[Omologazione auto americana in Italia] Pratica completa

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
falzman
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 07/06/2012, 10:28
Nome: Ira

[Omologazione auto americana in Italia] Pratica completa

Messaggio da falzman » 19/03/2013, 8:58

2002 Ford Focus ZX3 americana e' adesso in Italia in attesa del collaudo.

Ciao ragazzi,

La mia Rana Americana e' arrivata in Italia circa un mese fa. Sono contentissima. Tutti i documenti sono gia' stati revisati dalla Motorizzazione di Ragusa e appena fatte le modifiche di omologazione (sostutuzione fanali posteriori; aggiunta di un faro retromarcia e di un faro antinebbia sul paraurti), possiamo fissare la data del collaudo.

Le spese:
1) Benzina per portare la macchina a Houston - Euro 34.00
2) Trasportazione via container diretto da Houston, Texas, USA a Genova
compreso sdoganamento in franchiggia (=sdoganamento senza dazi sul valore dell'auto)
Spedizioniere: Del Corona & Scardigli [1]. Sono contentissima del servizio in generale. - Euro 2,200.00
3) Nolleggio auto (Hertz) per tornare a casa di Dallas + una notte nel motel - Euro 100.00
4) Benzina per tornare a casa (Dallas) da Houston Euro 30.00
5) Spese di ritiro da Genova
- biglietto aereo a Genova Euro 135.00
- nave Genova-Palermo (incluso posto letto) - Euro 114.00
- benzina Palermo-casa (Ispica, RG) - circa Euro 55.00
6) Registrazione, revisione & collaudo
via agente locale compresa commissione agente
(l'agente e' "Center Express"[2] di Ispica, sua commissione e' Euro 180) - circa Euro 800
7) Omologazione
Fanali posteriori - gratis (cortesia del carroziere, il mio vicino di casa)
Fari antinebbia & retromarcia - circa Euro 20.00 in materiali
Piu' un sacco di lavoro che devo fare io.
8 ) Assicurazione italiana [3] (contratto di 1 anno che copre TUTTO) - Euro 1,200.00
9) Traduzione giurata dei documenti presso il tribunale
(ho tradotto io i documenti, ho pagato solo la tassa per giurarli) - Euro 34.00
10) Apostile per documenti di Titolo americani - Euro 12.00

[1] Del Corona & Scardigli
Sono veramente contenta come hanno trattato la macchinina. Ha viaggiato nel container chiuso insieme a una Jaguar di 90.000.00 Euro. Vedendo il Jaguar nel magazzino quando ho consegnato la macchina mi ha fatto sentire veramente bene. Ero sicurissima che trattavano tutte le macchine in modo migliore. Lo spedizioniere offre quasi nulla come assicurazione - solo il valore della macchina se la nave si fa benedire e non arriva al porto. Non copre i danni. Ovviamente il valore di una Focus di 10 anni e' al massimo Euro 3,000.00-3,500.00 - poco.
Il personale di tutti i due magazzini (Houston, Texas in USA e Novi Ligurie, AL, dove veniva sdoganata dopo arrivo a Genova e da dove l'ho ritirata) e' stato molto professionale e gentile - insomma, tutto e' andato perfetto. C&Sc. hanno raccomandato di togliere le targhe prima della consegna a Houston, e cosi' l'ho fatto. Ho controllato l'odometro, e difatti la macchina non ha fatto nessuna strada.
Tutto quello che ho messo dentro la macchina non e' mai stato toccato (dovevo mettere dentro piu' cose, mannaggia!).
Inoltre, due cose:
1) La signora incaricata delle spedizioni internazionali delle macchine presso Del Corona & Scardigli con cui ho trattato ha veramente poca pazienza e qualsiasi cosa - si arrabbia ed incomincia ad urlare e reclamare. Scusi - ma mi fa il favore gratis o sono il cliente che paga un mucchio di soldi per il servizio?.. Se uno ripete le domande, lei incomincia ad agitarsi. Il suo discoro principale e' "ma che, non ha fiducia?". Bene, se abbia spedito la macchina prima utilizzando Del C.& Sc. con ottimo risultato - questa sarebbe la base buona per la fiducia. Non avendo nessuna raccomandazione dai terzi che conosco e che hanno gia usato questa ditta, non avendo trovato niente sull'internet (tranne che la ditta e' abbastanza grande e legittima), non avendo esperienze precedenti - DI CHE CABOLO DI FIDUCIA STIAMO PARLANDO???
Ebbeh.
Tutto detto, per quanto riguarda DI sbrigare il lavoro e' professionalissima ed ha fatto tutto a perfezione.
2) Doganalista di Novi Ligurie che utilizza Del C.&Sc. Tutto quello che vi dice lui e' da ricontrollare. Siccome non ho mai parlato con lui personalmente (La "signora" del C.&Sc. non ha voluto di darmi il numero di contatto del doganalista), non posso dire molto. Posso solamente dire che lui (tramite la "signora") insisteva che dovevo pagare dazi sul valore della macchina (altri 1,500.00 Euro!) se la macchina viene sdoganata dopo 6 mesi dell'inizio residenza ufficiale in Italia, mentre che io avevo informazioni che dentro un'anno dopo la data del stabilire la residenza era a dazio zero. Ad un certo punto mi sono rivolta al doganalista della FOS International di Napoli (il quale ha fatto sdoganamento delle mie masserizie), e lui mi ha mandato un articolo della Gazzatta Ufficiale della EU, dove sta scritto in bianco-e-nero, che dentro 12 mesi le masserizie usate e le auto usate (sempre e quando tutto era nel suo possesso piu' di un'anno) vengono importate in franchiggia (cioe' senza dazio sul valore).

[2]Center Express - agenzia pratiche automobilistiche
Ho deciso di rivolgermi ad un'agente, siccome
- loro sanno muoversi nel settore e conoscono gente (importante!), e
- la commissione pagata, viene quasi subito ricuperata in benzina. Qui in Sicilia non vogliono rispondere le domande per telefono, ti offrono di "avvicinarti", e diversi viaggi "Ispica - Motorizzazione Ragusa", 35-40 km andata e lo stesso ritorno, fra poco ammontano ad una bella somma.
Pippo Lo Iacono del Center Express di Ispica e' molto bravo. Tutti i due siamo partiti con l'idea che prima bisognava fare omologazione in Germania o Francia. Lui si e' informato presso la Motorizzazione, ed e' tornato con la bella notizia che si puo' fare tutto direttamente qui. Meglio. Io ero disposta di pagare quello che sia.

[3]Compagnia assicurazioni USAA (compagnia assicurazioni americana piuttosto per militari; sono fortunatissima di poter utilizzarla!) offre assicurazione per tutto il mondo. Ho assicurato la macchina per coprire 100% (sulla strada, nel magazzino, 100% danni). Il primo anno mi costera circa Euro60.00 al mese; dopo rifaccio il contratto per portare giu' le spese). Con loro, qualsiasi cosa succedeva, avevo 3 opzioni:
- a) assicurazione pagava per aggiustare la macchina;
- b) assicurazione pagava per comprare una Ford Focus circa dello stesso anno usata, me la verniciava fuori e dentro e comprava le ruote nuove;
- c) potevo utilizzare questi soldi (circa 15,000.00 Euro) per comprare la macchina nuova.
E qui' non stiamo scherzando - e' la compagnia molto seria e tutti i problemi si risolvono con un colpo di telefono; nessune storie. Quindi, anche se mi costa un po' di piu', io rimango con la mia compagnia assicurazioni americana.

Per il momento posso benissimo girare con le mie targhe americane che gridano "TEXAS", sono gia' assicurata.
Difatti, neanche 5 minuti che ero partita dal magazzino di Novi Ligurie con la macchina, mi sono fermata per fare la benzina prima di recarmi al porto di Genova - erano arrivati i carabinieri a vedere che cavolo era 'sta macchina con targhe strane. Hanno revisato tutti i documenti (impiegando 20 minuti) e molto gentilmente mi hanno augurato il buon viaggio.


Allora, valeva la pena?
Comprare la macchina nuova di questa classe (tutti controlli elettrici - cruise, vetri, ecc.), non ho la somma.
Prendere un pezzo di cavolo usato, verniciarlo fuori e dentro come piace a me, mettere pellicula sui vetri, comprare ruote nuove - non se ne parla neanche.
La mia e stata trattata bene quando l'ho presa con 2 miglia sull'odometro, sempre nel garage.
Quindi preferisco il MIO pezzo di cavolo, che un pezzo di cavolo sconosciuto.
Tanto piu' che ogni pezzo di ricambio che abbia comprato negli stati diceva "fatto in Francia", "fatto in Spagna".

VALEVA LA PENA? - PER ME LA RISPOSTA E' "DEFINITIVAMENTE SI'!!!!!"

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [Omologazione auto americana in Italia] Pratica completa

Messaggio da ciccio1987 » 19/03/2013, 12:34

Ira grazie per aver spiegato tutta la procedura ed i costi :ok
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

DANIELE18
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 04/02/2022, 11:06
Nome: Daniele

Re: [Omologazione auto americana in Italia] Pratica completa

Messaggio da DANIELE18 » 04/02/2022, 11:14

Buongiorno sono in possesso di una Camaro importata dagli USA
si puo' fare il collaudo per immatricolare in italia l'auto?
Daniele
Ultima modifica di ottobre_rosso il 08/02/2022, 11:41, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: testo messaggio modificato da maiuscolo a minuscolo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti