Multa divieto di sosta. Cosa succede se non pago ?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
robbyn
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 03/05/2006, 18:30

Multa divieto di sosta. Cosa succede se non pago ?

Messaggio da robbyn » 03/05/2006, 18:41

Ciao,
questa mattina mi é andato di traverso il cornetto con capuccino mangiato al bar perché mi sono beccato una bella multa per sosta vietata, ammontare dell'esborso: 35 EURO !!!!
Nel dettaglio: "sostava in divieto di fermata" in prossimità di un incrocio (cioè entro 5 metri) pur non ostacolando il passaggio ai pedoni abili o disabili e pur non avendo parcheggiato sopra le strisce pedonali.

Tre domande:
- c'é differenza tra una multa fatta dagli ausiliari del traffico e quella fatta dalla polizia municipale ? Sul verbale non c'é scritto nulla in proposito ma il bollettino allegato indica come "beneficiario" il corpo di polizia municipale.

- se non pago questi 35 euro di multa, a cosa vado incontro ? Pignoramento auto, decurtazione punti, ... ?!?

- vi sembra ci siano gli estremi per un ricorso ? (A me no.)

Grazie in anticipo.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 03/05/2006, 19:00

La multa se elevata dagli ausiliari del traffico poi viene passata al comando della Polizia Municipale che ne cura l'iter.

Se non paghi entro i 60 giorni (dall'arrivo della raccomandata a casa) o dalla consegna a mano del verbale se fatto in tua presenza, il verbale raddoppia.........passatp altro tempola somma viene iscritta a ruolo e tra le spese e tutto tra qualche anno arriverà la cartella esattoriale con minimo qualche centinaio di euro da pagare.

Non ho capito se il segnale presente era divieto di sosta o di fermata.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Transistore1
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 276
Iscritto il: 28/02/2004, 13:21
Località: Pagani

Messaggio da Transistore1 » 03/05/2006, 20:40

Forse l'amico si riferiva all'infrazione che si commette nei centri urbani, quando si sosta a meno di 5 metri dall'incrocio con la carreggiata trasversale. Salutando con cordialità l'amico Kunta, sempre molto professionale e disponibilissimo, ed approfitto dell'occasione, per chiedere un autorevole chiarimento a chi è del mestiere, in riferimento alla domanda che ha posto l'amico sugli ausiliari. Perchè ho letto qualcosa, ma vi sono pareri molto discordanti sulla legittimità delle contravvenzioni elevate dagli ausiliari, questo aldilà della domanda posta all'origine di questo post. Io so che essi possono elevare contravvenzioni solamente sulle aree appositamente ubicate per la sosta a pagamento, e dopo essere stati espressamente autorizzati con provvedimento dall'amministrazione comunale dalla quale dipendono! Grazie per la cortese risposta, ciao!
Se acceleri sempre, a scuola guida, non imparerai niente!!!

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 04/05/2006, 11:32

Transistore1 ha scritto: in riferimento alla domanda che ha posto l'amico sugli ausiliari. Perchè ho letto qualcosa, ma vi sono pareri molto discordanti sulla legittimità delle contravvenzioni elevate dagli ausiliari, questo aldilà della domanda posta all'origine di questo post. Io so che essi possono elevare contravvenzioni solamente sulle aree appositamente ubicate per la sosta a pagamento, e dopo essere stati espressamente autorizzati con provvedimento dall'amministrazione comunale dalla quale dipendono! Grazie per la cortese risposta, ciao!
Gli ausiliari del traffico possono sanzionare SOLO nelle aree loro assegnate con delibera di giunta.......NON possono effettuare rimozioni......NON possono elevare sanzioni per mancata precedenza...semaforo rosso ecc.

Se si ha il dubbio di essere stati sanzionati fuori dalla zona di competenza, basta richiedere al competente ufficio, di solito URP, copia della delibera ove si determinano i compiti e le aree assegnate agli ausiliari del traffico.

Normalmente gli ausiliari svolgono servizio controllando le corsie riservate a bus e taxi e parcheggi con strisce blu.

Contraccambio il saluto. :ciao
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti