Intestario diverso da proprietario autoveicolo?

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
eltopo
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 03/07/2009, 13:48

Intestario diverso da proprietario autoveicolo?

Messaggio da eltopo » 03/07/2009, 13:52

Salve a tutti.
Io e mia moglie stiamo per acquistare un autoveicolo nuovo. Vorremmo intestare a lei la proprietà del veicolo, mentre l'assicurazione è intstata a me. L'assicurazione ci ha detto che non è possibile in quanto proprietario del veicolo e intestario del contratto di assicurazione devono coincidere, per cui mi ha consigliato di cointestare il veicolo. A me questa cosa sembra assurda, tra l'altro essendo noi coniugi in regime di comunione dei beni.
Potreste dirmi che cosa prevede la normativa per casi come il nostro?
Grazie a tutti e cari saluti.

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: Intestario diverso da proprietario autoveicolo?

Messaggio da ciccio1987 » 03/07/2009, 15:16

Ciò che dice l'assicurazione è vero, percui se la lacchina la intesti a tua moglie altrettanto devi fare per l'assicurazione altrimenti sei sanzionabile per legge. Questo vale anche se siete sposati ed avete la comunione dei beni.
:ciao
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

eltopo
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 03/07/2009, 13:48

Re: Intestario diverso da proprietario autoveicolo?

Messaggio da eltopo » 03/07/2009, 20:56

Ho trovato la risposta al mio quesito fra le faq del sito dell'Isvap, dunque di un'istituzione autorevole:

Il contraente può essere persona diversa dal proprietario?

Si può stipulare una polizza r.c. auto a proprio nome (cioè si può essere contraenti) anche se il veicolo non è di proprietà. Tuttavia la classe di bonus-malus indicata sull'attestato di rischio si riferisce al proprietario del veicolo e non al contraente. Il contraente può cambiare da una annualità all'altra, e può sempre utilizzare la classe bonus-malus riferita al proprietario del veicolo, purché questi rimanga invariato.

FONTE: http://www.isvap.it/isvap/imprese_jsp/PageFaqList.jsp

Per cui a me non converrebbe comunque questa soluzione, in quanto mia moglie non ha mai avuto un'assicurazione, dunque le sarebbe assegnata la classe più sfavorevole, mentre io ho quella migliore...

aletom79
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 339
Iscritto il: 21/08/2006, 20:53
Nome: Alessandro
Località: Milano
Contatta:

Re: Intestario diverso da proprietario autoveicolo?

Messaggio da aletom79 » 14/07/2009, 23:11

Ciao puoi anche utilizzare il decreto Bersani, e far ottenere la tua stessa classe di merito a tua moglie.

http://www.assicuriamocibene.it/2008/11 ... o-bersani/
Alessandro Tomasello - Audit manager di un' importante compagnia assicurativa. Non chiedetemi quale però!
Segui il mio blog www.assicuriamocibene.it

matteog

Re: Intestario diverso da proprietario autoveicolo?

Messaggio da matteog » 16/07/2009, 9:33

aletom79 ha scritto:Ciao puoi anche utilizzare il decreto Bersani, e far ottenere la tua stessa classe di merito a tua moglie.

http://www.assicuriamocibene.it/2008/11 ... o-bersani/
Infatti, è la soluzione migliore, la moglie intesta auto e assicurazione, partendo con la stessa classe del marito. Pagherà comunque qualcosa in più di ciò che pagherebbe il marito poichè lei non ha l'attestato di rischio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti