Info su cellulari e autovelox

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Luca 75
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 10
Iscritto il: 18/08/2003, 15:30

Info su cellulari e autovelox

Messaggio da Luca 75 » 18/08/2003, 15:37

Salve a tutti... Volevo sapere un paio di cose:
Siccome ho preso a luglio, il 13 una multa perché usavo il cellulare (lasciamo perdere la situazione in cui è successo, diciamo che il vigile poteva anche essere più comprensivo, comunque è andata così...), e ho pagato una multa di 68 euro e rotti. Poi ho sentito che le multe sono rincarate in questi giorni. Questo vale anche per la mia infrazione oppure ho pagato troppo? POi, riguardo all'autovelox, vengono tolti punti sulla patente, e se si come fanno a risalire al conducente (tipo se presto la macchina a un amico)? Grazie per l'aiuto e a presto

mboncio
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 36
Iscritto il: 19/07/2003, 10:24
Località: Perugia
Contatta:

Messaggio da mboncio » 19/08/2003, 7:25

Semmai avresti pagato poco visto che le multe sono rincarate!
Comunque non credo che le tariffe siano retroattive!
E ricorda che per la tua infrazione è prevista anche la sanzione accessoria della sottrazione punti..........
Per il secondo quesito, se presti la macchina ad un amico che incorre in un eccesso di velocità senza contestazione immediata, sarà il proprietario della autovettura (cioè tu) a risponderne anche in termini di sottrazione punti.
Comunque su questo punto la discussione è ancora aperta e puoi vedere su questo forum il punto:
Sanzioni accessorie per l'articolo 142 comma 9
:ciao
Maurizio Boncio

Luca 75
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 10
Iscritto il: 18/08/2003, 15:30

Messaggio da Luca 75 » 19/08/2003, 9:23

Forse noon mi sono spiegato bene: volevo sapere se le 68 euro che ho pagato si riferiscono alle tariffe rincarate adesso, per capirci se il vigile ha letto male l'elenco e quindi ho pagato troppo. Per i punti lo so che gli ho persi, ma penso che se questo CDS serve per evitare gli incidenti e quindi sia piu' severo, a maggior ragione si dovrebbe essere piu' elastici in situazioni di evidente distrazione e (ovviamentre) in cui non esiste la piu' remota situazione di pericolo. Nel mio caso bastava guardare in macchina per vedere che uso sempre l'auricolare (da molto tempo prima che fosse permesso dalla legge), addirittura in quel periodo ne avevo due (anche uno senza fili che in quel momento non funzionava) e siccome ero convinto di essere in un parcheggio andando a passo d'uomo avevo in mano il cell per tipo un minuto, mentre ne ero uscito da tipo due metri in una stradina deserta con solo me e il vigile, lui mi ha trattato come se avessi percorso la strada a 100 Km/h provocando chissa' quale disastro... Insomma, dal punto di vista "legale" non posso dire nulla, sono stato ingenuo e' vero, ma mi sono stancato di questo abuso e di come si viene trattati (e poi in autostrada vedi camion che si infilano senza freccia e machine che ti sorpassano tranquillamente da destra o peggio)...
Per quanto riguarda l'autovelox mi sembra veramente ingiusto costringere il proprietario a "denunciare" eventuali amici e vorrei capire come ci si comporta se la macchina e' intestata a una ditta o se si intesta a qualcuno senza patente (cosa che poi farebbero tutti)... Secondo me stanno esagerando e soprattutto non fanno chiarezza...

mboncio
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 36
Iscritto il: 19/07/2003, 10:24
Località: Perugia
Contatta:

Messaggio da mboncio » 19/08/2003, 10:18

Credo che anche tu sia arruolato nel partito di quelli che la pensano come me...

Vedi argomento: Tariffe multe

Purtroppo è come ho detto già:

Si combatte il raffreddore con la chemioterapia........

Ed il tuo caso ne è una prova!

Facciamo una raccolta di tutti questi casi!
Riportiamo Nome e Cognome degli agenti così solerti !!!!!
Proponiamoli per una bella medaglia al valore!!!!

E' chiaro che esagero.... è chiaro che vigili, polizia e carabinieri sono necessari!
ne abbiamo parlato anche con Sergio Pedone.

Ma quando invece di prevenire, "abusano" della propria autorità, allora andrebbero almeno "segnalati" visto che "tecnicamente" sono sempre dalla parte della ragione e quindi non punibili.

Propongo a Sicurauto di costituire una banca dati di questi casi.

Per quanto riguarda la tua sanzione sono giusti i 68,25 euro e anche purtroppo 5 punti in meno! vedi su questo sito:
http://www.sicurauto.it/cds/punteggi.htm

infine mi pare che si parli solo di proprietario come "persona fisica" quindi per le macchine aziendali dovrebbe restare tutto come prima.
Saluti

Maurizio Boncio

mboncio
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 36
Iscritto il: 19/07/2003, 10:24
Località: Perugia
Contatta:

Messaggio da mboncio » 19/08/2003, 10:31

Vai alla seguente pagina:
http://www.sicurauto.it/cds/index_new.htm

e troverai la seguente citazione
- La sottrazione dei punti si applica alla patente del conducente del veicolo, se viene fermato subito. Qualora ciò non fosse possibile perderà i punti il proprietario che però ha 30 gg. di tempo per dichiarare chi fosse alla guida al momento dell'infrazione. Cosa, per noi, alquanto discutibile... specie se i tempi di contestazione saranno lunghi.
IMPORTANTE! Inoltre a quanto pare sarà sempre il conducente ad essere responsabile della buona condotta dei propri passeggeri. Pertanto anche se chi è alla guida indossa la cintura ma, ad esempio, il passeggero no, perderà lo stesso i punti anche se la multa sarà fatta "ad personam" cioè al passeggero. Qualora questo si rifiuti di pagarla sarà il conducente o il proprietario del veicolo ad essere chiamato in causa. Quindi state sempre attenti e ricordate che le cinture si allacciano anche dietro!!
Secondo me questo punto è anticostituzionale......
Sicurauto dovrebbe muoversi e promuove insieme ad altre associazioni (Es. associazione ADICONSUM) una iniziativa presso la Corte Costituzionale per far dichiarare anticostituzionale questo punto.

Ancora ciao

Maurizio Boncio

Luca 75
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 10
Iscritto il: 18/08/2003, 15:30

Messaggio da Luca 75 » 19/08/2003, 15:34

Comunque a me di punti ne hanno tolti 4, e ho controllato anche io mentre lui guardava sull'elenco, sono proprio 4. Questo a dimostrazione che non c'è chiarezza. Basta pensare che leggendo su giornali diversi i vari punti tolti c'erano valori sempre diversi. Per quanto riguarda la responsabilità del conducente io sapevo che il conducente è responsabile solo per se e per i minorenni, mentre gli altri maggiorenni sono responsabili per loro (io poi sono talmente malato che se davanti quelllo accanto a me non si allaccia la cintura non parto, ora comincierò a farlo anche per quelli dietro). Comunque non capisco come faccia la gente ad andare senza cintura, sarà per come ho fatto scuola guida, ma a me da proprio fastidio muovermi senza cintura, mi sento scomodo... ripeto forse sono io.

Per quanto riguarda l'autovelox, allora basterà che io intesti la macchina a mia madre come ho sentito farebbero alcuni... Insomma mi sembra strano, anche perché è così discutibile che ogni ricorso dovrebbe essere accettato... Ma siamo sicuri che è già legge?

Comunque scusate se sono andato a finire a parlare di queste cose, se devo cambiare forum ditemelo :ciao :ciao

dakatana
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 24/08/2003, 19:29

Messaggio da dakatana » 24/08/2003, 19:45

Un saluto a tutti.sono nuovo ma mi piacerebbe dare anche il mio contributo.Questo è il quesito che io ho posto nel sito www.avvocatideiconsumatori.it ed a cui mi è stato gentilmente risposto.in sostanza credo non ci siano dubbi circa l'anticostituzionalità del processo per comminare le sanzioni accessorie per la violazione dei limiti di velocità.e probabilmente di molte altre come il fermo amministrativo del motociclo per il mancato uso del casco.riporto di seguito il quesito e la risposta sperando di fare cosa gradita.

quesito; Con l'entrata in vigore del nuovo cds è stato anche modificato lart 142 /9 inserendo l'obbligo da parte del proprietario del veicolo di indicare entro 30 giorni chi ha commesso l'infrazione pena la decurtazione di punti dalla sua patente.E' ancora possibile proporre ricorso contro questa (a mio avviso totalmente illegale) richiesta?e se venissero indicati piu' nomi tra i possibili trasghessori come si procederebbe?Non si cadrebbe in una violazione della privacy commessa dal proprietario nei confronti del o degli altri?Come si potrebbe procedere per ricorrere contro questa norma?Grazie! inserito il: 10 August 2003

risposta: Egregio signore la possibilità di decurtare i punti dalla patente del proprietario in caso di mancata individazione del tresgressore è una novità introdotta dal nuovo codice che suscita molti dubbi anche sotto il profilo di legittimità costituzionale (violazione del principio della responsabilità personale). Avverso a tale sanzione è comumque esperibile sia il ricoro al prefetto sia il ricorso al Giudice di Pace

mboncio
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 36
Iscritto il: 19/07/2003, 10:24
Località: Perugia
Contatta:

Messaggio da mboncio » 25/08/2003, 10:26

allora la mia domanda è:

si può ed in quale modo avviare un procedimento presso la corte costituzione perchè sia Lei a dichiarare anticostituzionale tale norma e costringere il governo Lui a modificarla senza dover tutte le volte fare ricorso al giudice di pace o alla prefettura?

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 25/08/2003, 18:06

Ciao a tutti,
finalmente si torna dalle vacanze... :)
Facciamo una raccolta di tutti questi casi!
Riportiamo Nome e Cognome degli agenti così solerti !!!!!
Proponiamoli per una bella medaglia al valore!!!!

E' chiaro che esagero.... è chiaro che vigili, polizia e carabinieri sono necessari!
ne abbiamo parlato anche con Sergio Pedone.
Ci mancherebbe che sono necessari!
Io prenderei nome e cognome di tutti quelli che hanno provocato gravi incidenti (e magari anche morti) nell'ultimo anno e vediamo quanto sarà lunga questa lista...
Ma quando invece di prevenire, "abusano" della propria autorità, allora andrebbero almeno "segnalati" visto che "tecnicamente" sono sempre dalla parte della ragione e quindi non punibili.
Questo è vero ma solo in parte.
Andrebbero magari segnalati autovelox in posti assurdi ma non di certo vigili o agenti che applicano solamente la legge, anche se in maniera troppo rigida. Hanno la legge dalla loro parte ed il loro lavoro è farla applicare. Poi se parlamo di "casi limite" allora è tutta un'altra cosa!
Comunque a me di punti ne hanno tolti 4, e ho controllato anche io mentre lui guardava sull'elenco, sono proprio 4. Questo a dimostrazione che non c'è chiarezza. Basta pensare che leggendo su giornali diversi i vari punti tolti c'erano valori sempre diversi.
Come scritto sul sito:
4 punti prima della pubblicazione in G.U. delle ultime modifiche al codice, 5 punti dal giorno successivo la pubblicazione... quindi i punti sono giusti e, almeno noi, cerchiamo di fare chiarezza.
Per quanto riguarda la responsabilità del conducente io sapevo che il conducente è responsabile solo per se e per i minorenni, mentre gli altri maggiorenni sono responsabili per loro.
Sapevi bene e questo è quello che sapevo anch'io...
Mentre a quanto pare adesso le cose non stanno più così.
Circa un paio di settimane fa su un giornale ho letto che il comandante della Polizia Municipale di Palermo dichiarava: se il passeggero non porta la cintura i punti saranno tolti al conducente mentre la multa, in quanto "personale", sarà fatta al passeggero.
Se lo dice lui... :roll:
si può ed in quale modo avviare un procedimento presso la corte costituzione perchè sia Lei a dichiarare anticostituzionale tale norma e costringere il governo Lui a modificarla senza dover tutte le volte fare ricorso al giudice di pace o alla prefettura?
Se avete proposte concrete e sapete quali sono le procedure, la redazione si unirà a voi! :ok
Ciao a tutti, Claudio :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

dakatana
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 24/08/2003, 19:29

Messaggio da dakatana » 25/08/2003, 23:44

In sostanza...una loro mancanza (mancato accertamento del trasgressore) si traduce per legge nell'obbligo di avere tutti un registro per capire chi ha commesso l'infrazione e fare la spia ed eventualmente denunciare anche parenti ed amici (fare il delatore non mi sembra un obbligo che la legge puo' imporci)...si incorre anche in un altro caso limite...e se io ad esempio voglio creare problemi a qualcuno ed indico lui come POSSIBILE (ma non certo) guidatore al momento del fatto?come puo' il prefetto o chi per esso stabilire di togliergli i punti???che si fa' un processo per ogni infrazione?e se chi è stato indicato ricorre e afferma di non essere stato lui???ed indica un'altra persona? ecosi via fino al 2150 D.C.???secondo me il nuovo codice della strada è stato scritto sotto l'ombrellone tra un cruciverba e l'altro leggendo anche qualche topolino...come tutte le cose all'italiana mai un po' di chiarezza ma regole senza regola...non sarebbe bastato fare un elenco di infrazioni gravi e non e stabilire che ne so...1 punto per le non gravi e 3 per le gravi???non so...è solo un'idea...mi sa che con questo nuovo codice gli avvocati ci sguazzeranno un bel po' dentro e solo i soliti fessi pagheranno davvero con patenti e soldi...come al solito...a proposito...visto lucignolo di stasera? visto il comportamento del tal agente nei confronti di un certoo calciatore??'mi pare inzaghi???i punti non si tolgono ai vip ha detto l'agente...e perchè???c'ha forse qualche legge che lo prevede???poi al poveraccio di turno gli tolgono i punti per lo stesso motivo...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite