Ma quanto tempo????

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Larry
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/01/2010, 11:40
Località: In mezzo al mare

Ma quanto tempo????

Messaggio da Larry » 02/02/2010, 23:50

Ciao a tutti...Il 26 novembre ho avuto un sinistro(l'altra macchina ha deciso di cambiare corsia evidentemente pensando che la mia auto fosse trasparente).Tralasciando il fato che dopo diverse telefonate alla municipale non e'arrivato nessuno,l'altra persona ha fatto forza su questo tornando sui suoi passi e cambiando versione.Il giorno seguente sono andato alla mia assicurazione per aprire la pratica,ora a distanza di piu'di due mesi non hanno nominato ancora il perito :x !!!Ma come e'possibile?Mi chiedo e se l'incidente avesse reso la macchina inservibile...Due mesi e ancora niente :-[ ,a qualcuno di voi e'mai capitato?Grazie

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: Ma quanto tempo????

Messaggio da dami65 » 03/02/2010, 21:21

Ciao Larry,
premettendo che, fortunatamente quanto te racconti non è stato da me vissuto...
Dato la difficoltà della gestione della pratica, se il danno è grave ti consiglio di rivolgerti ad un legale oppure a uno studio di professionisti che si occupano di infortunistica stradale ….Vedrai che loro riusciranno a sbrogliare la “matassa”… eventualmente ti consiglieranno come muoverti.

Cmq, sè in sinistro è stato regolarmente denunciato e di conseguenza aperto dalla compagnia di assicurazione che copre i danni patiti e patienti, decorsi i 10 gg. dall'apertura del sinistro puoi fare riparare il danno e, a seguito di esibizione di regolare fattura di riparazione, non ottenendo nessuna responsabilità al sinistro occorso, la comp di assicurazione dovrà liquidare il totale riportato sul documento fiscale.

In alternativa, puoi recarti al centro liquidazione danni della comp di assicurazione con un preventivo di riparazione danni, rilasciato da una carrozzeria e richiedere il pagamento dallo stesso che sarà liquidato senza aggiunta dell'imposta fiscale (IVA), la quale potrà essere liquidata solo producendo regolare fattura di riparazione. Ovviamente il totale del danno lo otterrai sè la compagnia di assicurazione non ritiene darti un eventuale concorso di colpa...

:welcome: :bravo: :bravo: :bravo:
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Larry
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/01/2010, 11:40
Località: In mezzo al mare

Re: Ma quanto tempo????

Messaggio da Larry » 04/02/2010, 15:07

Ciao,grazie per i preziosi consigli :) ,la mia paura e'che ora facendo riparare l'auto a mie spese,poi mi faciano aspettare altri quattro mesi per liquidarmi :-[ .

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Ma quanto tempo????

Messaggio da avv_ben » 05/02/2010, 11:24

Sono tanti i motivi per cui la compagnia può tardare, spesso si tratta di lentezze burocratiche.
Ci sono compagnie che offrono una rete di carrozzerie con la promessa di riparare subito e a loro spese. A volte funziona, ma il sinistro dev'essere chiaro sotto il profilo della responsabilità. Da sottolineare poi che in queste carrozzerie il cliente non sei tu, ma la compagnia di assicurazione.

Per quanto ho potuto sperimentare io, mi sento di escludere che facendo riparare l'auto a proprie spese si rallenta la procedura risarcitoria. La macchina assicurativa non è sensibile a questi dettagli. Anzi, se la ripari poi hai un documento che comprova l'ammontare del danno e se hai ragione e la riparazione non è antieconomica, hai uno strumento di pressione in più e non in meno.

Questi ritardi capitano, c'è chi è più fortunato e chi meno. Ciò che conta è che tu risulti esente da responsabilità, da quel poco che hai scritto non ne sappiamo nulla, nè della tua versione, nè di quello che potrebbe venir fuori documentalmente.

In accordo con dami, se hai un professionista di fiducia a cui rivolgerti, ti consiglio di dargli l'incarico, se è un avvocato meglio, può minacciare l'azione legale.

Buon risarcimento.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti