Info sui pneumatico marangoni Vanto

Cosigliamoci o confrontiamoci sulla scelta migliore da effettuare su: Spike spider, catene da neve, Autosock, gomme invernali e normali, etc.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
F1-JJ
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/03/2006, 15:11

Info sui pneumatico marangoni Vanto

Messaggio da F1-JJ » 16/03/2006, 15:38

Salve a tutti!
:D Sono nuovo di questo forum e spero possiate darmi una risposta:
Qualcuno di voi monta o ha mai montato i Vanto della marangoni :??? ?
Mi servirebe sapere se su tale gomma è presente il bordino a protezione del cerchio (o rinforzo?) nella misura 195/60 R15 HoV
Non utilizzo cerchi in lega ma, visto che ho gia utilizzato precedentemente pnumatici di tipo asimmetrico -continental- notando una miglior stabilità in curva (intendo dire che con gomme simmetriche e senza bordino mi sembrava di essere su una barca) stavo cercando di nuovo un pneumatico di pari caratteristiche e che magari oltre ad assicurare un buon confort di marcia, riuscisse a percorrere un kilometraggio pari ad almeno 40 mila km.
Alcuni pareri su queste gomme li ho gia letti ma attendo un vostro consiglio per passare all'acquisto.
Grazie 1000 per l'aiuto :ok
A proposito la mia auto è una ford focus prima serie.

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 16/03/2006, 19:58

Ciao e benvenuto sul Forum innanzitutto. :wink: :ok
Alcuni pareri su queste gomme li ho gia letti ma attendo un vostro consiglio per passare all'acquisto.
Sul Forum? Te lo dico xkè l'argomento è gia stato trattato, x cui se fai 1 ricerca su questa sezione trovi qualcosa.

F1-JJ
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/03/2006, 15:11

Messaggio da F1-JJ » 17/03/2006, 9:05

Si proprio su questo forum. :ok
Su google ho digitato marangoni vanto e tra le pagine trovate ho letto del vostro forum.
Se chiedo chiarimenti è perchè sulla precedente discussione del 2004
si parlava di questo nuovo pneumatico ma nessuno lo aveva già provato.
Poi si è passati a discutere di nazionalisimo, ovvero se montare o no queste gomme (snobbate da diversi gommisti) che per di + sono italianissime e per questo (come indicato da uno dei lettori) costano meno.
Io volevo sapere se possiedono le caratteristiche che ho descritto nel precedente post, cioè il bordino a protezione del cerchio, che oltre ad assolvere a questa funzione, limita non poco la schiacciamento della spalla durante le curve, diminuendo sensibilmete (io lo chiamo cosi) l'effetto barca; forse qualcuno no converra co quanto detto ma l'ho verificato sulla mia auto con pneus misura 195/60 R15
Se qualcuno le ha viste o meglio provate e vuole darmi un chiarimento ....

Grazie anticipatamente per le risposte. :ciao

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 17/03/2006, 9:31

La Marangoni non è l'unica ad adottare quel bordino, personalmente l'ho visto su alcune Michelin, su Yokoama ecc, dipende dal modello e dalla misura. Le Marangoni non le ho mai provate, ma posso dirti che sul coricamento dello pneumatico quel bordino ha un effetto relativo, dipende più dalla struttura dello stesso. In genere hanno il fianco più cedevole (quello che poi si riperquote in un certo effetto barca, sulla guida, nelle invernali è molto più evidente per effetto della tassellatura che incrementa questa sensazione) le gommature economiche o quelle turistiche, perchè così riescono ad assorbire meglio le sperità stradali senza trasmetterle alla macchina. Le gommature più sportive, in genere, hanno i fianchi molto più robusti, per mantenere meglio una certa superfice d'impronta nelle curve più spinte e perchè, insieme ad una tassellatura esterna ben strutturata, danno maggiore direzionalità e controllo del veicolo, ma il confort và a farsi benedire!

Una prova facile ma significativa stà nel prendere la gomma (smnontata ovviamente) e provare ad aprire i bordi interni (quelli che si incastrano sul cerchio) se proverai gomme diverse vedrai delle differenze evidenti.

La cosa migliore sarebbe quella di scegliere il tipo di gomma in base sì al prorpio stile di guida, ma anche alle caratteristiche della vettura: su una macchina comoda, con sospensioni morbide la gomma sportiva può conferire una parvenza di controllo maggiore, salvo poi diventare troppo reattiva alle alte velocità autostradali, con reazioni della vettura non adeguate possono rendere la guida stressante e faticosa. Su questa vettura la gommatura turistica, un po' più cedevole, conferisce meglio la sensazione di raggiungimento del limite (in curva) con ampie possibilità di ripresa, mentre ad andature elevate la non eccessiva reattività le permettono di essere più tranquilla nelle reazioni e dare, quindi, maggior confort e tranquillità di guida.

goku1972
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/03/2006, 0:47
Località: pinerolo
Contatta:

Messaggio da goku1972 » 22/03/2006, 1:07

ciao a tutti anche io sono nuovo del forum.
la mia esperienza riguarda le Vanto che ho montato sulla mia punto sporting jtd.finora ho percorso circa 500 km su strade umide delle valli olimpiche ricche di curve:-la tenuta sull'umido/bagnato è ottima
-asciutto è molto buona e le ruote non fischiano mai
-non sono rumorose
e vi assicuro che non vado piano.
in sostanza si stanno rivelando delle ottime gomme che mi sono costate poco,rispetto ad altre marche + blasonate.
in precedenza avevo pirelli p6000:buone ma al limite cedevano troppo
e yoko a 539ottime su asciutto da nuove,poi meno,scarse su bagnato e durata ridicola(in tutto 2ooookm)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti