Maledetti i ciclisti che non rispettano le regole!

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 02/09/2005, 19:17

Guardate, io sarò ciclista ma è ovvio che in casi del genere metterei i suddetti ciclisti alla gogna... per di più ne va del mio buon nome! :D

Vorrei da tutti voi un piccolo grande chiarimento, su un dubbio che mi frulla in testa da un po'.

Sappiamo che il CdS stabilisce una "gerarchia" di debolezza fra i vari utenti della strada.
Ad esempio, alle strisce pedonali fra un'auto e un pedone ha la precedenza il pedone, il che mi sembra corretto.
Altro esempio, se un ciclista se ne va bello bello stando a destra e non facendo mosse strane, e un'auto lo urta, quest'ultima ha certamente la colpa.
Questo per bilanciare il fatto che un pedone o un ciclista sono molto meno protetti nei confronti di un'auto, insomma hanno sempre la peggio.

Nella maggior parte dei casi basta la semplice regola della precedenza a stabilire chi ha ragione.

Ma da quello che mi dite, sembra che per legge ciclisti e pedoni possano fare ciò che gli pare, anche ballare il can-can in mezzo a una superstrada o pedalare zigzagando contromano, e in caso di incidente hanno sempre ragione.
La cosa mi sembra particolarmente ingiusta.

Vorrei chiedere quindi a KuntaKinte o a chiunque ne sappia con certezza:
fin dove sono tutelate le diverse parti? Quali sono i limiti certi?


Faccio qualche esempio di situazioni di incidenti, ditemi cosa prevede la legge:

- pedone che si butta all'improvviso senza guardare a meno di 50m dalle striscie, o sulle medesime -due casi ben diversi-, e viene investito
- idem dove le striscie non esistono proprio o sono a più di 50m
- ciclista che viaggia di notte senza segnalazioni luminose e viene urtato
- ciclista che si butta all'improvviso in mezzo alla strada (come il caso segnalato da bluemoon :welcome: ) o in generale non rispetta un semaforo, uno Stop o una precedenza

e via così...


A mio avviso, se uno è in torto, forte o debole che sia in caso di incidente si deve pigliare tutta la colpa... è anticostituzionale, credo, essere puniti per le mancanze di un altro! :x


Spiegatemi un po' il fattaccio...
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Diapason
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 35
Iscritto il: 17/05/2004, 10:57

Messaggio da Diapason » 02/09/2005, 23:36

Aspettiamo chiarimenti da parte di KuntaKinte che sicuramente sapra' essere piu' chiaro ed esaustivo.

Comunque per quel poco che ne so e' raro che il 100% della colpa venga attribuita ad una sola delle due parti in causa... anche in casi che potrebbero sembrare eclatanti.

In fondo a pensarci bene, il concorso di colpa e' sempre presente.

Faccio un esempio:

Un pedone cammina al lato estremo della carreggiata in una strada a doppio senso priva di marciapiedi (come le strade fuori citta' tanto per capirci), il pedone sta sul lato destro, quindi con le macchine che gli arrivano da dietro. Improvvisamente giunge un'automobile che perde il controllo e lo investe.

A colpo d'occhio si direbbe che la colpa sia tutta dell'automobilista, perche' il pedone se ne stava il piu' possibile al margine della strada... eppure l'eventuale risarcimento potrebbe essere dimezzato rispetto al massimo previsto, semplicemente perche' le regole di sicurezza prevedono che in caso di assenza di marciapiede bisogna camminare sul lato sinistro, in modo da vedere i veicoli che stanno sopraggiungendo ed essere cosi'in grado di scansarsi in caso di pericolo.

Concorso di colpa appunto.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 03/09/2005, 8:19

La dinamica come esposta darebbe ragione all'automobilista.......però nel momento che un veicolo se ne va o viene spostato è molto difficile accertare l'esatta dinamica.

Mi sembra strana quella frase "il ragazzetto riporta qualche escoriazione, ma si rialza subito chiedendo scusa e poi va via con la mamma"......se la madre era presente o è stata chiamata.....ci si doveva accordare sul dafarsi........eventualmente chiamando subito gli agenti per i rilievi.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

bluemoon
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 02/09/2005, 12:00

Messaggio da bluemoon » 03/09/2005, 9:41

Sicurauto ha scritto:
il padre del ragazzino ha tel a casa mia minacciando di accusare mio padre di omissione di soccorso
Scusa ma come ha fatto questo a sapere come si chiamava tuo padre?

Il ragazzino non era già andato via? :???

:welcome:

la mamma aveva preso la targa...chiamala fessa!

bluemoon
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 02/09/2005, 12:00

Messaggio da bluemoon » 03/09/2005, 9:50

ciao a tutti e grazie per la solidarietà :ciao
da quella sera della telefonata "minatoria" il papà del ragazzo nn si è più fatto sentire, nn so se sta tramando qcs o se ha capito che nn poteva ricavarci niente :??? ...
la mamma del ragazzino, da quanto mi ha raccontato mio padre, ha preso targa e nome e se n'è andata,dicendo che lo portava al pronto soccorso(ma dalle telefonate fatte all'ospedale nn risulta esserci andata) la bicicletta è stata fatta sparire dal luogo dell'incidente e qnd sn arrivati i carabinieri c'era solo mio padre

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 03/09/2005, 10:12

Comunque chiamando subito i Carabinieri voi vi siete mossi nel giusto nei confronti della legge, e già questo mette la vostra posizione in buona luce :ok


Per curiosità, dove abiti? :???
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 03/09/2005, 10:47

Inoltre se era presente la madre....l'omissione di soccorso non si configura.....casomai la mancata supervisione di minore! :x
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

bluemoon
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 02/09/2005, 12:00

Messaggio da bluemoon » 04/09/2005, 23:36

wilhem275 ha scritto: Per curiosità, dove abiti? :???
sono "reggina"
Ultima modifica di bluemoon il 04/09/2005, 23:40, modificato 1 volta in totale.

bluemoon
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 02/09/2005, 12:00

Messaggio da bluemoon » 04/09/2005, 23:40

Kunta Kinte™ ha scritto:Inoltre se era presente la madre....l'omissione di soccorso non si configura.....casomai la mancata supervisione di minore! :x
ho subito pensato a questo, anche se so che per star dietro ai ragazzini ci vorrebbero 100 occhi!
:zzz vado a nanna ,sogni d'oro a tutti!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti