[Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Anche tu sei stufo di vedere troppi morti sulle strade? Unisciti a noi e facci conoscere le tue idee. La sicurezza stradale è un problema di tutti!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 25/04/2016, 21:51

Auto fuori strada nella notte sull’A4 al ritorno dalla discoteca, feriti tre giovani

Uno di loro è stato ricoverato in condizioni gravi all'ospedale di Udine, traumi meno gravi per gli altri due. L'incidente è avvenuto sul tratto compreso tra i caselli di Palmanova e Villesse, in comune di Aiello. Il conducente risulta denunciato per lesioni gravi



PALMANOVA. Tre giovani sono rimasti coinvolti in un incidente stradale, attorno alle quattro di stanotte, mentre viaggiavano lungo l'autostrada A4.

Uno dei tre è stato ricoverato in condizioni gravi all'ospedale di Udine. L'incidente è avvenuto sul tratto compreso tra i caselli di Palmanova e Villesse, nel territorio comunale di Ajello del Friuli.

L'auto sulla quale i tre si trovavano, una Volkswagen Polo, stava procedendo in direzione di Trieste, quando, per cause ancora in corso di accertamento da parte della Polizia stradale di Gorizia, sul posto per i rilievi, è uscita di strada, sbandando a destra e finendo contro il guardrail.

A riportare le ferite più serie è stato uno dei due passeggeri, 23 anni di nazionalità bulgara e residente a Monfalcone.

Il giovane era seduto sul sedile posteriore e, forse anche perché pare non fosse legato con la cintura di sicurezza, è stato sbalzato violentemente nell'abitacolo a seguito dell'urto.

Immagine

Soccorso dai sanitari del 118, il paziente è stato trasportato al Santa Maria della Misericordia con un importante trauma cranico. Per gli altri due, di 25 anni e 20 anni, entrambi di Monfalcone, a loro volta feriti ma in maniera più lieve, è stato ritenuto sufficiente il trasporto al vicino ospedale di Palmanova.

A quanto appreso, i tre stavano rientrando a casa dopo una serata in discoteca, a Lignano. L'alcoltest al quale il conducente è stato sottoposto è risultato negativo.

Ora la Polstrada
attende di conoscere anche l'esito delle ulteriori analisi, in particolare il narcotest, eseguite in ospedale, per decidere il da farsi.

Al momento, il conducente risulta denunciato per lesioni gravi. Sul posto è giunta in soccorso anche una squadra dei Vigili del fuoco di Udine.


Fonte: messaggeroveneto.gelocal.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 12/05/2016, 15:30

Auto si ribalta e poi si schianta su un muretto, autista contuso

Una sbandata, poi l’uscita di strada con l’auto che si ribalta e finisce la sua corsa contro un muretto a secco. Poteva avere conseguenze assai più serie l’incidente stradale che ha visto...

NORBELLO. Una sbandata, poi l’uscita di strada con l’auto che si ribalta e finisce la sua corsa contro un muretto a secco. Poteva avere conseguenze assai più serie l’incidente stradale che ha visto coinvolto M.P., allevatore di 65 anni, che verso le sei di ieri pomeriggio percorreva la strada che porta alla località Caddaris, nella zona in cui custodisce il bestiame. Per cause ancora in fase di accertamento, l’allevatore ha perso il controllo della sua Fiat Punto che si è ribaltata, prima di schiantarsi contro un muretto. M.P., che non indossava la cintura di sicurezza, è stato sbalzato nel sedile del passeggero ed è rimasto bloccato all’interno dell’auto sino al momento in cui è stato liberato dai vigili del fuoco affiancati dal personale del 118 per evitare che i traumi subiti nell’incidente
potessero causare ulteriori problemi fisici. Fortunatamente M.P. ha riportato solo delle forti contusioni. Verrà inoltre sottoposto agli accertamenti per valutare se si sia messo alla guida in condizioni psicofisiche adeguate, com’è prassi in situazioni in cui ci siano incidenti stradali.

Fonte: lanuovasardegna.gelocal.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 31/05/2016, 15:08

Sbalzato fuori dall’auto e poi schiacciato: muore 29enne nel napoletano

Il ragazzo ha perso il controllo dell’auto e si è schiantato: non ci sarebbero altre auto coinvolte. Inutili i soccorsi

NAPOLI – Notte di sangue sulle strade del napoletano, un uomo ha perso la vita in un incidente stradale. La vittima è Agostino Nastro, 29 anni, un fabbro residente a Sant’Antonio Abate. La scorsa notte, erano da poco passate le 3, quando l’uomo avrebbe perso il controllo della sua Lancia Y sulla strada che collega Scafati con Sant’Antonio Abate.

Secondo le prime ricostruzioni, non ci sarebbe altre auto coinvolte: la vittima avrebbe perso da sola il controllo del veicolo e si sarebbe schiantato contro un muretto di protezione che si trova lungo la strada.

Immagine

Probabilmente il ragazzo non aveva la cintura di sicurezza e il forte impatto lo avrebbe scaraventato fuori dall’abitacolo, successivamente sarebbe stato schiacciato dalla sua stessa auto. Sul posto sono subito arrivato gli uomini del 118 e i Vigili del Fuoco ma per Agostino non c’è stato nulla da fare.

Fonte: ilmeridianonews.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 03/06/2016, 15:45

Roma, schianto a folle velocità contro un albero: grave ragazza, rianimata sul posto

Grave incidente ieri sera dopo le 20 sulla via Braccianese in provincia di Roma. Una vettura sportiva di grossa cilindrata con a bordo tre giovani che da Anguillara si dirigeva verso Bracciano mentre percorreva , probabilmente a forte velocità , un rettilineo è finita fuori strada finendo la corsa contro un albero ai lati dell'arteria.
L'impatto è stato violento e nell'urto la passeggera accanto al guidatore, una ragazza di circa 30 anni, che quasi certamente viaggiava senza cintura di sicurezza, ha riportato ferite gravissime tanto da essere in fn di vita.
Il 118 considerata la gravità dei feriti ha attivato l'elisoccorso che ha inviato sul luogo dell'incidente l'eliambulanza Pegaso 21. L'elicottero regionale è arrivato in pochi minuti e questo ha salvato la vita alla ragazza.

Immagine
d
In seguito al violento impatto infatti il suo cuore si era fermato. Le immediate manovre di rianimazione messe in atto dal medico arrivato a bordo dell'elicottero e coadiuvato dall'infermiere dell'emergenza hanno permesso la ripresa del battito cardiaco quando ormai sembrava fosse tutto inutile. Dopo averla intubata e stabilizzata l'equipe dell'elisoccorso ha imbarcato la giovane sull'eliambulanza che si è diretta al Gemelli dove la paziente è stata presa in carico dal Dea in codice rosso. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti oltre agli uomini del 118 , i Vigile del fuoco e le Forze dell'ordine per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente e le eventuali responsabilità

Fonte: ilmessaggero.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 13/06/2016, 9:01

Buonanno, l’autopsia esclude il malore

A uccidere l’europarlamentare l’impatto con la Mercedes ferma sulla corsia d’emergenza. Fatale sarebbe stato il tentativo di raccogliere il cellulare caduto. Il pm dissequestra la salma: martedì funerale


Nessun malore improvviso. A uccidere Gianluca Buonanno, domenica scorsa, è stato l’impatto del suo Maggiolone contro la Mercedes ferma, lungo la Pedemontana, nella corsia di emergenza. Venerdì 10 il medico legale Luisa Andreelloha eseguito l’autopsia sul corpo dell’europarlamentare leghista e ha escluso ipotesi cliniche. A quanto pare la causa del decesso sarebbe ascrivibile allo schiacciamento del torace e alle lesioni emorragiche interne.

Il pubblico ministero Luca Pisciotta ha dissequestrato la salma e dato il nullaosta per le esequie che verranno celebrate martedì alle 15.30 a Serravalle Sesia, nella frazione di Bornate. Nell’atrio del Comune di Borgosesia, di cui il cinquantenne era sindaco, verrà invece allestita la camera ardente già da lunedì e sarà aperta al pubblico dalle 16 alle 19. Sul fronte investigativo, invece, non sono previsti colpi di scena. Esclusa alla radice la teoria complottista, per il momento c’è un solo nome nel registro degli indagati ed è quello del conducente della Mercedes bloccata da un guasto. Si tratta però solo ed esclusivamente di un atto dovuto a garanzia, per consentire a tutte le parti coinvolte di partecipare agli accertamenti irripetibili, come lo sono l’esame autoptico e la perizia cinematica.

A questo punto comunque la dinamica sembra essere molto chiara. Stando a quanto ricostruito finora dalla polizia stradale della sottosezione Adl, pare che fatale al leghista sia stato il cellulare. C’è una chiamata non risposta arrivata sul suo telefonino al momento dello schianto: a quanto pare lo smartphone era caduto sul tappetino e Buonanno - che è stato rinvenuto senza la cintura di sicurezza allacciata - si sarebbe chinato per raccoglierlo proprio mentre squillava. Avrebbe quindi perso il controllo del New Beetle che, fatalmente, è andato a sbattere contro l’auto ferma, sbalzata con violenza nel fosso. A bordo c’erano un comasco e due turisti inglesi che dovevano raggiungere Malpensa. Nell’impatto solo Buonanno ha avuto la peggio. Le altre quattro persone coinvolte - compresa la quarantaquattrenne con la quale aveva pranzato sul lago di Como - sono rimaste ferite ma in modo lieve.

Restano due ultimi approfondimenti da svolgere: la visione dei filmati delle telecamere, già acquisiti da polstrada e procura, e la conferma di quanto la compagna di viaggio di Buonanno aveva già riferito: «Non so cosa sia accaduto, stavo dormendo». E difficilmente gli esiti stravolgeranno quanto ormai ricostruito dagli inquirenti.

Fonte: prealpina.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

franco45
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 6
Iscritto il: 10/01/2016, 17:38
Nome: Francesco

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da franco45 » 16/06/2016, 8:10

Segnalo l'avvistamento a Milano di un Agente di Polizia locale che in servizio non di emergenza indossava la cintura di sicurezza. Complimenti a questo anonimo "Ghisa".

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 03/07/2016, 21:49

Si schianta contro il guardrail nella notte, ferito un 44enne

L'uomo viaggiava in tangenziale e non indossava le cinture di sicurezza


Incidente in tangenziale nella notte all'altezza dello svincolo Collegno-Pianezza. Un cinese di 44 anni residente a Torino, alla guida di un'Audi A6, ha perso il controllo del veicolo che si è andato a schiantare contro il guardrail.

L'uomo, che non indossava le cinture di sicurezza, è stato sbalzato e ha riportato un trauma facciale non grave. E' stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Rivoli. Sull'accaduto indaga la polizia stradale.

Fonte: torinotoday.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 04/07/2016, 15:34

L’auto vola giù dall’argine, coniugi vivi per miracolo

La Seat Ibiza della giovane coppia è uscita di strada lungo la sp 53 a Codevigo. La moglie ha ferite lievi, il marito è grave

CODEVIGO. Un volo impressionante con l'auto, giù dalla banchina esterna dell'argine del fiume Brenta. Brutto incidente ieri pomeriggio intorno alle 15, lungo la Strada Provinciale 53 Arzeron, per una coppia di veneziani residenti a Campolongo Maggiore. Sono finiti tutti e due all'ospedale.

Marito e moglie, entrambi poco più che trentenni, stavano percorrendo la strada arginale, provenendo da Corte di Piove di Sacco. All'altezza della frazione di Rosara, in prossimità dell'incrocio con via Cottolare, la loro Seat Ibiza, che viaggiava a velocità sostenuta, è improvvisamente uscita dalla sede stradale, volando nel vuoto fino a terminare la propria corsa alla base dell'argine esterno del Brenta. Un salto di molti metri, con un impatto finale davvero tremendo.

Immagine

Alla scena hanno assistito alcuni testimoni che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. L'auto è uscita dal rovinoso incidente completamente distrutta.

I due trasportati, al momento dell'arrivo dei sanitari, non avevano perso conoscenza nonostante i numerosi traumi e contusioni. L'uomo, estratto dalla Seat, è stato trasportato all'ospedale di Padova in elisoccorso. La moglie, che probabilmente non aveva la cintura di sicurezza allacciata, si è ritrovata scaraventata fuori dall'abitacolo.

È stata trasportata in ambulanza a Piove di Sacco per accertamenti. Sul posto sono intervenuti gli agenti
della polizia locale di Arzergrande e Codevigo che hanno effettuato i rilievi. Al momento non è stato possibile sentire i due feriti e capire se la fuoriuscita sia stata causata da un attimo di distrazione, da un'imprudenza o da un malore del conducente.

Fonte: mattinopadova.gelocal.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 05/08/2016, 21:32

L’auto vola fuori strada, muoiono in due

Schianto contro un palo dopo una carambola di decine di metri. Vittime una 40enne di Copiano e il suo compagno di 35

MAGHERNO. Tragedia alle porte di Magherno. Un’auto è uscita di strada e si è schiantata contro un palo della luce e contro un’auto abbandonata e parcheggiata sul ciglio della strada da molto tempo. Le due persone che erano a bordo sono morte sul colpo. Hanno perso la vita Arianna Mainardi, una donna che aveva 40 anni ed abitava a Copiano e il suo compagno egiziano. Borhamj Elsayyad Ayman Shawky aveva 35 anni e, dai primi accertamenti effettuati dalla polstrada, sembra fosse al volante della Toyota Yaris. Per i due non c’è stato niente da fare: la donna è addirittura volata fuori dal finestrino ed è stata schiacciata dalla Toyota.

La tragedia è avvenuta, ieri pomeriggio verso le 13, sulla strada provinciale che collega Copiano a Marzano. Non è molto frequentata ma ci sono alcune curve piuttosto insidiose. L’egiziano era al volante della Toyota Yaris della compagna che stava arrivando da Torre d’Arese in direzione di Copiano. Probabilmente i due stavano rientrando a casa. L’automobilista, nei pressi dell’ingresso di Magherno, si è trovato di fronte una curva a destra che non sembra particolarmente insidiosa. Tra l’altro l’egiziano conosceva benissimo quel tratto di strada. Ma, probabilmente, l’ha affrontata a velocità decisamente eccessiva. La Yaris ha iniziato a sbandare sulla parte sinistra della carreggiata e Ayman Shawky ha sterzato violentemente dalla parte opposta per restare in carreggiata. La vettura, a questo punto, è piombata sulla destra ed è uscita dalla carreggiata già messa di traverso. È andata a sbattere violentemente contro un guard rail che delimita un fossato pieno d’acqua. Un guard rail che ha fatto da trampolino e la roggia è stata superata dall’auto in volo. La Yaris, a questo punto, è piombata contro il palo della luce e Arianna Mainardi (che non aveva la cintura di sicurezza allacciata) è stata scaraventata fuori da un finestrino ed è stata schiacciato dalla vettura che è ricaduta a terra. Al termine della carambola la Yaris si è schiantata contro una Renault Scenic, un’automobile abbandonata e parcheggiata sotto un albero da oltre un anno.

Per i due fidanzati non c’è stato niente da fare. Entrambi sono infatti morti sul colpo. L’egiziano è rimasto incastrato al posto di guida della vettura che ha schiaccato la donna. Una fine orribile per entrambi.

Alcuni automobilisti di passaggio si sono subito fermati e si sono accorti che c’era ben poco da fare per salvarli. L’allarme è scattato con le telefonata alla centrale operativa del 118 e al comando dei vigili del fuoco di Pavia. Sul posto della tragedia sono quindi arrivati insieme ad una pattuglia della polizia stradale di Pavia. I pompieri hanno subito estratto il corpo senza vita del conducente. Per recuperare il corpo di Arianna Mainardi ci sono state difficoltà decisamente maggiori. I pompieri hanno cercato di sollevare la vettura da soli ma non ci sono riusciti. Così è stata utilizzata un’autogru che è stata agganciata ed ha sollevato e spostato la Toyota: sotto c’era il corpo senza vita della donna di Copiano. Anche per lei il medico del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso.

Immagine

La circolazione sulla strada provinciale Copiano-Marzano e Torre D’Arese è stata parzialmente bloccata per permettere il lavoro dei soccorritori. Gli agenti della polizia stradale hanno
trovato l’unico testimone della tragedia che ha raccontato le diverse fasi dell’uscita di strada di una vettura che sembrava «impazzita». Poi sono stati eseguiti gli accertamenti per chiarire il motivo dell’uscita di strada. La velocità eccessiva, per il momento, sembra l’ipotesi più probabile.

Fonte: laprovinciapavese.gelocal.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11075
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cintu

Messaggio da ottobre_rosso » 05/08/2016, 21:35

A bordo senza seggiolino, è grave bimbo sbalzato dall’auto

L'incidente sul tratto bolognese dell'A14. Il piccolo ricoverato all'Ospedale Maggiore

Viaggiava senza seggiolino né cintura di sicurezza: è in gravi condizioni il bimbo di 20 mesi sbalzato fuori dall’auto dei genitori durante un incidente sull’A14. La famiglia, di origini pakistane e residente a Macerata, stava percorrendo verso Sud il tratto bolognese dell’autostrada a bordo di un’Alfa 156, quando, per motivi ancora da chiarire, l’auto ha urtato il new jersey e si è ribaltata più volte. Un camionista di passaggio ha prestato i primi socccorsi, utilizzando il proprio mezzo per proteggere la vettura incidentata e i suoi occupanti.

In auto, i due genitori e tre bambini: il più piccolo, soccorso dal 118, è ricoverato in rianimazione all’ospedale Maggiore di Bologna, e le sue condizioni sono molto gravi: non è stata ancora sciolta la prognosi. Nell’incidente è rimasta ferita anche la madre, 34 anni, che ha subìto una lesione grave a un piede; il padre, di 35 anni, il fratello di 3 e la sorella di 6 anni sono rimasti illesi. Secondo i primi rilievi della stradale, nessuna delle persone a bordo indossava le cinture né erano presenti seggiolini per bambini.

Fonte: motorionline.com
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite