[Inversione pneumatici] utile per omogeneizzarne usura?

Cosigliamoci o confrontiamoci sulla scelta migliore da effettuare su: Spike spider, catene da neve, Autosock, gomme invernali e normali, etc.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

linus911
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 557
Iscritto il: 09/09/2009, 1:21

Re: E' corretto invertire gli pneumatici per omogeneizzarne l'us

Messaggio da linus911 » 29/09/2010, 19:20

Ciao Mario, gli scalini sono un difetto del pneumatico e i produttori lo sanno.Il tipo di vettura può solo accentuarlo + o - .Si chiamano microslittamenti e capitano solo sull'asse non motrice. Vediamo se sono capace di spiegartelo, allora quando il primo pezzo di tassello entra in contatto con la strada fà un certo attrito, ruotando, quando la fine del tassello stà per sollevarsi dalla strada, slitta e così si consuma di più che non la parte iniziale. Se guardi bene sono fatti a dente di sega con la parte più consumata dietro, vedendolo dall'alto, se invece guardi il pneumatico a contatto con la strada e lo fai girare lentamente vedrai che l'ultimo pezzetto di tassello tende a scivolare. Spero di essere stato chiaro. Le Golf dal 2004 al 2006, con pneumatici originali Bridgestone Re50D (solo quelli direzionali) erano rumorose ed avevano questo problema. Ho visto sostituire gomme a soli 10/15.000Km per questo problema . Ciaooo

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: E' corretto invertire gli pneumatici per omogeneizzarne l'us

Messaggio da mariopagnanelli » 30/09/2010, 0:26

Molto interessante ... grazie! (finora mai trovato nessuno che mi abbia saputo dare una spiegazione ).

L'usura " a dente di sega" l'avevo vista altre volte.
E avevo dato la mia spiegazione, fra me e me: forse diciamo con parole diverse la stessa cosa, ma ho immaginato che sotto l'effetto delle forze di trazione e frenata, ogni singola "tacca" del pneumatico subisce una certa deformazione, (tipo un piccolo "angolo di deriva", longitudinale anzicè trasversale, microscopico anzichè macroscopico), esponendo all'usura una estremità più che l'altra.
E il discorso delle ruote non motrici torna: le ruote motrici, sollecitate sia a trazione che a frenata, usurano le tacche in modo simmetrico. Le non motrici, solo a frenata, usura irregolare.

PERO'
(pur essendo le gomme "colpite" dal fenomeno comunque le posteriori, non motrici)
alla "corsa" di mia moglie è capitata una cosa diversa.
Non i "denti di sega".
Si vedeva il pneumatico usurato in modo irregolare, ma in un altro modo:
del tipo: 2 o 3 tacche "buone", e una più "bassa": e così via, 2 o 3 buone e una bassa.
Quelle basse si presentavano più scure e un pò incavate.

Inutile aggiungere che nel rotolamento, quando tocca il suolo la tacca bassa ( "tac !" ) è slivellata rispetto alle altre, e fa rumore.


Una usura così come si spiega?

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Re: E' corretto invertire gli pneumatici per omogeneizzarne l'us

Messaggio da Jak » 08/10/2010, 10:56

Mi viene da pensare che sia lo stesso effetto, ma in scala maggiorata, che coinvolge tutto un settore del battistrada, andando a "limare" maggiormente una zona corrispondente ad un tassello in particolare. A maggior ragione se si è manifestato già a pneumatico piuttosto usurato.

Se poi quella fila di tasselli in particolare è anche di quelle a dimensione differenziata per il contenimento della risonanza, mi rafforzerebbe ancora di più la convinzione.

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: E' corretto invertire gli pneumatici per omogeneizzarne l'us

Messaggio da mariopagnanelli » 08/10/2010, 23:07

Jak ha scritto:
Se poi quella fila di tasselli in particolare è anche di quelle a dimensione differenziata per il contenimento della risonanza,

"quella" (singolare) a dimensione differenziata?

Io credevo che tutte le tacche fossero leggermente diverse l'una dall'altra ...

linus911
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 557
Iscritto il: 09/09/2009, 1:21

Re: E' corretto invertire gli pneumatici per omogeneizzarne l'us

Messaggio da linus911 » 09/10/2010, 0:05

Ciao Mario, rispondo al problema dell'auto di tua moglie. Innanzitutto è un difetto del pneumatico che può essere + o - accentuato dal tipo di vettura. Il difetto avviene sempre e solo sull'asse non motrice e solamente su pneumatici che hanno i tasselli di differenti dimensioni. Se guardi bene vedrai che sembrano uguali, ma invece hanno una fila di tasselli con 2 o 3 aree di dimensioni leggermente diverse e quella più nera è quella che ha minore attrito con la strada e si consuma prima facendo lo scalino e quindi rumore. A parte il primo equipaggiamento, un gommista esperto sà che tipo di pneumatico è meglio montare su quel tipo di vettura per evitare problemi in futuro. Spero di essere stato chiaro perchè penso di non essere molto bravo a spiegare le cose online, ma ho fiducia nella tua comprensione. Ciaooo

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: E' corretto invertire gli pneumatici per omogeneizzarne l'us

Messaggio da mariopagnanelli » 09/10/2010, 23:37

Ti spieghi benissimo invece.

Inizio a capire sempre meglio. Grazie a tutti !

linus911
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 557
Iscritto il: 09/09/2009, 1:21

Re: E' corretto invertire gli pneumatici per omogeneizzarne l'us

Messaggio da linus911 » 10/10/2010, 12:43

Grazie a te Mario per i complimenti al forum. Ciaooo

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Re: E' corretto invertire gli pneumatici per omogeneizzarne l'us

Messaggio da Federico Autotecnica » 10/10/2010, 16:39

mariopagnanelli ha scritto:Ti spieghi benissimo invece.
Mi associo ai compimenti a Lino :bravo:
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti