Passi carrai e invalidi

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Iris
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/04/2016, 8:43
Nome: Melanie

Passi carrai e invalidi

Messaggio da Iris » 16/04/2016, 8:53

Buongiorno a tutti, volevo avere delle delucidazione in merito ai parcheggi invalidi e passi carrai. Il mio vicino ha un passo carrabile che vieta la sosta davanti al suo garage perché è lì dentro che in teoria parcheggia la macchina, ma allo stesso tempo si è fatto mettere dal comune un parcheggio invalidi, essendo lui invalido, ma non a livello personale, in pratica sono quelli generici che si trovano nei parcheggi dei centri commerciali e uffici. La cosa che più rode è che usufruisce solo lui di questo parcheggio e caccia tutti perché crede che il parcheggio sia di sua proprietà... Ora la domanda è : avendo già un passo carrabile con parcheggio privato annesso, in teoria non dovrebbe avere l'obbligo di mettere la macchina dentro e non sul parcheggio invalidi? Grazie per chi mi risponderà ...

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10935
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Passi carrai e invalidi

Messaggio da ottobre_rosso » 18/04/2016, 7:13

Melanie, ho spostato il 3d nella sezione Codice della Strada e Ricorsi multe a mio parere più pertinente :)

p.s. :welcome:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: Passi carrai e invalidi

Messaggio da ANVU » 25/04/2016, 10:46

No. Il passo carrabile è legato al fatto di avere un luogo (garage o cortile) dove poter rimettere il veicolo. Ma può anche lasciare tale spazio libero o a disposizione di amici o parenti. Inoltre non vi è alcun obbligo di utilizzare lo spazio, essendo soltanto l'obbligo di pagare la tassa annuale al comune. Inoltre lo stallo per disabili può essere utilizzato da qualsiasi veicolo che esponga il contrassegno disabili anche di fuori città. A meno che lo stallo non sia riservato a quel determinato contrassegno (numero) o ad una targa specifica. Questa riserva DEVE essere resa nota mediante un pannello integrativo posto sotto al segnale della sosta riservata ai disabili. Il pannello del Passo carrabile invece, DEVE ESSERE obbligatoriamente rilasciato dal Comune e deve essere del tipo omologato, con indicazione dei seguenti dati: COMUNE di rilascio, NUMERO prograssivo dell'autorizzazione, ANNO di rilascio. Se viene applicato quello del ferramenta NON HA ALCUN VALORE.
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

Iris
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/04/2016, 8:43
Nome: Melanie

Re: Passi carrai e invalidi

Messaggio da Iris » 25/04/2016, 11:48

Si ok, su questo siamo d'accordo.. Ma lui caccia tutti dall passo carrabile è ok ,ha ragione, ma lui piazza la sua macchina 24 ore su 24 in questo parcheggio disabili, che no é privato, ma se si parcheggia una macchina che esponga anche lei il tagliando disabili, lui la caccia come se il posto fosse perennemente suo... É questo che io non riesco a capire, perché lo dovrebbe fare?

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: Passi carrai e invalidi

Messaggio da mariopagnanelli » 25/04/2016, 13:46

...diciamo che formalmente non ha torto...

...ma comunque rimane uno s...... !

M_Nicola
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 205
Iscritto il: 26/03/2015, 20:26
Nome: Nicola

Re: Passi carrai e invalidi

Messaggio da M_Nicola » 25/04/2016, 14:38

Esatto, quel parcheggio non è suo, se qualche altro disabile parcheggia li di certo non lo può mandare via.

Esiste il modo per renderlo esclusivo, perchè non lo si fa e si creano litigi?

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Passi carrai e invalidi

Messaggio da Kunta Kinte » 25/04/2016, 21:22

Per renderlo esclusivo, come detto da ANVU, deve chiedere in comando che lo stallo invalidi sia personalizzato con apposizione di tabella aggiuntiva. sotto il segnale, riportante la dicitura ""riservato contrassegno n° xxxxx" tipo questo:

Immagine

Se lo stallo non è personalizzato, in caso di litigio basta chiamare la Polizia Locale che spiegherà al tizio come funziona il tutto.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: Passi carrai e invalidi

Messaggio da ANVU » 26/04/2016, 17:17

Infatti, come dice Kunta Kinte, negli stalli per disabili "generici" puo sostare un qualsiasi veicolo munito del contrassegno disabili. Invece, (è una facoltà e non un obbligo) il comune può destinare, su richiesta, lo stallo ad un particolare veicolo o un particolare contrassegno, indicandone il numero sul contrassegno. In quel caso (ed accade spesso) il disabile può chiedere che il veicolo di un altro disabile venga sanzionato (non rimosso, ma può essere spostato se ricorrono gravi motivi di salute) se sosta nello stallo riservato in via esclusiva.
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 33 ospiti