Non condivido la decisione della mia assicurazione

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
slisko
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 15/09/2011, 10:07
Nome: simone

Non condivido la decisione della mia assicurazione

Messaggio da slisko » 15/09/2011, 10:33

Buongiorno a tutti,
sono nuovo di questo forum e chiedo un aiuto o un consiglio sul caso che adesso vi espongo.
Qualche giorno fa ho avuto un incidente in cui per fortuna i danni provocati hanno riguardato solo i mezzi e non le persone.
La dinamica dell'incidente è molto semplice: ho tamponato un trattore mentre si accingeva a svoltare a sinistra, da una strada pubblica in una privata. Fin qui nulla di strano ad eccezzione del fatto che quel trattore montava sul retro un muletto sul quale erano caricati, uno sopra l'altro, n. 3 cassoni pieni di mele appena raccolte. Con la mia macchina difatto non ho tamponato il trattore ma bensì i cassoni delle mele. E' stata compilata l'amichevole, firmata da entrambe le parti, sulla quale ho segnalato che la freccia del trattore non era visibile a causa dei cassoni che ne limitavano la visibilità. Nonostante questo aspetto ero comunque convinto di avere la totalità della colpa avendo io tamponato il veicolo che precedeva. Poi però mi è stato riferito da un amico che il codice della strada vieta ai trattori di circolare su strade pubbliche con il muletto aperto montato sul retro in quanto le forche potrebbero essere pericolose in caso appunto di incidente. A questo punto ero convinto che forse un pò di colpa sarebbe ricaduta anche sull'atro conducente invece la mia assicurazione mi ha detto che non c'è nulla da fare in quanto avendo tamponato io il veicolo la totalità della colpa ricade sempre e comunque su di me.
Però:
1) Se quel veicolo in quelle condizioni non poteva circolare mi sembra impossibile che la colpa sia comunque solo mia.
2) La cosa più assurda è che la mia assicurazione mi ha affermato che se mi fossi fatto male non avrei avuto diritto ad alcun risarcimento. Ma se la legge vieta di circolare con le forche aperte appunto per evitare gravi infortuni in caso di incidente che senso ha questa riposta.
Secondo voi è tutto corretto ho ci sono i presupposti per intentare un ricorso.
Grazie mille a tutti.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Non condivido la decisione della mia assicurazione

Messaggio da Kunta Kinte » 15/09/2011, 13:43

1)Se invece del trattore avesse tamponato un'auto con l'indicatore di direzione bruciato sarebbe stata la stessa cosa.......l'altro veicolo sarebbe stato sanzionato per la lampadina bruciata ma lei comunque ha tamponato...........idem per il trattore.

2) per quanto riguarda quanto detto dall'assicurazione non sono certissimo della veridicità di quanto dettogli, ma non essendo esperto della materia non mi esprimo.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Non condivido la decisione della mia assicurazione

Messaggio da avv_ben » 16/09/2011, 10:11

Il principio è che se l'infrazione influisce sul danno allora deve essere considerata, altrimenti no.
Il caso di scuola è che se tamponiamo un veicolo guidato da un conducente senza patente, lo dobbiamo pagare, anche se lui non poteva circolare.

Quanto alla seconda questione, l'assicurazione intende solo dire che la colpa è Sua al 100% quindi non ha diritto ad alcun risarcimento. Questo perchè il fatto del muletto non è stato preso in considerazione.
Quel che dice riguardo al muletto è comprensibile, ma bisogna chiedersi: quale sarebbe stata la causa degli eventuali danni fisici? La conformazione del muletto o il mancato rispetto della distanza di sicurezza?
Io opterei per la seconda ipotesi.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti