Multa per non aver notificato i punti da decurtare

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

banshee
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 11/01/2006, 12:37

Multa per non aver notificato i punti da decurtare

Messaggio da banshee » 11/01/2006, 13:12

Ciao a tutti vi espongo il mio caso
Il 21/04/05 ho preso una multa per aver parcheggiato vicino alla fermata dell'autobus con decurtazione di 2 punti.
Ho pagato la multa entro il termine.
Ieri mi arriva una raccomandata con un'altra multa di 375 euro perchè secondo loro dovevo entro 60 giorni inviare i dati di chi guidava per potergli togliere i famigerati 2 punti.
Io pensavo che avendo pagato i punti mi fossero stati tolti in automatico..ma quanto pare non è così
Mi sono informata e da canto loro mi è stata inviata una comunicazione in data 27/7/2005 che mi invitava a fornire i dati del conducente.
Io non mi ricordo di aver ricevuto questa raccomandata,se l'avessi letta penso che sicuramente avrei fatto come richiesto.
La data di notifica dell'atto della multa di 375 euro è del 13/12/2005.
Le mie domande sono:
1-posso fare qualcosa?
2-quanto tempo deve passare tra l'infrazione(21/04/2005) e la notifica con i 375 € (13/12/2005)?
3-la legge 184 è del 21 settembre 2005,ora io avendo commesso l'infrazione prima di tale data non dovrei pagare 250 € come era prima di tale data?
Vi ringrazio,e vorrei aggiungere che chi ordina queste sanzioni non ha davvero senso della decenza,come è possibile pagare 375 euro per non aver comunicato dati?Io la multa per sosta vietata l'ho pagata e ricordo che era una ciffra irrisoria rispetto a questa.Un importo così alto è ingiustificato,ci sono infrazioni molto più gravi.
Ultima modifica di banshee il 11/01/2006, 14:06, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 11/01/2006, 13:40

Ciao banshee,
ho spostato il tuo msg creando un Topic nuovo.

La prossima volta crea nuove discussioni e non continuare altre che non c'entrano.

:welcome:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 11/01/2006, 13:49

L'invito a fornire le generalità del conducente viene stampato sul verbale che arriva a casa oppure viene aggiunto un foglio a parte (dipende da come è organizzato il Comando).
I punti non possono essere decurtati al proprietario del veicolo, per questo occorre effettuare tale comunicazione.

Verifica le modalità di richiesta delle informazioni e, se corrette, non credo ci sia molto da fare. :-[

Essendo una somma non certo trascurabile, puoi chiedere la rateizzazione......ho consegnato pochi giorni fa un blocco di bollettini a un tizio che avevo sanzionato per mancanza di assicurazione.pagherà poco più di 10 euro al mese.

Se la somma da pagare è di 250 o 357 euro chiedi in Comando.......sinceramente non mi occupo quasi nulla del settore amministrativo e al momento non saprei cosa rispondere. :mah
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

banshee
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 11/01/2006, 12:37

Messaggio da banshee » 11/01/2006, 14:08

Ma in termini di date non mi posso appellare a nulla?
Al comando mi hanno detto che sono 375...

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 12/01/2006, 0:28

viewtopic.php?t=2500

Dai 1 occhiata a questo topic... :wink: :ciao

banshee
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 11/01/2006, 12:37

Messaggio da banshee » 12/01/2006, 9:21

Ho bisogno di dati + precisi,purtroppo nell'articolo non trovo di preciso quanto tempo deve passare tra le tre cose:infrazione,notifica della necessità di comunicare dati,verbale con multa.Attenzione le date del verbale con multa sono 2 ,una sulla pratica e una la data in cui il malcapitato riceve la raccomandata.
Sono sicurache su queste cose ci mangiano alla grande,e noi che non le sappiamo ci caschiamo,quindi penso che magari un chiarimento possa giovare a + persone nella mia situazione.
Se puoi prestarmi un attimo di attenzione ti riassumo le date:
21/04/2005 infrazione
27/07/2005 presunta comunicazione di spedire dati conducente
quindi 97 gg dall'infrazione.
13/12/2005 data che compare sul verbale con la multa di 375 euro
139 gg dopo la comunicazione di spedire dati conducente e 236 gg dopo l'infrazione.
10/01/06 data del ricevimento da parte mia della raccomandata con verbale e multa.
155 gg dopo la notifica.
Ti ringrazio davvero tanto.
ciao

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 13/01/2006, 14:53

Allora, iniziamo x gradi.

Se la contestazione non è stata fatta immediatamente, il limite max x ricevere la notifica a casa ( salvo casi rarissimi e ke non rientrano nel tuo caso ) è di 150 giorni.

E su questo ci sono rientrati: 97.

1 volta ricevuta la notifica comprensiva di foglietto su cui indicare i dati anagrafici del conducente, TU hai 30 giorni di tempo x dare tale comunicazione.

Trascorsi quest'ultimi ( i 30 giorni dalla notifica ) loro ne hanno altri 150 x inviarti il secondo verbale.

Tempi perfettamente rispettati.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 13/01/2006, 16:13

Quando fa il professionale è imbattibile! :P :D :P
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

banshee
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 11/01/2006, 12:37

Messaggio da banshee » 13/01/2006, 17:18

Grazie,sei stato davvero esaustivo.
Però che tristezza.
;(

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 13/01/2006, 18:10

sicurdany ha scritto:Allora, iniziamo x gradi.

Se la contestazione non è stata fatta immediatamente, il limite max x ricevere la notifica a casa ( salvo casi rarissimi e ke non rientrano nel tuo caso ) è di 150 giorni.

E su questo ci sono rientrati: 97.

1 volta ricevuta la notifica comprensiva di foglietto su cui indicare i dati anagrafici del conducente, TU hai 30 giorni di tempo x dare tale comunicazione.

Trascorsi quest'ultimi ( i 30 giorni dalla notifica ) loro ne hanno altri 150 x inviarti il secondo verbale.
Tempi perfettamente rispettati.
Mi sono informata e da canto loro mi è stata inviata una comunicazione in data 27/7/2005 che mi invitava a fornire i dati del conducente.
La comunicazione era per raccomandata?.......ti hanno mostrato la ricevuta firmata?...........tieni presente che più spesso di quello che immagini succede che verbali vengano ricevuti da familiari e poii dimenticati in qualche cassetto..accertati che la comunicazione si stata VERAMENTE notificata.altrimenti fai ricorso. (oppure strangola chi ha ritirato la raccomandata senza dirti nulla).
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti