L'autostrada: un diritto di tutti?

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

L'autostrada: un diritto di tutti?

Messaggio da SicurAUTO » 29/02/2004, 18:29

Ciao,
in questi ultimi 15 giorni per lavoro ho viaggiato ogni giorno in autostrada...

Mi sono accorto (anche se già lo sapevo) che la gente guida in maniera assurda, sorpassa senza freccia e senza guardare, parla al telefonino e fuma in auto come se nulla fosse (anche fumare distrae e impegna una mano...).

Ma il succo centrale della mia riflessione è: l'autostrada deve essere sempre un diritto di tutti?

Vi chiedo questo perchè l'altro giorno oltre ad aver evivato una porta in mezzo all'autostrada ( viewtopic.php?t=717 ) mi ha tagliato in pieno la strada uno che stavo sorpassando.

stron*o lui, direte voi, si ma sino ad un certo punto. Questo perchè io lo stavo per sorpassare ma ad un tratto, visto che la strada curvava (qui in sicilia le autostrade sono fatte con i piedi!! :grr) lui si è ritrovato davanti una 126 che andava a 50 Km/h massimo! :(

Ho capito subito la situazione è ho rallentato dando la possibilità a lui di sorpassare di colpo la 126 tagliandomi in pieno la strada!

Secondo voi (lasciando stare per una volta il codice che è SOVRANO) la colpa di chi è?

Io penso della 126 con il vecchietto non più in grado di guidare in autostrada... e voi?

Con questo NON voglio dire che tutti i "vecchietti" sono uguali ma voglio sapere se condividete che l'autostrada (per la sua pericolosità) non dovrebbe essere un diritto automatico patente = guidi ovunque.

Ovvio che limitare qualcuno è impossibile perchè i diritti sono sacrosanti ma la mia è una semplice riflessione/provocazione. Non voglio sembrare in alcun modo un tiranno! :wink:

A voi la tastiera! :ok :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
luca comandini
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2575
Iscritto il: 19/03/2002, 1:37
Nome: Luca
Località: Savignano sul Rubicone, ForlìCesena, Romagna, Italia, Europa, Terra, Sistema Solare, Universo...
Contatta:

Messaggio da luca comandini » 29/02/2004, 23:19

A perte il vecchietto.... ma lui sapeva niente della DISTANZA DI SICUREZZA????
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora!

Welcome Sweden.... Volvo V40 D2, ex Ypsilon Twinair GPL

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 29/02/2004, 23:52


A perte il vecchietto.... ma lui sapeva niente della DISTANZA DI SICUREZZA????
Si ma "entrambi" (più lui che io...visto che era nella sua corsia...) ce lo siamo trovati davanti in una curva di raggio "stretto" (autostradalmente parlando), quindi non puoi calcolarti una distanza di sicurezza con un veicolo che non vedi... e che quindi non hai davanti...

Ok che uno deve guidare in modo da potersi fermare in tempo... ma in autostrada questo non è sempre realistico. Ovvio che la prudenza deve essere massima :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 29/02/2004, 23:53

In teoria se sull'autostrada si presenta un ostacolo improvviso dovremmo essere sempre in grado di frenare, è il codice che ce lo impone (.... la TEMPESTIVA MANOVRA DI ARRESTO !!!!).
Fatta la predica, mi riconosco subito colpevole in quanto, spesso si procede a velocità di 100 - 120 (che non sono elevate) in curve ove però la visibilità è poca col risultato che un ostacolo improvviso non sempre riusciremmo ad evitarlo !!!!
Forse sarebbe il caso di pensare seriamente ad andare più piano in tali tratti curvilinei, per poi riaccelerare appena sul rettilineo !!!!
E a tal proposito mi domando: se c'è il limite di 130 vuol dire che a 130 si dovrebbe avere lo spazio di visibilità giusto per frenare in tempo .... o no ????
CHI MI TOGLIE QUESTO DUBBIO !!!

Se l'autostrada è libera non nascondo però che vado anche fino a 150, almeno dove ci sono curve ad ampio raggio, stanti le opportune condizioni.
Per il resto non è vietato andare a 50 in autostrada, ma nella pratica chi va a 50 dovrebbe fare un serio esame di coscienza se non è il caso che riponga l'automobile.
E le società autostradali dovrebbero prestare più attenzione ad apporre segnali di "velocità minima" che si trovano solo in pochissimi tratti (sulla 2 e 3 corsia a partire da quella di destra) e/o a sistemi rapidi per la segnalazione delle code dietro una curva !!
Comunque sono pienamente solidale con Claudio ....... 8)
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 01/03/2004, 4:23

Cla, probabilmente il titolo del topic non rende perfettamente quanto ti è successo!!!

+ che L'AUTOSTRADA E' 1 DIRITTO DI TUTTI,
io mi chiedo: LA PATENTE E' 1 DIRITTO DI TUTTI?

Anche a me è successo + di 1 volta di incrociare x strada VECCHIETTI che pensavano di camminare soli x strada ( diciamo così che è meglio :roll: :roll: ) e con dei mezzi che non ti dico....

Non per scagliarsi contro le persone anziane, ma raggiunta 1 certa età, eccetto qualche bella eccezione, non è che si debba necessariamente guidare 1 macchina ed essere indipendenti, anche se capisco che spesso queste persone son costrette a tutto questo dalla necessità di non rimanere SOLI, rinchiusi a casa o peggio ancora in 1 casa di riposo...

Ma per strada non si scherza, perchè mentre cammini tranquillamente... NON CI 6 +!!!!! E che ci siano gli organi preposti ad infischiarsene e a rinnovare la patente ad individui privi dei pur minimi requisiti psico-fisici... :grr :grr :grr :grr

Scusate se ho esagerato 1 pò con i toni o se ho generalizzato, visto che generalizzare è fondamentalmente sbagliato, ma vedere x strada tanti PERICOLI PUBBLICI di qualsiasi età credo sia già ALLUCINANTE... Vederli aumentare per non levare la patente a chi l'ha avuta GIUSTAMENTE, ma che ormai fisiologicamente non è + in grado di esserne titolare, e' 1 SCHIAFFO ALLA VITA.

P.S.: Conosco tanti di quei vecchietti arzilli, guidare la macchina meglio di tanti altri giovincelli, al- al loro cospetto.... :P :P :P

Ah, ma certi mezzi " REPERTI BELLICI" non dovevano cominciare a sparire dalla circolazione? Ma chi gli fa la revisione? :-[ :-[

Ciao. :ciao

Avatar utente
luca comandini
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2575
Iscritto il: 19/03/2002, 1:37
Nome: Luca
Località: Savignano sul Rubicone, ForlìCesena, Romagna, Italia, Europa, Terra, Sistema Solare, Universo...
Contatta:

Messaggio da luca comandini » 01/03/2004, 12:47


Si ma "entrambi" (più lui che io...visto che era nella sua corsia...) ce lo siamo trovati davanti in una curva di raggio "stretto" (autostradalmente parlando), quindi non puoi calcolarti una distanza di sicurezza con un veicolo che non vedi... e che quindi non hai davanti...
ah scusa... non avevo capito bene il contesto...
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora!

Welcome Sweden.... Volvo V40 D2, ex Ypsilon Twinair GPL

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 24/03/2004, 14:05


Ah, ma certi mezzi " REPERTI BELLICI
ehi stiamo calmi sempre GLORIA alla fantastica 500(la prima ovviamente)

cmq parlandoci kiaramente si dovrebbero scomparire
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 27/02/2005, 15:27

sicurdany ha scritto: E che ci siano gli organi preposti ad infischiarsene e a rinnovare la patente ad individui privi dei pur minimi requisiti psico-fisici... :grr :grr :grr :grr
Discorso lungo e articolato........nel senso che se la commissione medica se ne frega (nel vero senso della parola) del fatto che la patente al tizio sia stata ritirata per aver investito e ucciso una persona e dopo alcuni giorni gliela ridà e il giorno dopo!ha un'altro incidente.....gli agenti ancora una volta hanno le mani legate.
Per inciso il vecchietto era un tipo simpaticissimo ma....non aveva più i requisiti per avere la patente inoltre il giorno dopo l'incidente è morto di infarto....se era alla guida dell'auto?.

Di questi casi in Italia ce ne sono a migliaia e migliaia ma, fino a quando i vari giudici e commissioni mediche non verranno giudicati RESPONSABILI quando ridanno le patenti a persone che non hanno la capacità di guidare in sicurezza ( e non parlo solo di vecchietti che poveracci farebbero volentieri a meno dell'età che hanno) parlo sopratutto di chi guida sempre e constantemente ubriaco......ricordate l'extracomunitario che ha investito e ucciso due ragazze una di 17 e una di 16 anni?....bene la patente per guida in stato di ebrezza gli era stata ritirata NOVE volte.
Se ci fosse una giustizia SERIA il o i giudici dovrebbero finire in galera assieme a lui.

Ma tanto.........da noi abbiamo un G.d.P che ci ha detto che annullerà TUTTI i verbali telelaser che facciamo......annullandone uno di 130 Kmh in centro abitato. :grr
Poi ci si chiede come mai certi tizi si sentano autorizzati a fare come vogliono......
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Diapason
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 35
Iscritto il: 17/05/2004, 10:57

Messaggio da Diapason » 06/03/2005, 3:36

Da quanto ne so io il codice della strada vieta l'accesso in autostrada ai mezzi che per costruzione non possano superare i 60Km/h. Ora la 127 li puo' superare per costruzione... ma viene considerata guida pericolosa sull'autostrada e quindi passibile di sanzione, che io sappia.

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 06/03/2005, 4:43

Uhm, quasi.
Il cds dice che non possono circolare in autostrada i veicoli non in grado di sviluppare una velocità in piano di 80km/h.

Non vedo cosa c'entri la 127.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti