[Incidente] su strada a scorrimento veloce

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da Massy » 04/10/2010, 19:34

Sì, ma in linea di massima son d'accordissimo.

Sul fatto che si miri a ottenere il 50% e che in linea di massima IO possa esser d'accordo è assodato.

Non son convinto sulla responsabilità civile. Per nulla sinceramente. Se resto in mezzo alla strada sono un incoscente, un pazzo se non un idiota nel caso non avisassi gli altri. Ma se son fermo e l'altro, anche se andava a velocità entro i limiti, anche se andava a una velocità che tutti avremmo magari avuto mi colpisce, mi ripaga i danni.

Può esser ingiusto e magari un ottimo forense, quale tu sei, ambisce giustamente al massimo. Ma è così: tu devi andare a una velocità, limiti o non limiti, che ti permetta di fermarti nel tuo campo di visibilità come regola prioritaria. Anche perché, e lo ripeto, poteva esserci un ottimo motivo o anche una persona in mezzo alla strada. Sic et simpliter.

Se non c'era un ottimo motivo il tizio si beccherà le sacrosante contravvenzioni, sperando ci siano nel caso ma la responsabilità civile non ce l'ha. :)

Sempre secondo me e con la certezza che siamo molto più d'accordo di quanto appaia :D
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da Massy » 04/10/2010, 19:39

Mario@: no, non è necessario. In effetti il codice della strada si affida come norma zero al buon senso e alla prudenza di tutti.

E del resto sarebbe pure improponibile indicare un limite di volta in volta: e se c'è nebbia? E se piove? Che si fa, si mette 80 quando sarebbe giusto andare a 30?

Il problema è che spesso tale principio è spesso, spessisimo, disatteso dagli 'autisti' che se ne fregano del conviver civile utilizzando come regola di fondo: "faccio quello che mi pare, quando mi pare e come mi pare, e chi se ne frega degli altri" e se resto a piedi in mezzo a una curva pericolosa non mi interessa.

Col risultato che persone innocenti ci rimettono come nel caso in questione.


Per tal motivo secondo me occorre stare ancora più attenti del solito perché di deficienti in giro ce ne son pure troppi, ma questo non ci autorizza secondo me, a usare lo stesso metro.

Il punto è che andrebbe fatta una riforma radicale del sistema trasporti in Italia, ma è un discorso troppo ampio e che comunque in minima parte in Sicurauto ci siam prefissati una vita fa. Spes ultima dea. :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da mariopagnanelli » 05/10/2010, 1:06

Massy ha scritto:
Il punto è che andrebbe fatta una riforma radicale del sistema trasporti in Italia,

Alla fine, siamo perfettamente d'accordo ... !

lunkhead
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 9
Iscritto il: 28/09/2010, 23:38
Nome: Maria

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da lunkhead » 07/10/2010, 22:38

Dopo un po' di assenza torno sul "mio" topic e trovo tanti nuovi messaggi.
In effetti, passato lo shock del momento, il mio fidanzato (che pure procedeva in modo prudente) si è rassegnato al fatto di non poter evitare di vedersi attribuita la colpa del sinistro. Siamo persone rispettose della legge e, in quanto tali, ci sottomettiamo ai suoi dettami. Certo, l'evento era imprevedibile e la donna alla guida dell'altro veicolo è stata quanto meno avventata a fermarsi in curva, al buio e per futili motivi (recuperare il cadavere del proprio cane, lo ribadisco) su una strada a scorrimento veloce con divieto di sosta e fermata e limite a 80 km/h; e tuttavia, nessuno nega che idealmente il mio fidanzato sarebbe dovuto essere stato in grado di arrestare il veicolo prima del pericolo, per quanto ciò possa essere "irrealistico".
Ciò che temiamo a questo punto è che al danno e alla beffa si unisca la tragedia, visto che la riforma del Codice della Strada prevede la sospensione della patente anche in caso di tamponamento con sole lesioni lievi e pare, non ne siamo sicuri, che la donna abbia avuto anche lei una prognosi di 7gg per il "classico" colpo di frusta. Sebbene non ci sia stato ritiro immediato della patente, sussiste la possibilità che la Procura competente disponga la sospensione entro un massimo di 5 anni e, poiché il mio fidanzato con le patenti ci lavora (è istruttore di guida), vi lascio solo immaginare l'ansia che una tale possibilità suscita in noi, dato che ciò implicherebbe per lui la perdita del lavoro. Dire che a causa di questa situazione quasi kafkiana siamo sull'orlo della disperazione è quindi solo un eufemismo: da due settimane viviamo una specie di incubo...
Ultima modifica di lunkhead il 07/10/2010, 22:49, modificato 1 volta in totale.

lunkhead
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 9
Iscritto il: 28/09/2010, 23:38
Nome: Maria

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da lunkhead » 07/10/2010, 22:48

Mi scuso per il doppio post, volevo eliminare dei refusi, ma ho sbagliato tasto e ho involontariamente citato il mio stesso messaggio. Mi scuso anche per aver editato il tutto. :arros

linus911
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 557
Iscritto il: 09/09/2009, 1:21

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da linus911 » 07/10/2010, 23:02

avv_ben ha scritto:Sul cambiamento repentino di idea, non starei a far dietrologia. Magari ci ha solo pensato meglio. In fondo se la dinamica venisse fuori esattamente come la descrivete, avete comunque ottime chances di ottenere tutta o parte della ragione.
Quanto all'avvocato, dovete parlare con l'avvocato e spiegare le vostre intenzioni. Potete chiedere il patto quota lite, ovvero l'accordo che il compenso sarà in percentuale di quanto otterrete. Ricordate che in caso di ragione il compenso viene pagato dall'assicurazione, quindi in teoria è possibile avere l'assistenza legale senza pagarla voi.

Sulla denuncia cautelativa, non saprei che dire.
Ciao Lunkhead, io ascolterei l'avvocato Benevento e farei mettere un avvocato tipo Antonio o al limite quello della tua assicurazione che, in teoria, dovrebbe fare i tuoi interessi. Non dico il 100 %, ma almeno il 50 % dovresti ottenerlo. Istruisci l' avvocato con le motivazioni che ti ha suggerito L'Avv_Ben che a me sembrano molto valide. Auguri e ciaooo

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1149
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da avv_ben » 08/10/2010, 18:33

Se ha verbalizzato che si è fermata per recuperare il cane non accettate la responsabilità principale del sinistro.
Se arrivano sanzioni impugnatele.
Non ho capito a cosa sia riferito il rischio che la procura sospenda entro un massimo di cinque anni. L'art. 223 cds non parla di 5 anni...e poi secondo me è dubbia l'interpretazione apocalittica che ne stanno dando i primi interpreti.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1149
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da avv_ben » 08/10/2010, 18:38

Giusto per riportare un precedente...un mio cliente si scontrò contro un veicolo fermo messo di sbieco sulla corsia destra di un raccordo di tangenziale, mi hanno liquidato i danni al 50% e considerando che la controparte non era assicurata e ho condotto la trattativa con il Fondo di Garanzia che è notoriamente molto stretto nelle transazioni, non credo sia stata bravura o fortuna.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

lunkhead
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 9
Iscritto il: 28/09/2010, 23:38
Nome: Maria

Re: Incidente su strada a scorrimento veloce

Messaggio da lunkhead » 08/10/2010, 21:07

avv_ben ha scritto:Se ha verbalizzato che si è fermata per recuperare il cane non accettate la responsabilità principale del sinistro.
Se arrivano sanzioni impugnatele.
Non ho capito a cosa sia riferito il rischio che la procura sospenda entro un massimo di cinque anni. L'art. 223 cds non parla di 5 anni...e poi secondo me è dubbia l'interpretazione apocalittica che ne stanno dando i primi interpreti.
Ci è stato riferito dall'assicuratore, che - chissà perché - continua a prospettare scenari terribili e a farci venire il patema.
Ad ogni modo, sono andata a leggere l'articolo 223 e mi pare di capire (ma non ne so molto) che, poiché sul momento la patente non è stata ritirata, non c'è stata contestazione immediata di violazioni del codice e non ci sono state lesioni gravi alle persone (e a dirla tutta nemmeno alle cose, visti i danni piuttosto contenuti riportati dai veicoli), l'ipotesi della sospensione non sia così scontata. Mi sbaglio?

La ringrazio molto avvocato per i suoi interventi che sono sempre estremamente preziosi. Auguro a lei e a tutti gli altri membri del forum di trascorrere un buon fine settimana.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti