Pedoni suicidi

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
polemico
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 208
Iscritto il: 10/07/2003, 19:35
Località: roma

Pedoni suicidi

Messaggio da polemico » 10/07/2003, 20:27

Abito da anni in un paesello sperduto, collegato al centro abitato più vicino da un chilometro di strada provinciale di campagna, con banchine erbose e non segnalate, strisce riverniciate una volta ogni 10 anni se va bene, illuminazione pubblica totalmente assente, e altre cose interessanti.

Fino a qualche anno fa era preoccupante pensare che potevi trovarti un pedone a camminare lungo la strada mentre la percorri di notte, perche' con molta probabilita' l'avresti acciaccato, specie se dal'altra direzione stava arrivando un'altra macchina che ti accecava coi fari. Ma vabbe', chi vuoi che passi di notte per una strada come quella?
Be', questo era vero anni fa; oggi la strada e' come prima, ma, in questa come in tante altre della zona, dopo le 6 di sera ci sono file (o quasi) di extracomunitari che tornano a casa (dove, vorrei sapere, in mezzo alle fratte, ma questa e' un'altra storia...) con le buste della spesa. Se e' estate non c'e' (quasi) nessun problema, e' ancora giorno pieno; ma d'inverno fa buio alle 4, i vetri si appannano e se per caso piove, loro per strada ci sono lo stesso, ma io dal finestrino non vedo una mi****: niente d piu' facile che trovarsene uno sotto il cofano.

Come fare per tutelarsi? Esiste un modo per non rovinarsi la vita per se' e per un'altra persona, semplicemente per aver fatto un chilometro di strada con la macchina? Che so, una legge che vieti ai pedoni di circolare su strade non illuminate, senza marciapiedi e pericolose in generale?

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 11/07/2003, 0:58

Come fare per tutelarsi? Esiste un modo per non rovinarsi la vita per se' e per un'altra persona, semplicemente per aver fatto un chilometro di strada con la macchina?
Imparare a guidare meglio?

Cioè dico, ma lo sai che la strada è un luogo pubblico aperto alla circolazione di pedoni, animali E veicoli?

Bhò, tu dici di acciaccarli perchè hai il vetro appannato (semplice, li pulisci e se si riappannano, ti fermi e li ripulisci), c'è buio (accendiamo le luci, ed andiamo ad una velocità che ci permetta di fermarci nello spazio di visibilità)... ti rendi conto di ciò che dici vero?

Bhà, spero sia solo vis polemica e voglia di fare due chiacchiere...

Ciao
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

bluestar02
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 07/07/2003, 16:27

Messaggio da bluestar02 » 11/07/2003, 7:32

Curioso. Pedoni. Non pensi che ogni automobilista una volta sceso dall'auto diventa un pedone? Come automobilista, sapendo il traffico pedonale sulla strada da te citata, ne sceglierei un'altra in caso di condizioni ambientali difficili, o adotterei tutte le cautele del caso. Come pedone spererei che gli automobilisti guardassero almeno dove vanno... :ciao

Avatar utente
polemico
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 208
Iscritto il: 10/07/2003, 19:35
Località: roma

Sono un pedone ogni volta che scendo dalla macchina.

Messaggio da polemico » 11/07/2003, 18:33

Sono un pedone ogni volta che scendo dalla macchina, naturalmente: e allora? Non mi metto a percorrere una strada provinciale di notte, senza illuminazione, senza marciapiedi, e per giunta se piove, perche' ho un po' di buon senso. Ma se non ce lo avessi, chi mi impedirebbe di andare a suicidarmi sotto il cofano di qualcuno? Se ci affidiamo al buon senso delle persone per la sicurezza nostra e degli altri, allora mettiamo il codice civile nel caminetto (almeno serve a qualcosa), i carabinieri a raccogliere i pomodori e i politici in vacanza alle hawai, tanto, siamo tutti straripanti di buon senso, ci gestiamo da soli. Come quelli che dicono "io la cintura non me la metto, tanto al massimo faccio male a me stesso, chemmenefrega?".

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 12/07/2003, 12:40

Come quelli che dicono "io la cintura non me la metto, tanto al massimo faccio male a me stesso, chemmenefrega?".
Una delle frasi più odiose del mondo! :grr
Ovviamente so che tu non c'entri...
Claudio :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
polemico
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 208
Iscritto il: 10/07/2003, 19:35
Località: roma

Messaggio da polemico » 14/07/2003, 10:53

Sicurauto ha scritto:
Come quelli che dicono "io la cintura non me la metto, tanto al massimo faccio male a me stesso, chemmenefrega?".
Una delle frasi più odiose del mondo! :grr
Ovviamente so che tu non c'entri...
Io ho cominciato a mettere la cintura ogni volta che salgo in macchina la prima volta che ci fu il "giro di vite" sulle cinture, mi pare una decina d'anni fa: cominciarono a fare multe a tutto spiano per UN'INTERA SETTIMANA a chiunque non avesse la cintura; poi naturalmente la legge "scomparve nel nulla", e nessuno mise piu' le cinture. Naturalmente la legge c'era, ma col solito discorso di una pattuglia incontrata, in media, ogni 3-4 mesi di guida..., a chi importava.
Sono 10 anni che i miei amici mi prendono in giro perche' appena salgo in macchina mia metto la cintura, e che si offendono se la metto quando salgo in macchina loro, e si sbellicano quando mi metto la cintura sul sedile di dietro... poi, qualche tempo fa, due miei amici hanno fatto un bel frontale a un bivio: quello con la cintura non si e' fatto niente, quello senza ha fatto una bella "ragnatela" sul parabrezza; senza conseguenze permanenti, per sua fortuna, ma ora la cintura la mettono sempre tutti e due...
Bah.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 14/07/2003, 12:28

Sono 10 anni che i miei amici mi prendono in giro perche' appena salgo in macchina mia metto la cintura, e che si offendono se la metto quando salgo in macchina loro, e si sbellicano quando mi metto la cintura sul sedile di dietro...
Bravo!! Bisogna fregarsene di chi pensa che mettersi la cintura sia da ridicoli! Lasciamo che facciano una brutta esperienza (speriamo mai!) e vediamo se non cambiano idea come hanno fatto i tuoi amici... :grr :roll:

C'è anche chi pensa che in città la cintura non serve, mentre è proprio in città che può far valere la sua efficacia...

Riusciremo mai a non essere più un popolo di "immortali ed onniscienti"!? :???
Boh!?

Claudio :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 4 ospiti