[Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di necessità

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Rossi Mario
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/06/2013, 9:53
Nome: Rossi

[Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di necessità

Messaggio da Rossi Mario » 29/06/2013, 10:00

Buondì a tutti,
scrivo per un parere su quanto in oggetto.
Recentemente mi sono recato presso l'Humanitas di Pieve Emanuele (MI) per una visita medica al ginocchio sx traumatizzato che limitava la mia mobilità a causa del dolore.
Impossibilitato a
- accedere ai parcheggi interni della struttura in quanto già completi
- utilizzare parcheggi pubblici limitrofi la struttura di fatto inesistenti
- percorrere a piedi se non brevi tratti, a causa del dolore indotto nel ginocchio
ho parcheggiato infine la mia auto su un marciapiede, in vicinanza dell'ingresso alla struttura (che sorge di fatto in aperta campagna) più vicina all'ambulatorio medico dove si sarebbe svolta la visita.
Ho parcheggiato comunque in un punto in cui il marciapiedi è largo circa 5 metri, rasente e parallelo ad un muro di cinta, avendo cura che non costituisse nè intralcio, nè tantomeno pericolo per chichessia.
Al recupero del mezzo dopo la visita (in cui mi hanno diagnosticato la rottura del corno del menisco con prescrizione di intervento chirurgico), ho trovato una contravvenzione che oggi mi hanno notificato.
Volevo chiedere a chi ha una qualche esperienza analoga o conoscenza, se a suo dire :
- ricorrono le condizioni per chiedere l'annullamento della contravvenzione invocando lo stato di necessità
- si hanno più probabilità di successo ricorrendo davanti al Prefetto di Milano o al GdP
- ricorrendo davanti il Prefetto sia buona cosa chiedere di essere ascoltato
- in caso di rigetto del ricorso da parte del Prefetto se sia successivamente possibile ricorrere al Gdp
- il GdP si sente "vincolato/condizionato" dal precedente rigetto prefettizio ovvero se è meglio ricorrere subito dal GdP (salvo costo del bollo).

Cordialmente
Mario

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Ricorso contro multa per stato di necessità

Messaggio da Kunta Kinte » 29/06/2013, 10:58

Potrebbe tentare la strada dell'archiviazione in autotutela.

Si rechi al comando accertatore con le risultanze della visita medica........ dovrebbe essere sufficente per mandare al prefetto il verbale con la richiesta, da parte del comando, di archivizione dello stesso.

Saluti
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Rossi Mario
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/06/2013, 9:53
Nome: Rossi

Re: Ricorso contro multa per stato di necessità

Messaggio da Rossi Mario » 30/06/2013, 11:31

Grazie KK.
A dire il vero qualche giorno dopo la data della multa ho inoltrato dalla mia PEC alla PEC del Comune di Pieve (all'attenzione del Comandante i VVUU) una richiesta di annullamento della sanzione con allegati referto medico e foto aerea del luogo del parcheggio, ma non ho ricevuto nessuna risposta. O meglio ho ricevuto la notifica.
Saluti
Mario

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: [Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di neces

Messaggio da Kunta Kinte » 30/06/2013, 11:43

Proverei via telefono....... non vorrei che sia incappato in uno di quelli che il pc lo usa some soprammobile e nulla di più. :testata

Non è necessario parlare con il comandante, chieda dell'addetto all'ufficio verbali.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: [Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di neces

Messaggio da ANVU » 30/06/2013, 15:53

In effetti, la sosta sul marciapiede non sarebbe stata consentita neppure se Lei fosse stato in compagnia di un disabile ovvero munito Lei stesso del contrassegno di cui all'Articolo 188 - Circolazione e sosta dei veicoli al servizio di persone invalide del Codice della Strada. Infatti il DPR 503/1996, che disciplina la disabilità e cerca di eliminare le barriere architettoniche, all'art. 11 consente loro "la circolazione e la sosta del veicolo al loro specifico servizio, purché ciò non costituisca grave intralcio al traffico, nel caso di sospensione o limitazione della circolazione per motivi di sicurezza pubblica, di pubblico interesse o per esigenze di carattere militare, ovvero quando siano stati stabiliti obblighi o divieti di carattere permanente o temporaneo, oppure quando sia stata vietata o limitata la sosta.". Quindi neppure ai disabili è consentito sostare sul marciapiede perchè questo sarebbe un grave intralcio alla mobilità pedonale. Se Lei vuole, può azzardare un ricorso al GDP o al Prefetto, ma non riteniamo che il caso da Lei indicato integri quanto previsto dall'art. 4 della Legge 689/81 (aver agito in stato di necessità). Cosa diversa sarebbe stato lasciare l'auto per un familiare in pericolo di vita o per una nascita improvvisa e pericolosa.
Ultima modifica di ottobre_rosso il 01/07/2013, 6:34, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: aggiunto collegamento ipertestuale
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

GTturbo
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 374
Iscritto il: 20/07/2011, 23:10
Nome: Amedeo

Re: [Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di neces

Messaggio da GTturbo » 02/07/2013, 22:17

Ma l' Humanitas ha sede nel comune di Rozzano.
ANVU mi scrisse tempo addietro (riguardo ad un sorpasso su "confine") che agenti di comuni confinanti possono eseguire verbali, ma anche sui divieti di sosta ?
Inoltre, scrivere in autotutela che ci si è recati all' ospedale e si e parcheggiato sul marciapiede perché "il ginocchio faceva troppo male" non è una martellata sulle p...e ?
Ma come, guidi con un ginocchio fracassato ?
Opinioni personali.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11478
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di neces

Messaggio da ottobre_rosso » 03/07/2013, 6:48

GTturbo ha scritto: Inoltre, scrivere in autotutela che ci si è recati all' ospedale e si e parcheggiato sul marciapiede perché "il ginocchio faceva troppo male" non è una martellata sulle p...e ?
concordo. Personalmente reputo che non ci siano gli estremi affinchè il ricorso venga accolto
Quando passi davanti ad un ospedale vedi solo finestre ma non immagini quanti sognatori ci sono dietro il vetro

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: [Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di neces

Messaggio da ANVU » 03/07/2013, 19:53

Non capisco GT.. Gli agenti di un comune (Pieve) hanno elevato un verbale per divieto di sosta in un altro (Rozzano)?? Potrebbe esserci una convenzione per l'esercizio congiunto delle funzioni. E questa la spiegazione logica. Oppure la strada costituisce un confine tra i due comuni (Pieve e Rozzano)?
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

GTturbo
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 374
Iscritto il: 20/07/2011, 23:10
Nome: Amedeo

Re: [Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di neces

Messaggio da GTturbo » 03/07/2013, 22:27

ANVU mi ha fatto venire un dubbio e sono andato a controllare.
Dato la mia salute mi reco spesso all' Istituto in questione, e so per certo che è a Rozzano.
Il fatto è che guardando la cartina con i confini comunali, si vede che la strada che gira intorno alla clinica e sul confine tra due comuni ( appunto Pieve Emanuele e Rozzano).
Quindi bisogna vedere in che lato della strada a parcheggiato perché penso che sia l'unico errore che possa invalidare il verbale, se come ricordato da ANVU non esiste un accordo tra gli stessi.

Rossi Mario
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/06/2013, 9:53
Nome: Rossi

Re: [Multa sosta sul marciapiede] Ricorso per stato di neces

Messaggio da Rossi Mario » 08/07/2013, 20:04

Per intanto ringrazio tutti per i contributi forniti. Circa il fatto che guidavo con il ginocchio sinistro dolorante devo dire che la mia auto è automatica ovvero, come sapete, si guida con il solo piede destro. D'altronde da dove abito io (Melegnano) a Rozzano/Pieve E. usare i mezzi pubblici è un po' una corsa ad ostacoli : + mezzi, coincidenze, tempi ... e anche per il mio ginocchio non sarebbe stato certo meglio.
Circa la giuristizione, la via del parcheggio è una di quelle confinarie forse addirittura, meta di un comune e metà dell'altro.
Cordialmente
Mario

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti