[Incidente] su strada a scorrimento veloce

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

lunkhead
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 9
Iscritto il: 28/09/2010, 23:38
Nome: Maria

[Incidente] su strada a scorrimento veloce

Messaggio da lunkhead » 28/09/2010, 23:52

Saluto tutti! :ciao

Sono nuova del forum e vorrei delle delucidazioni in merito ad un sinistro occorso al mio fidanzato lo scorso giovedì. Verso le ore 22.00 egli percorreva una strada a scorrimento veloce (con segnalazione di divieto di sosta e fermata all’ingresso della stessa) e procedeva a una velocità di circa 60-65 km/h (ben al di sotto del limite fissato, 80 km/h), quando, in uscita da una curva pericolosa (segnalata) e con visibilità molto ridotta, s’è trovato improvvisamente davanti un veicolo fermo quasi a cavallo della linea di demarcazione tra la corsia di marcia e quella di sorpasso. Tale veicolo (che non era in avaria, ma sostava deliberatamente sulla carreggiata) era anche privo delle quattro frecce o di qualsivoglia segnalazione che lo potesse rendere visibile, pertanto il mio fidanzato, scorgendolo all’ultimo momento e non avendo spazio né a destra né a sinistra per scansarlo, benché abbia prontamente frenato, ha finito per tamponarlo, danneggiando la propria macchina e quella in sosta. Sulla scena sono intervenuti i carabinieri, che hanno fatto i rilievi del caso e il 118 che ha accompagnato il mio fidanzato in ospedale in via precauzionale, poiché lamentava dolori al torace e al collo. Aggiungo che i sanitari gli hanno dato 7 giorni di prognosi e il collare morbido, mentre l'altro conducente non ha riportato alcuna conseguenza fisica.

La dinamica dell’incidente e le relative responsabilità sembrerebbero alquanto evidenti, tuttavia l’assicurazione del mio fidanzato asserisce che non sarà facile ricevere il risarcimento perché il tamponamento è stato provocato da lui e che la controparte probabilmente asserirà che non è stata rispettata la distanza di sicurezza e chiederà il concorso di colpa. Ma com’è possibile? Come si può sostenere una cosa del genere quando l’altro veicolo era in sosta, praticamente in curva e per di più in una strada in cui ciò non era assolutamente consentito? Il verbale dei carabinieri non è ancora disponibile (anche perché la controparte non ha deposto sul momento, né si è fino ad ora recata a farlo) e non c'è altro modo di chiarire la vicenda. Mi piacerebbe, perciò, avere un parere sulle responsabilità del sinistro e dei consigli su come procedere visto che la cosa mi pare assolutamente paradossale.

linus911
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 557
Iscritto il: 09/09/2009, 1:21

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da linus911 » 29/09/2010, 0:11

Ciao Lunkhead e benvenuta al forum. Spero che domani gli esperti, adesso saranno a letto, ti diano una risposta, penso positiva, perchè si ti danno torto siamo messi bene. Sono proprio curioso di sentirli anch'io. Ancora benvenuta e ciaooo

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1510
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da mariopagnanelli » 29/09/2010, 0:17

Forse un particolare cui aggrapparsi c'è.

La corsia di sorpasso è destinata al sorpasso . Stop.
Chi non sta sorpassando deve tornare nella corsia di destra.
Voglio vedere cosa rimane da dire all'autista del camion ... anche se vuol sostenere che non era vero che era fermo.

Ribadisco quanto detto altre volte ...
quanto sarebbe utile e dirimente che ogni veicolo fosse dotato obbligatoriamente di fotocamera ...

lunkhead
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 9
Iscritto il: 28/09/2010, 23:38
Nome: Maria

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da lunkhead » 29/09/2010, 0:19

linus911 ha scritto:Ciao Lunkhead e benvenuta al . Spero che domani gli esperti, adesso saranno a letto, ti diano una risposta, penso positiva, perchè si ti danno torto siamo messi bene. Sono proprio curioso di sentirli anch'io. Ancora benvenuta e ciaooo
Grazie del benvenuto. Credo anch'io che l'orario non aiuti e che per avere un parere si debba attendere domani, ma non ho mai tempo per navigare se non a tarda notte, ahimé...
mariopagnanelli ha scritto:Forse un particolare cui aggrapparsi c'è.

La corsia di sorpasso è destinata al sorpasso . Stop.
Chi non sta sorpassando deve tornare nella corsia di destra.
Voglio vedere cosa rimane da dire all'autista del camion ... anche se vuol sostenere che non era vero che era fermo.

Ribadisco quanto detto altre volte ...
quanto sarebbe utile e dirimente che ogni veicolo fosse dotato obbligatoriamente di fotocamera ...
Non era un camion, bensì un'altra auto, credo di non essermi spiegata bene.
Ad ogni modo, su quella strada non è consentita la sosta, per nessun motivo. Tra l'altro, non ho aggiunto che la sosta era deliberata: la donna che era al volante dell'altra vettura, infatti, si era messa in marcia all'inseguimento del proprio cane e, avendolo investito lei stessa inavvertitamente, o avendolo visto investire da qualcun altro (non possiamo saperlo), ha arrestato il veicolo forse per fermarsi a contemplarne il corpo, forse con l'insano proposito di uscire dall'abitacolo e recuperarlo (cosa che ha fatto poi, a sinistro avvenuto e in presenza dei carabinieri). A questo punto è sopraggiunto il mio fidanzato che, sebbene sia un conducente esperto e prudente, non ha potuto evitare in alcun modo la collisione.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11152
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da ottobre_rosso » 29/09/2010, 6:36

Ciao lunkhead e benvenuta su Sicurauto (anche tu una nottambula, eh ? :wink: )

La vedo dura: temo che alla donna al massimo verra' contestata una multa ma dubito che al tuo fidanzato venga riconosciuta la ragione al 100%. (se ha tamponato significa che ha affrontato la curva ben oltre la velocita' tale da consentire di evitare improvvisi ostacoli). Potrebbe (utilizzo il condizionale) esserci un concorso di colpa
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

lunkhead
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 9
Iscritto il: 28/09/2010, 23:38
Nome: Maria

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da lunkhead » 29/09/2010, 11:04

Approfitto della pausa pranzo per dare un'occhiata e vedere se è arrivata qualche nuova risposta.

Dunque, mi pare di capire che non si possa evitare il concorso di colpa, però mi sembra ingiusto che la responsabilità in un tamponamento spetti sempre a chi tampona indipendentemente dalle cause. L'incidente in questo caso era inevitabile e l'auto in sosta risultava visibile solo a partire da una distanza di circa 20 metri, ragion per cui, per evitare il sinistro arrestandosi prima del pericolo il mio fidanzato avrebbe dovuto procedere a circa 37 km/h, cosa a dire il vero un po' improbabile, visto il tipo di strada (senza ingressi privati, con rampe di immissione e corsie di accelerazione e decelerazione). Non voglio assolutamente perorare ciecamente la causa del mio fidanzato, penso solo a ciò che sarebbe potuto accadere se lui, piuttosto che procedere alla solita velocità (è un conducente prudentissimo), fosse andato un po' più veloce e tutto per colpa di una tizia che voleva recuperare il proprio cane scappato da casa, mettendo la vita di un animale al di sopra di quella degli esseri umani.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11152
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da ottobre_rosso » 29/09/2010, 12:48

lunkhead, il tuo ragionamento non farebbe una grinza se non fosse per un piccolo particolare: per ottenere la ragione al 100% occorre dimostrare di non aver avuto alcuna possibilita' di evitare il sinistro. Dalla tua descrizione (curva pericolosa e con visibilità molto ridotta) la controparte potrebbe contestare una velocita' non adeguata da parte del tuo fidanzato
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

linus911
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 557
Iscritto il: 09/09/2009, 1:21

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da linus911 » 29/09/2010, 13:35

Daniele senti questa, visto che non aveva spazio per passare ne a Dx e ne a Sx, se fosse sopraggiunta un'altra auto dalla parte opposta con lo stesso impedimento sai che bell'incidente. Poi non sò se ha importanza, ma era ferma al centro della strada ostruendo qualsiasi passaggio. Penso che nessuno possa, su quella strada, prevedere un ostacolo non segnalato. Non dico il triangolo, ma almeno le 4 frecce si. Và bene che chi tampona ha sempre torto, ma questo mi sembra un caso particolare. Aspettiamo gli esperti. Ciaooo

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11152
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da ottobre_rosso » 29/09/2010, 15:56

capisco quello che vuoi dire, Lino, ma sai com'e'... il buon senso e' una cosa e saprai bene quanto le assicurazioni si attacchino a tanti di quei cavilli come, temo, avv_ben confermera' :roll: (sinceramente spero di essere smentito)
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1164
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da avv_ben » 29/09/2010, 16:20

Ritengo che le possibilità di ottenere un risarcimento e la percentuale di responsabilità che possono essere attribuite al Suo fidanzato dipendano da come la dinamica risulterà dagli elementi presuntivi che emergeranno.
Se non vi è altro che la parola del Suo fidanzato contro quella dell'altro conducente, sarà meglio prepararsi al peggio.
Infatti è necessario che sia provato o presuntivamente probabile -e quindi non semplicemente asserito dalla parte che ne trarrebbe vantaggio- che la vettura tamponata fosse ferma innanzitutto, e che l'urto sia avvenuto in circostanze che ne rendevano imprevedibile l'accadimento.

In altre parole, secondo me, codice alla mano, si potrebbe mirare a un risultato oscillante tra il 50% e il 100% di ragione; ma senza testimoni che confermino quanto Lei afferma, risulterà solo un veicolo che ha tamponato un altro veicolo. E come può immaginare, chi urta posteriormente perde sempre.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti