[ Opel ] alla Magna

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

[ Opel ] alla Magna

Messaggio da ciccio1987 » 30/05/2009, 17:24

I tedeschi alla fine hanno fatto in modo di non dare la opel in mano alla fiat, infatti per loro questa sarebbe stata un umiliazione, una sconfitta e l'hanno data al gruppo magna che ha offerto solo dei soldi e non un piano industriale ben fenito come aveva invece messo subito in evidenza Marchionne. Il governo tedesco ha sempre giocato al rialzo e logicamente la fiat si era tirata indietro, marchionne infatti aveva definito il tutto come un posopera brasiliana. Comunque fa specie come la fiat che stava fallendo fino a meno di 5 anni fa, si sia ripresa alla grande facendo macchine migliori e avendo a capo finalmente un amministratore delegato con le PALLE, e non come altri che :blabla ................................................... e basta.
Grande la FIAT.
CIAO
Ho corretto il titolo come da regolamento Fedelella :ciao
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
brupel
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 449
Iscritto il: 12/09/2007, 18:12

Re: opel alla magna

Messaggio da brupel » 30/05/2009, 17:47

Marchionne è una persona preparata ed esperta: l'uoma giusto per risollevare la Fiat. Ricordiamoci però che l'azienda torinese era sull'orlo del fallimento ed è stata salvata dalle banche che ancora la sostengono finanziariamente.
Infatti Fiat non ha capitali propri da investire per acquisire altri Marchi. Per l'operazione Chrysler non tiro fuori un soldo ma fornisce agli americani pianali e motori per la gamma piccola che in USA non hanno. Per Opel avrebbe voluto fare un'operazione analoga e quando il governo tedesco ha bussato a soldi, Marchionne ha fatto marcia indietro.
Peccato perchè sarebbe stato un bel gruppo.
brupel

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti