multa su strisce pedonali

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

betta
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 16/07/2004, 9:55

multa su strisce pedonali

Messaggio da betta » 16/07/2004, 10:45

Ciao a tutti,
è la prima volta che visito il sito, non avevo idea che esistesse!!

Vi espongo il mio problema: ieri mattina sono stata multata per sosta su strisce pedonali. La mia vettura effettivamente occupava il 20% delle strisce, non impedendo comunque l'attraversamento.
Peraltro, i vigili urbani hanno appena chiuso un'area (per una rappresentazione teatrale, ma ancora non si è visto alcun lavoro a riguardo...) che contribuiva ad accogliere buona parte delle vetture della zona (che è dove lavoro), costringendo tutte le auto a riversarsi altrove. E' una zona poco frequentata da pedoni ma molto da auto (visto che è piena di uffici) eppure è piena di strisce pedonali sostanzialmente dove non servono!!!! La motivazione è chiara!!.... Infatti nonci sono strisce sulla strada principale molto trafficata in corrispondenza dell'entrata principale del mio uffcio (uno stabile molto grande). Le strisce dove sono stata multata non si trovano neanche in corrispondenza dell'incrocio, ma a metà della strada (contrariamente alle altre della zona) con la conseguenza solo di togliere posti auto. Oltre le stesse vi è l'interruzione del marciapiede per agevolare il passaggio dei portatori di handicap, però mi chiedo se sia normale che tale passaggio non sia sulle strisce: una persona con dei problemi di deambulazione è costretta a utilizzare l'apposito passaggio, arrivare sulla strada, percorrerla longitudinalmente (qualche metro) e poi arrivare sulle strisce. Ovviamente se le strisce fossero state più avanti (sotto tale passaggio) io non ci sarei stata sopra e non sarei stata multata.

Vorrei contestare la multa nel merito poichè:
- non ero completamente sopra le strisce ma solo per una piccola parte (non so com'è la norma a riguardo)
- non ci sarei stata se queste fossere state a ridosso dell'incrocio o in corrispondenza del passaggio per portatori di handicap
- hanno chiuso un'area fondamentale ed uno che va a lavorare non sa dove lasciare la macchina
-la zona è piena di strisce pedonali, quando ci sono invece pochi pedoni e molte auto

Ho speranze? Si paga a fare il ricorso? Se lo perdi paghi il doppio?
Grazie a tutti per le vostre risposte e scusate il post lungo

Elisabetta

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 16/07/2004, 13:58

Ho speranze?
Spes ultima dea.

Io non te lo accetterei manco sotto tortura sinceramente, le tue sembrano solo scuse puerili. Il punto è che tu stavi sulle strisce, quindi la multa è giusta.

Ciao
:)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

betta
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 16/07/2004, 9:55

Messaggio da betta » 16/07/2004, 14:53

Grazie per la sincerità!
Forse sul piano della forma è vero (occupavo parzialmente le strisce), ma non credo che le norme debbano essere applicate acriticamente (vallo a dire ai vigili)!
Le mie "scuse puerili" sono solo dettate dal buon senso: già si lavora in luogo dove c'è scarsità di parcheggio, in più una parte di tale spazio pubblico viene chiusa con pena di rimozione, la mia autovettura era principalmente fuori dalle strisce e non arrecava disturbo nè a chi doveva attravrsare la strada nè a chi ha problemi di deambulazione (il cui passaggio non è previsto sulle strisce, ma questo non è assurdo? Immagino che non avrei potuto parcheggiare lì davanti secondo il codice della strada, quindi aumentano le aree dove non posso sostare......)
ciao
elisabetta

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 16/07/2004, 15:23

Comprendo benissimo le tue motivazioni e sono completamente solidale con te, specie se è vero che occupavi le strisce pedonali per non più del 20 per cento e se tali strisce non sono "vitali" per la zona e non molto usate.

Purtroppo la polizia municipale è spesso alla ricerca della multa "facile", piuttosto che non della "multa sensata": perché infatti non multano quasi mai chi non mette la freccia o non svolta regolarmente agli incroci ??

Purtroppo però non hai molta speranza nel ricorso in quanto formalmente hai contravvenuto ad una norma del C.d.S. e sei quindi stata regolarmente multata ..... come dice Massy.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

betta
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 16/07/2004, 9:55

Messaggio da betta » 16/07/2004, 17:07

Ok mi avete convinto che non ho speranze, pago :-((((

ma non ho ben capito come devo fare: ho un importo ridotto da pagare se lo faccio entro 15 giorni se invece aspetto il verbale a casa l'importo aumenta?

Quanto dovrebbe esse la multa per sosta su strisce (così confronto...:-))?ciao

Elisabetta

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 17/07/2004, 8:50

Ciao betta, :welcome:

Allora, tralasciando il sincero e diretto Massy :P (che cmq non ha tutti i torti), la situazione in cui ti sei venuta a trovare è, ahimè, molto diffusa.

Zone piene di uffici con pochissimi posti auto e per giunta adesso con dei lavori in corso... :-[

Tuttavia se un ricorso si vuole presentare questo deve avere dei fondamenti giusti e non delle scuse del tipo "ci sono tanti uffici, quindi...". Sinceramente tu se fossi nei panni del giudice che diresti? :)

Per quanto riguarda l'importo.
Se paghi subito (io ricordo 30 gg), la multa è nel "formato ridotto", cioè la metà.
In caso contrario pagherai il doppio... che in realtà è il VERO importo della multa. Quindi dire il "pagherai il doppio" non è esattissimo... :wink:

Se non ricordo male dovrebbe essere di 62 €uro circa.... ma io aspetterei gente più addentrata nel campo... :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 17/07/2004, 9:55

Art. 158 - Divieto di fermata e di sosta dei veicoli

1. La fermata e la sosta sono vietate:

a) in corrispondenza o in prossimità dei passaggi a livello e sui binari di linee ferroviarie o tranviarie o così vicino ad essi da intralciarne la marcia;

b) nelle gallerie, nei sottovia, sotto i sovrapassaggi, sotto i fornici e i portici, salvo diversa segnalazione;

c) sui dossi e nelle curve e, fuori dei centri abitati e sulle strade urbane di scorrimento, anche in loro prossimità;

d) in prossimità e in corrispondenza di segnali stradali verticali e semaforici in modo da occultarne la vista, nonché in corrispondenza dei segnali orizzontali di preselezione e lungo le corsie di canalizzazione;

e) fuori dei centri abitati, sulla corrispondenza e in prossimità delle aree di intersezione;

f) nei centri abitati, sulla corrispondenza delle aree di intersezione e in prossimità delle stesse a meno di 5 m dal prolungamento del bordo più vicino della carreggiata trasversale, salvo diversa segnalazione;

g) sui passaggi e attraversamenti pedonali e sui passaggi per ciclisti, nonché sulle piste ciclabili e agli sbocchi delle medesime;
h) sui marciapiedi, salvo diversa segnalazione (1).

2. La sosta di un veicolo è inoltre vietata:

a) allo sbocco dei passi carrabili;

b) dovunque venga impedito di accedere ad un altro veicolo regolarmente in sosta, oppure lo spostamento di veicoli in sosta;

c) in seconda fila, salvo che si tratti di veicoli a due ruote, due ciclomotori a due ruote o due motocicli;

d) negli spazi riservati allo stazionamento e alla fermata degli autobus, dei filobus e dei veicoli circolanti su rotaia e, ove questi non siano delimitati, a una distanza dal segnale di fermata inferiore a 15 m, nonché negli spazi riservati allo stazionamento dei veicoli in servizio di piazza;

e) sulle aree destinate al mercato e ai veicoli per il carico e lo scarico di cose, nelle ore stabilite;

f) sulle banchine, salvo diversa segnalazione;

g) negli spazi riservati alla fermata o alla sosta dei veicoli per persone invalide di cui all'art. 188 e in corrispondenza degli scivoli o dei raccordi tra i marciapiedi, rampe o corridoi di transito e la carreggiata utilizzati dagli stessi veicoli;

h) nelle corsie o carreggiate riservate ai mezzi pubblici;

i) nelle aree pedonali urbane;

l) nelle zone a traffico limitato per i veicoli non autorizzati;

m) negli spazi asserviti ad impianti o attrezzature destinate a servizi di emergenza o di igiene pubblica indicati dalla apposita segnaletica;

n) davanti ai cassonetti dei rifiuti urbani o contenitori analoghi;

o) limitatamente alle ore di esercizio, in corrispondenza dei distributori di carburante ubicati sulla sede stradale ed in loro prossimità sino a 5 m prima e dopo le installazioni destinate all'erogazione.

3. Nei centri abitati è vietata la sosta dei rimorchi quando siano staccati dal veicolo trainante, salvo diversa segnalazione.

4. Durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l'uso del veicolo senza il suo consenso.

5. Chiunque viola le disposizioni del comma 1 e delle lettere d), g) e h) del comma 2 è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 68,25 a euro 275,10 (2).

6. Chiunque viola le altre disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 33,60 a euro 137,55.

7. Le sanzioni di cui al presente articolo si applicano per ciascun giorno di calendario per il quale si protrae la violazione (3).

L'hai quasi beccato compare.... :P :P :P

betta, non posso fare altro che ripeterti quello che ti hanno già detto gli altri: ricorso, neanche a parlarne, x quanto con questi Giudici di Pace che abbiamo, tutto è possibile, ma rischiare di pagare il massimo senza valide argomentazioni è pura pazzia cmq.

La mia solidarietà x il disagio in cui ti trovi: purtroppo tante cose nelle nostre città e in generale nel nostro paese, non vanno e bisognerebbe risolverle rapidamente....
Però sul concetto del buon senso da parte dei Vigili: ogni tanto non pensi che dovremmo averlo anche noi automobilisti? Se tutti in quella zona avessero usato "il tuo di buon senso" probabilmente ci sarebbero state macchine posteggiate sopra ai marciapiedi, davanti ai passi carrabili, in doppia fila e altro che striscie pedonali. :roll: :roll: :roll:

Eccoti l'altro art. utile e anche qui il compare...aihaihaih... :P :P :P

Art. 202 - Pagamento in misura ridotta

. Per le violazioni per le quali il presente codice stabilisce una sanzione amministrativa pecuniaria, ferma restando l'applicazione delle eventuali sanzioni accessorie, il trasgressore è ammesso a pagare, entro sessanta giorni dalla contestazione o dalla notificazione, una somma pari al minimo fissato dalle singole norme.

2. Il trasgressore può corrispondere la somma dovuta presso l'ufficio dal quale dipende l'agente accertatore oppure a mezzo di versamento in conto corrente postale, oppure, se l'amministrazione lo prevede, a mezzo di conto corrente bancario. All'uopo, nel verbale contestato o notificato devono essere indicate le modalità di pagamento, con il richiamo delle norme sui versamenti in conto corrente postale, o, eventualmente, su quelli in conto corrente bancario.
3. Il pagamento in misura ridotta non è consentito quando il trasgressore non abbia ottemperato all'invito a fermarsi ovvero, trattandosi di conducente di veicolo a motore, si sia rifiutato di esibire il documento di circolazione, la patente di guida o qualsiasi altro documento che, ai sensi delle presenti norme, deve avere con sé; in tal caso il verbale di contestazione della violazione deve essere trasmesso al prefetto entro dieci giorni dall'identificazione.

3-bis. Il pagamento in misura ridotta non è inoltre consentito per le violazioni previste dagli articoli 83, comma 6; 88, comma 3; 97, comma 9; 100, comma 12; 113, comma 5; 114, comma 7; 116, comma 13; 124, comma 4; 136, comma 6; 168, comma 8; 176, comma 19; 216, comma 6; 217, comma 6; 218, comma 6. Per tali violazioni il verbale di contestazione è trasmesso al prefetto del luogo della commessa violazione entro dieci giorni.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 18/07/2004, 8:35


Eccoti l'altro art. utile e anche qui il compare...aihaihaih...
Mica siamo tutti esperti come te... :P :lol:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 19/07/2004, 0:08

Ma io non sono esperto... Basta addotrinarsi, magari leggendo gli art. del C.d.S. scritti sul proprio sito, x quanto ti riguarda.... :P :P :P :bastard: :bastard:

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 20/07/2004, 7:21


magari leggendo gli art. del C.d.S. scritti sul proprio sito
Si ok...
Ma non posso mica sapere tutto a memoria. :P
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti