Nuova Panda 4x4

Discutiamo dei vari modelli di auto in commercio o quelli in uscita. Grazie ad Adiconsum chiariamo i diritti sulla Garanzia.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
alex32
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 214
Iscritto il: 02/05/2004, 6:48

Messaggio da alex32 » 16/09/2004, 16:24

Noi parliamo di qualità :ciao
Fiat Panda 1.2 Dualogic Emotion :D :ok

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 16/09/2004, 16:25


Questa non la sapevo, comunque dal mio punto di vista è ottima, nell'ambito dell'affidabilità.
Vedi è proprio qui che sbagli... affidabilità fa rima con "utilizzo nel tempo".
Se questa è nuova come fai a dire che è affidabile?
Non ti sembra un giudizio affettato? :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
alex32
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 214
Iscritto il: 02/05/2004, 6:48

Messaggio da alex32 » 16/09/2004, 16:27

Io parlo di marca :ciao
Fiat Panda 1.2 Dualogic Emotion :D :ok

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 16/09/2004, 16:31


Noi parliamo di qualità
Anche qui la Germania ha fatto GROSSI passi indietro, di contro i concorrenti hanno fatto GROSSI passi in avanti...

Ancora si deve migliorare in alcune cose ma il divario è molto ristretto rispetto al passato, se poi pensi che di contro c'è una grossa differenza di prezzo ci pensi 2 volte a comprare tedesco.

RIPETO: questo non lo dico SOLO IO ma anche i più autorevoli giornalisti italiani e non... quindi persone competenti che hanno anche delle statistiche sui cui basare le proprie argomentazioni. :wink:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
alex32
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 214
Iscritto il: 02/05/2004, 6:48

Messaggio da alex32 » 16/09/2004, 16:35

La germania, non la Mercedes, per esempio metti Classe A e una Stilo accanto e poi fammi sapere (mettendo in considerazione pure il prezzo) :ciao
Fiat Panda 1.2 Dualogic Emotion :D :ok

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 16/09/2004, 18:17

Segmenti diversi... (Classe A e Stilo)

Facciamo paragoni SERI

E se oggi vogliamo fare i confronti SERI confrontiamo una TETESCA con una JAPPO e poi vediamo chi ne esce meglio come qualità costruttiva ed affidabilità (non calcoliamo il plusvalore dato dal marchio, è chiaro che una Toyota con lo stemma "Cornuto" ha meno appeal delle Tre frecce d'argento o dell'elica di Franz Pop...)
Immagine

Avatar utente
L'Interista
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 494
Iscritto il: 28/06/2004, 10:23
Località: Lecce

Messaggio da L'Interista » 16/09/2004, 18:41

Cmq, rifacendo i conti, gli AIRBAG sono otto: 2 frontali, 2 sidebag anteriori, 2 sidebag posteriori e 2 windowbag= 8 AirBag.
Poi ha ABS, ESP, BAS e pretensionatori con gradi diversi di ritenuta.
La tua cos'ha in più?

E poi mi dici cosa avrebbe di "inaffidabile" la mia auto?

Comunque hai ragione: io non ho mai posseduto una fiat e quindi non posso giudicare.
By Francesco

Immagine
Mercedes C220 CDI S.W. Classic

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 16/09/2004, 21:06

Per la mia Stilo qui c'è la mia prova su strada, non so se l'hai letta: viewtopic.php?t=811

Gli airbag sono 6 cmq... ma ha 7 sistemi di sicurezza attiva e altro :wink:

E poi mi dici cosa avrebbe di "inaffidabile" la mia auto?
Non dico che ha QUALCOSA di inaffidabile dico solo che da una recente classifica sull'affidabilità (di gennaio se non ricordo male) i marchi tedeschi (Mercedes in testa) sono usciti molto ridimensionati.

Non che Fiat si sia piazzata benissimo (Alfa e Lancia hanno però fatto molto meglio) ma sulla Fiat (che cmq era DAVANTI a Mercedes e VolkWagen) si parla sempre male (spesso a sproposito e senza conoscere REALMENTE la verità) mentre sulla Mercedes e la VolksWagen tutti tacciono :giu

Ti riporto un passaggio di un articolo di Infomotori

Fonte: http://www.infomotori.com/a_116_IT_5285_1.html

L’allievo supera il maestro. E’ un detto classico, antico come l’uomo ma oggi più che mai attuale se riferito al mondo dell’auto ed in particolar modo nell’eterno duello che vede contrapposti i costruttori tedeschi al “resto del mondo”.

Blasone, qualità, innovazione, stile, sono tutti aggettivi che vengono comunemente associati alla produzione teutonica anche se, oggi, le cose nella realtà sono diametralmente opposte a quanto si è abituati a pensare…


Le “altre”, infatti, hanno raggiunto, ed in alcuni casi superato, le maestre “made in Germany”, giocando sulla tecnologia, lo stile, su livelli qualitativi sempre più elevati e raffinati e rapporti qualità/prezzo davvero schiaccianti.

Germania in caduta libera…
Basta leggere tra le pagine dei quotidiani o delle riviste specializzate in economia per comprendere come la maggior parte delle Case automobilistiche tedesche stia vivendo un momento di crisi profonda…e non si tratta solamente delle difficoltà di vendite di quel “mito” appena rinfrescato di nome Golf, ma anche di bilanci palesemente in rosso e di livelli qualitativi delle vetture decisamente in calo.

Non è certo un segreto il risultato di uno studio condotto dall’Automobil Club tedesco ADAC in collaborazione con Automarx, nel quale viene evidenziato come una intervista a 38.000 tedeschi abbia premiato gran parte dei costruttori giapponesi relegando le blasonate tedesche – la prima, la Porsche, è solamente ottava - nelle posizioni meno nobili.

Tre buone alternative al “tedesco”
A dir la verità, per quanto concerne l’argomento vendite nei segmenti di alta gamma, le vetture “made in Germany” conservano ancora un piccolo vantaggio rispetto alla concorrenza, anche perché è difficile, onestamente, trovare vetture di pari livello scorrendo i listini delle “rivali”.

Ma nel segmento “C” invece, quello dove si fanno i numeri, la situazione è letteralmente capovolta, perché moltissimi automobilisti hanno preferito e preferiscono puntare sugli eccezionali rapporti qualità/prezzo offerti da vetture come le protagoniste di questo “tri-test”, ovvero Fiat Stilo, Renault Megane e Mazda3, piuttosto che acquistare una vettura tedesca, pressoché identica quanto a dotazione e standard qualitativi ma…dal listino ben più salato.

Ed anche il mito della maggior tenuta dell’usato comincia ad accusare inquietanti scricchiolii proprio a causa della concorrenza sempre più agguerrita, del ciclo di vita ristretto e dalla presenza di chilometri zero ed un mercato parallelo che non risparmia neppure le tedesche di razza: la Golf 5 è già offerta col 10% di sconto dalla catena tedesca Quelle (www.quelle.de) e Volkswagen ha risposto con il climatizzatore gratis che sicuramente penalizzerà i primissimi acquirenti… Per dei sempre più diffusi chilometri zero che non sono targati tedeschi (o magari Gran Canaria per sfruttare le agevolazioni fiscali delle isole ispaniche…).
Il morale della favola? Si capisce da solo... :hehe:

Ps: sai quanta gente è salita sulla mia Stilo e ha detto con stupore: "sai non sapevo che la Stilo fosse così"; "Ma è una Fiat? A me piace molto di più di quelle che ho visto in giro"; "Sto cambiado auto ed ero indeciso ma adesso mi sa che mi butto sulla nuova Stilo"... ti parlo di colleghi o amici che sono saliti e hanno avuto modo di apprezzare quello che REALMENTE c'è a bordo e non quello che si dice in giro...
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 16/09/2004, 21:18

nn si diceva LA morale?
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 16/09/2004, 21:20


nn si diceva LA morale?
Io, magari sbagliando, ho sempre detto e sentito così... cmq è un altro il discorso.
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti