[luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

glc_1912
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 95
Iscritto il: 07/11/2007, 17:51

[luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da glc_1912 » 21/01/2009, 17:17

mi è venuto questo dubbio...

l'art. 68 recita:

"I velocipedi devono essere muniti di pneumatici, nonche':[...]
c. per le segnalazioni visive: anteriormente di luci bianche o gialle, posteriormente di luci rosse e di catadiottri rossi; inoltre, sui pedali devono essere applicati catadiottri gialli ed analoghi dispositivi devono essere applicati sui lati.
I dispositivi di segnalazione di cui alla lettera c) del comma 1 devono essere presenti e funzionanti nelle ore e nei casi previsti dall'art. 152, comma 1.
"

l'art.152 però parla solo di veicoli a motore, ed il 153 (cui richiama) parla di veicoli a motore e veicoli trainati...

insomma, la bici deve avere luci e catadiottri, ma quando deve averle accese?+
ma se le bici devono avere le luci, quelle da corsa non potrebbero mai circolare su strada, giusto? :gratgrat

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da Kunta Kinte » 21/01/2009, 21:58

Note operative dell'art.68:
...omissis.......l'art 377 comma 4 dele regolamento CDS precisa che nelle condizioni di scarsa illuminazione i velocipedi mancanti dei dispositivi di segnalazione visiva devono essere condotti a mano.

Il mancato uso dei dispositivi, quando presenti,nei casi indicati era sanzionato dall'art.152 comma 3 come formulato dalla modifica di cui alla Legge n°214/2003. Lo scollamento determinato a seguito da tale modifica rende però inapplicabile, fino a nuove disposizioni, quella sanzione.

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da dami65 » 21/01/2009, 22:38

Kunta Kinte™ ha scritto:Note operative dell'art.68:
...omissis.......l'art 377 comma 4 dele regolamento CDS precisa che nelle condizioni di scarsa illuminazione i velocipedi mancanti dei dispositivi di segnalazione visiva devono essere condotti a mano.

Il mancato uso dei dispositivi, quando presenti,nei casi indicati era sanzionato dall'art.152 comma 3 come formulato dalla modifica di cui alla Legge n°214/2003. Lo scollamento determinato a seguito da tale modifica rende però inapplicabile, fino a nuove disposizioni, quella sanzione.

Fatto stà che, a seguito di incidente stradale tra automobilista e ciclista, la peggio e sempre del ciclista e gli agenti che intervengono multano SEMPRE l'automobilista. Lo stesso come ho detto altre volte, si ritrova in pochi giorni "ROVINATO", non solo perchè sarà sanzionato e si vedrà aumentare il premio assicurativo, ma più grave sarà l'accertamento di revisione patente che verrà richiesto dall'ufficio preposto della motorizzazione civile...In parole povere: dovrà sottoporsi ad un vero e proprio esame di guida!!! :testata
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
zambor
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1248
Iscritto il: 30/07/2007, 2:18

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da zambor » 21/01/2009, 23:36

glc_1912 ha scritto: ma se le bici devono avere le luci, quelle da corsa non potrebbero mai circolare su strada, giusto? :gratgrat
In genere sulle bici, sia da corsa che mountain bike, si montano dei fanalini a led lampeggianti rossi dietro e bianchi davanti che si vedono molto bene di sera.

glc_1912
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 95
Iscritto il: 07/11/2007, 17:51

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da glc_1912 » 22/01/2009, 10:01

Kunta Kinte™ ha scritto:Note operative dell'art.68:
...omissis.......l'art 377 comma 4 dele regolamento CDS precisa che nelle condizioni di scarsa illuminazione i velocipedi mancanti dei dispositivi di segnalazione visiva devono essere condotti a mano.

Il mancato uso dei dispositivi, quando presenti,nei casi indicati era sanzionato dall'art.152 comma 3 come formulato dalla modifica di cui alla Legge n°214/2003. Lo scollamento determinato a seguito da tale modifica rende però inapplicabile, fino a nuove disposizioni, quella sanzione.
cioè, non c'è + l'obbligo delle luci in quanto manca il divieto?

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da SirEdward » 22/01/2009, 13:52

Le solite mezze leggi all'italiana. Chi ha provato a scorgere un ciclista a luci spente in una serata di pioggia ha chiaro come stanno davvero le cose. Gli stessi ciclisti che bruciano i rossi e le precedenze... E se provi a farlo notare al ciclista, il meglio che puoi beccarti è un vaff....

I ciclisti dovrebbero avere obbligatori per legge i fari, gli specchietti, i catadriotti.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da Kunta Kinte » 22/01/2009, 14:05

dami65 ha scritto:Fatto stà che, a seguito di incidente stradale tra automobilista e ciclista, la peggio e sempre del ciclista e gli agenti che intervengono multano SEMPRE l'automobilista. Lo stesso come ho detto altre volte, si ritrova in pochi giorni "ROVINATO", non solo perchè sarà sanzionato e si vedrà aumentare il premio assicurativo, ma più grave sarà l'accertamento di revisione patente che verrà richiesto dall'ufficio preposto della motorizzazione civile...In parole povere: dovrà sottoporsi ad un vero e proprio esame di guida!!! :testata

Mica vero......... noi abbiamo sanzionato un pedone che era stato investito..............abbiamo accertato che camminava sulla corsia di marcia nonostante la presenza di marciapiedi............. non contenta portava due enormi borse della spesa. Un automoblista, causa veicolo proveniente da senso contrario di marcia ha "agganciato" una borsa e ha buttato a terra la tizia.

Si è preso la ragione piena. (giustamente aggiungo).

Comunque se non hanno le luci NON si possoni sanzionare ma se in luogo buio, con pioggia ecc, incorrono in incidente, si valuta eccome la presenza o meno di tali dispositivi. :ok

vagabondo83
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 134
Iscritto il: 04/09/2005, 13:32
Località: Sardegna

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da vagabondo83 » 22/01/2009, 14:32

L'altra sera su una buia e stretta statale stavo per fare un sorpasso ad un piccolo bus. Per fortuna non l'ho fatto: stava arrivando (e non l'ho visto finchè quasi non mi è passato a fianco!) un ciclista senza luci nè catarinfrangenti! Giuro mi è venuta la cagarella.. se solo avessi sorpassato il minibus l'avrei centrato! E il fatto che lo vedo spesso, sempre lui e sempre a quell'ora buia!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11082
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da ottobre_rosso » 22/01/2009, 14:53

nel settembre del 2002, al rientro dal turno notturno, 06:30 del mattino, ancora buio, arrivo ad una rotonda, do' la precedenza ad un'auto al suo interno, parto e... boom: vedo una sagoma scura che rotola davanti al parabrezza e cofano per poi cadere a terra. Avevo appena centrato in pieno un ragazzo albanese che, in bicicletta, senza ne luci ne catarinfrangenti, era dietro all'auto appena passata. Dopo circa un'ora arriva il vigile , molto cordiale, che mi spiega che e' obbligato a farmi la multa non avendo io rispettato il segnale di dar la precedenza, nonostante io avessi fatto presente la totale mancanza di segnali luminosi sulla bicicletta (nel frattempo l'ambuilanza era gia' venuta e andata al PS con l'investito).
Inutile dire che ho fatto il ricorso al GdP e l'ho vinto, proprio per il fatto che il velocipede circolava privo di alcun segnale luminoso sulla bicicletta
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [luci e velocipedi] come funziona di preciso?

Messaggio da dami65 » 22/01/2009, 15:06

Mica vero......... noi abbiamo sanzionato un pedone che era stato investito..............abbiamo accertato che camminava sulla corsia di marcia nonostante la presenza di marciapiedi............. non contenta portava due enormi borse della spesa. Un automoblista, causa veicolo proveniente da senso contrario di marcia ha "agganciato" una borsa e ha buttato a terra la tizia.

Si è preso la ragione piena. (giustamente aggiungo).
Caro Kunta sappiamo entrambi che: sinistro pedone-auto, pochissime volte ottiene ragione l'automobilista. Proprio perchè l'automobile ha la copertura assicurativa, SEMPRE il pedone chiede le lesioni e sporge querela all'automobilista. Vuoi forse che ti invio una mail con tutti i sinistri ut supra seguiti in dodici anni? L'ultima causa fatta è stata contro i carabinieri di un paese dell'interland bolognese, al quale il giudice ha accolto il ricorso dell'automobilista il quale nonostante l'evidenza della dinamica dell'incidente avvenuta nella corsia dell'automobilista, i carabinieri intervenuti in un secondo momento sul posto hanno sanzionato l'automobilista perchè non regolava la velocità in prossimità di incrocio (art. 145 cds), quando lo stesso era fuori dall'incrocio e già nella propria corsia di marcia. Preciso strada con piste ciclabile in entrambi i sensi di marcia. E' comunque resta ancora a carico del mio, il procedimento penale a seguito di querela e l'assicurazione sempre del mio che a "paura" è vorrebbe liquidare. Fortunatamente siamo riusciti ad archiviare il processo di revisione della patente di guida richiesto dalla motorizzazione civile. MORALE: L'automobilista ci ha rimesso circa € 2.000,00 di patrocinio e € 2.000,00 di danni materiali che nessuno mai li pagherà perchè bici, senza assicurazione e ciclista, ottantenne nullatenente. :testata :gratgrat :ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti