L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
autobas
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 382
Iscritto il: 30/11/2007, 7:22
Località: Africa Nera

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da autobas » 03/10/2008, 6:18

Tonio e Pasquale, due vecchi amici, si incontrano: 'Ehila', Pasqua', quanto tempo e' che non ci si vede?' 'Tonio, amico mio, saranno quarant'anni' I due iniziano a passeggiare e a tirare fuori ricordi dei bei tempi andati. A un tratto Tonio: 'Pasqua', perche' non facciamo una gara come quando eravamo giovani? facciamo a chi fa la pipi' piu' lontano!' 'Ci sto Tonio!' I due si nascondono dietro un cespuglio e iniziano a pisciare ... 'Pasqua', mi vergogno un po' a dirtelo, sai com'e', sono invecchiato ... mi sono fatto la pipi' nelle scarpe!' 'Eh, me sa che hai vinto, allora!' :D

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11029
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da ottobre_rosso » 06/10/2008, 16:23

Un finanziere, un poliziotto e un carabiniere si ritrovano in
servizio in una zona disagiata, costretti a mangiare alla meglio, appoggiati ai cofani delle auto,
giubbotto antiproiettile sempre indossato, l'inevitabile pranzo al sacco.

Il finanziere guarda nella sua busta preparata dalla moglie e fa
'Panino col prosciutto... e voi?'.

Il poliziotto controlla la sua busta 'Panino col prosciutto pure io'.

Il carabiniere li imita 'Panino con prosciutto come voi'.

I tre mangiano mugugnando un po'.

Nei giorni che seguono i militi continuano a trovare per pranzo un
panino con il prosciutto ciascuno.

Un giorno d'estate, esasperato dalla monotonia, il finanziere
esclama 'Basta! Se anche stavolta mia moglie ha preparato un panino al
prosciutto giuro che prendo la pistola e mi sparo!'

Nella busta c'è infatti il solito panino e prima che gli altri due
possano reagire, il finanziere estrae
la pistola d'ordinanza e si spara un colpo in testa.

Il poliziotto esclama febbrile 'Giusto! Il collega ha dimostrato di
avere palle d'acciaio e noi poliziotti
ce le abbiamo toste come quelle dei finanzieri.
Adesso, se anche stavolta trovo il panino al prosciutto per pranzo,
giuro che mi sparo anch'io!'

Il poliziotto trova il solito panino, emette un grido furibondo, con
gesto solenne estrae l'arma d'ordinanza e si spara in testa.

Il carabiniere si guarda attorno frastornato.

È rimasto solo con due cadaveri. 'Che colleghi coraggiosi!
L'Arma però non può essere da meno. Se anche io trovo il solito
panino col prosciutto mi sparo un colpo in testa!'

Inutile dire che anche il carabiniere trova l'immancabile panino al
prosciutto e, in pochi secondi, si suicida
con un colpo in mezzo agli occhi.

Il giorno dei funerali, le vedove camminano affrante al fianco delle
tre bare che si avviano al cimitero.

La moglie del finanziere non smette di piangere e disperarsi

'Ma perché lo hai fatto? Non ti piaceva il panino al prosciutto che
ti preparavo?
Potevi dirmelo te lo avrei fatto al formaggio, alla mortadella, alle
melanzane, perché ti sei sparato, perché?'

La moglie del poliziotto avanza lenta, fra un singhiozzo e l'altro

'Ma perché lo hai fatto? Non ti piaceva il panino al prosciutto che
ti preparavo? Potevi dirmelo, ti avrei cucinato
il pollo ai peperoni, la frittata di verdure, il timballo di
maccheroni, ti avrei cucinato tutto quello che volevi,
perché ti sei sparato, perché?'

La moglie del carabiniere chiude il mesto corteo. Cammina tranquilla,
in nero come le altre, ma quasi rassegnata.

'Ma perché lo hai fatto?
Capisco il finanziere, capisco anche il
poliziotto, ma tu.............................. tu il panino te lo preparavi da solo!"
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11029
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da ottobre_rosso » 08/10/2008, 16:06

Un Carabiniere sta tornando a casa quando per terra vede uno

specchietto, lo raccoglie e lo osserva:
Eppure questa faccia da
delinquente la conosco, dev'essere sicuramente qualche latitante, ma di quelli pericolosi!
Entra dentro casa rimirandosi sempre nello specchio. La moglie notandolo, gli fa:
Caro... che cos'è?

Niente... roba di lavoro...
Ripone così lo specchio in una tasca
della giacca della divisa e la appende in corridoio.
Poi se ne va in
bagno a darsi una rinfrescata.
La moglie incuriosita fruga nella
tasca e trova lo specchietto... lo guarda e fa:
Aaaahhh... roba di
lavoro eh?!? E questa faccia da troi@ chi sarebbe?!?
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11029
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da ottobre_rosso » 18/10/2008, 17:05

A Genova
La moglie: "Mario, c’è un sacerdote alla porta; chiede qualcosa per la costruzione di una piscina per i bambini del quartiere."
Il marito: "Dagli due secchi d’acqua!"
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
autobas
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 382
Iscritto il: 30/11/2007, 7:22
Località: Africa Nera

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da autobas » 20/10/2008, 6:44

A 4 anni, il successo e' ... non farsi la pipi' nelle mutande. A 12 anni, il successo e' ... avere degli amici. A 20 anni, il successo e' ... fare sesso. A 35 anni, il successo e' ... fare soldi. A 60 anni, il successo e' ... fare sesso. A 70 anni, il successo e' ... avere degli amici. A 80 anni, il successo e' ... non farsi la pipi' nelle mutande. :D

Avatar utente
autobas
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 382
Iscritto il: 30/11/2007, 7:22
Località: Africa Nera

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da autobas » 20/10/2008, 6:45

Quante sono le barzellette sui Carabinieri?........
Una sola
Il resto è tutto VERO!!!!! :bastard:

Avatar utente
Nostromo
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 738
Iscritto il: 18/04/2006, 12:22
Località: milano

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da Nostromo » 20/10/2008, 10:11

Brigadiere e Appuntato alla scrivania, mentre l'appuntato scrive al computer il brigadiere parla...
B:"sai, ci sono Carabinieri intelligenti e Carabinieri un pò...TOC TOC (battendo le nocche sulla scrivania per indicare una testa dura)"
A: "come?"
B: "no, dicevo, in Italia ci sono tanti Carabinieri intelligenti, ma anche alcuni non proprio, insomma un pò... TOC TOC"
B: "ma dove vai?"
A: "Eh, hanno bussato.."
B: "lascia, vado io!"

Avatar utente
Nostromo
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 738
Iscritto il: 18/04/2006, 12:22
Località: milano

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da Nostromo » 22/10/2008, 14:55

Due tizi al parco.
"Uela, ti sei preso il cane!"
"Eh si, hai visto?"
"Ma guarda che bello... e come si chiama?"
"Bostik"
"Cosa? Ma che razza di nome è, cosa c'entra con un cane?"
"Cosa c'entra? Bostik, ATTACCA!" .................. :lol:

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11029
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da ottobre_rosso » 29/10/2008, 17:04

quando si dice "perdere un amico"...

Immagine
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: L'angolo delle risate? UHA UHA UHAAAAAAAA... UHA UHA UHAAAAA

Messaggio da Fustino83 » 03/11/2008, 10:05

Un pò lungo !
Multe & Risate
Episodi semiseri dal mondo (reale!) delle multe

La Signora A.A. è stata multata a Roma l’11 dicembre del 2006 in quanto pizzicata al cellulare mentre era alla guida. Il fatto non sorprende se non per il particolare, evidentemente trascurabile in sede di presentazione del ricorso nonostante l’evidenza dei fatti, che la nostra protagonista è sordomuta e, se non fosse per il rispetto dovuto al suo stato, verrebbe da sorridere nell’immaginare la scena, tra il grottesco e l’imbarazzante, dell’udienza davanti al Giudice di pace che una volta “ascoltata” la signora multata, ha ovviamente annullato la sanzione.

STATO DI EBBREZZA... IN SOSTA
La notizia ci dà però lo spunto per ricordare altri episodi ugualmente grotteschi o, più semplicemente divertenti, i cui protagonisti non sono tanto loro, le multe, quanto coloro che le comminano talvolta in maniera del tutto singolare.
E’ il caso di quel signore di Torino che, avendo bevuto nel corso di un addio al celibato qualche bicchiere di troppo, decide di utilizzare l’auto non come mezzo di trasporto ma come luogo di riposo; in altre parole tira giù il sedile e si addormenta; passa una pattuglia, nota l’auto, effettua un controllo e, trovato l’uomo nello stato per il quale lui aveva deciso di schiacciare un pisolino, lo multa per guida in stato di ebbrezza non per averlo beccato a guidare, ma perché avrebbe potuto farlo. L’episodio ricorda straordinariamente da vicino il film Minority Report nel quale il poliziotto protagonista, Tom Cruise, dava la caccia a coloro che erano in procinto di commettere un crimine punendo, di conseguenza, l’intenzione di farlo. Fantascienza. Appunto...

9 KM/H IN SEDIA A ROTELLE SONO TROPPI
Un altro caso ruota attorno ad una performante sedia a rotelle motorizzata, alla cui guida sedeva uno “Schumacher” di 81 anni sorpreso a “scorrazzare” per Venezia, a ben 9 km l’ora contro i 6 previsti dal Codice; va sottolineato che in questo caso i vigili non hanno emesso il famigerato verbale ma si sono limitati diffidare P.M. a circolare nelle strade più trafficate (?!?) pena il sequestro del “mezzo”. Il vivace super-ottuagenario è stato invitato, nel caso avesse voluto proseguire a superare i limiti, ad immatricolare la “monoposto” munendola di targa e di regolare assicurazione. Pare che l’uomo, decisamente incavolato, abbia fatto tutte le sue rimostranze al Servizio Disabili del Comune di Venezia.

”PILLOLE” DAL CODICE STRADALE
A discolpa di quei tutori dell’ordine “sponsors” dei casi citati, occorre però dire che lo stesso Codice della Strada, in taluni punti, propone situazioni - perdonateci il giro di parole - poco proponibili; come altro definire infatti sanzioni del tipo
• 74 euro a chi attraversa un passaggio a livello incustodito mentre sopraggiunge un treno?: il paradosso - sottolinea l’Unione Nazionale Consumatori - consiste nel fatto che lo Stato può tenere passaggi a livello incustoditi, ma il cittadino ha il dovere di non andare sotto il treno, altrimenti, aggiungiamo noi, oltre alla classica “tranvata” si becca anche la sanzione;
• 22 euro a chi circola con una bicicletta senza pneumatici; ma ve l’immaginate un ciclista che circola sui cerchioni? Comodo, sicuro, rilassante; forse per circolare si potrebbe utilizzare un binario, purchè morto, altrimenti ai 22 euro si aggiungono gli altri 74 di cui sopra…
• 22 euro a chiunque circoli con veicoli a trazione animale muniti di pattini su strade non innevate! In effetti capita spesso di vedere le renne di Babbo Natale trainare la loro brava slitta su asfalto. A proposito 22 modici euro per questa ipotesi e stessa cifra per la bicicletta senza pneumatici. Può anche darsi che chi ha deciso l’entità delle sanzioni sia stato colto da tardivo pudore ed abbia deciso di non infierire sul mentecatto che va in giro in slitta attorno al Colosseo o a quello pedala sui cerchioni a Via Montenapoleone…
Il codice poi sanziona con 742 euro chi realizza corsi d’acqua nella sede stradale, con 148 chi, sempre sulle strade, costruisce baracche, e con 36 chi pianta tende sulle autostrade; sicuramente un deterrente per chi avesse voglia di far campeggio sulla corsia centrale della Roma-Orte spicconando di fronte alla sua canadese un bel ruscello.
Dinanzi a simili perle di saggezza il cittadino comune si difende come può ed ecco quindi che, passando agli estremi opposti, abbiamo uno sconosciuto automobilista napoletano che intesta ad un morto la sua Peugeot (ovviamente nera!) e si becca, senza pagarle, 1.265 multe per sosta vietata o ancora l’ottantanovenne che, ignorando del tutto il divieto di ingresso nel centro storico di Firenze colleziona in poco tempo 289 multe da 78 euro (20.000 euro circa); ma il bello non è nel numero delle multe prese bensì nelle dichiarazione dell’arzillo e battagliero vecchietto il quale ha dichiarato ai vigili che non ha alcuna intenzione di pagare le multe e che continuerà a violare il divieto di ingresso tanto più che le multe non si trasmettono agli eredi e, comunque, prima di giungere ad un eventuale pignoramento ci vogliono in media due o tre anni…
Salud - Daniele

Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti