
La risposta alla domanda "chi ha ragione" nel caso di specie non è semplice e non si potrà prescindere dalle circostanze del caso concreto.
Per dare un'idea di come le norme di comportamento del codice della strada si devono armonizzare nel tuo caso posso dirti che:
- tu avevi un obbligo molto stringente di dare la precedenza a tutti i veicoli in ogni senso di marcia, anche se sopravvenienti (secondo qualche sentenza anche se in fase irregolare di sorpasso);
- lui aveva il divieto di sorpassare all'incrocio e l'obbligo di passare a destra il veicolo che aveva preventivamente segnalato di voler svoltare a sinistra.

La norma di riferimento è l'art. 148 cds.

Io propenderei per un concorso, poi le circostanze del caso concreto, ove dimostrabili, possono spostare l'ago della bilancia.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

thefaraon
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 24/05/2010, 16:02
Nome: Matteo

Re: [Incidente] stradale in centro abitato

Messaggio da thefaraon » 25/05/2010, 17:42

avv_ben ha scritto:L'urto da te descritto è purtroppo un "classico" della sinistrosità stradale. Almeno questo sembra emergere anche dai casi posti dai lettori di questo forum.
La risposta alla domanda "chi ha ragione" nel caso di specie non è semplice e non si potrà prescindere dalle circostanze del caso concreto.
Per dare un'idea di come le norme di comportamento del codice della strada si devono armonizzare nel tuo caso posso dirti che:
- tu avevi un obbligo molto stringente di dare la precedenza a tutti i veicoli in ogni senso di marcia, anche se sopravvenienti (secondo qualche sentenza anche se in fase irregolare di sorpasso);
- lui aveva il divieto di sorpassare all'incrocio e l'obbligo di passare a destra il veicolo che aveva preventivamente segnalato di voler svoltare a sinistra.

La norma di riferimento è l'art. 148 cds.

Io propenderei per un concorso, poi le circostanze del caso concreto, ove dimostrabili, possono spostare l'ago della bilancia.

quindi a quanto ho capito non sono nella ragione, anzi probabilmente più dalla parte del torto?????

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1164
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Incidente] stradale in centro abitato

Messaggio da avv_ben » 25/05/2010, 18:10

Ripeto: propenderei per un concorso. Non dico che hai torto, solo che sembrerebbe che entrambi avete delle responsabilità.
certo se tu non ti eri spostato al centro dell'incrocio prima di svoltare allora il suo obbligo di passare a destra scompare. E un po' il concorso si riduce.
Resta sì il divieto di sorpassare in un centro abitato per lui, ma capisci bene che se tu avessi svoltato a sinistra posizionandoti sulla parte destra della carreggiata, avresti tagliato la strada al veicolo sopravveniente.

Se invece eri a sinistra con la freccia accesa e lui voleva superarti a sinistra allora lui sicuramente ha torto, ma anche tu, è verosimile che dovrai accollarti qualche responsabilità.
Anche a me è successa la stessa cosa. Giravo a sinistra e uno mi ha preso in pieno, sorpassando in pieno incrocio sulle strisce pedonali. E mi sono fatto pure piuttosto male. Ero convinto di avere tutte le ragioni, poi ho scoperto che sulla carta, un po' di torto ce l'avevamo entrambi.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

thefaraon
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 24/05/2010, 16:02
Nome: Matteo

Re: [Incidente] stradale in centro abitato

Messaggio da thefaraon » 26/05/2010, 8:57

la strada dove è successo l'incidente, anche se sono a destra come dice lui, non è vero perchè la strada non è larghissima se io ero il più possibile a sinistra lui non riusciva a passare a destra perchè c'era troppo poco spazio e c'era pure il marciapiede. Quindi lui doveva per forza aspettare la mia manovra. Poi come le ho detto mi ha urtato sulla gomma posteriore sinistra facendomi girare l'auto e saltare gli airbag dalla parte sinistra dell'auto. Mi viene anche il dubbio che forse non stava andando ai 50km/h .

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti