(per i ferraresi del Forum) Trivelle alla Ruffetta

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

(per i ferraresi del Forum) Trivelle alla Ruffetta

Messaggio da mariopagnanelli » 18/05/2013, 14:46

Pare che abbiamo finito di dormire tranquilli.

Le regioni Veneto ed Emilia Romagna due anni fa hanno iniziato a fare delle deroghe alla legge che proibiva le estrazioni di metano dal sottosuolo (per i ben noti problemi di subsidenza).

Gli iter autorizzativi hanno fatto il loro corso (nel silenzio generale...) e siamo arrivati al momento in cui si stanno allestendo i cantieri.

Uno di questi è proprio a due passi da Copparo

http://www.estense.com/?p=299679

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: (per i ferraresi del Forum) Trivelle alla Ruffetta

Messaggio da mariopagnanelli » 11/06/2013, 1:30

Ricevo e sottopongo a tutti:




Buona giornata a tutti,
il "Gruppo no Triv Cento" che aderisce al "Coordinamento Nazionale No Triv" Vi chiede aiuto per divulgare una nuova campagna nazionale e un appello ai parlamentari; in allegato troverete l' Appello definitivo con aggiunta contatti e Lettera ai Parlamentari.
iN COSA CONSISTE L'AIUTO CHE CHIEDIAMO? INNANZITUTTO CI SIAMO RIVOLTI A VOI PERCHE' RAPPRESENTATE A LIVELLO NAZIONALE DELLE MOLTEPLICI PICCOLE REALTA' TERITORIALI, ADERENDO VOI ALLA NOSTRA CAMPAGNA COIVOLGEREMMO IN MODO RAPIDO TUTTE LE SEZIONI/CIRCOLI LOCALI.SERVE L'AIUTO DI TUTTI I CITTADINI! DOBBIAMO FARLO PER LA NOSTRA NAZIONE!

E' statA attivata QUINDI, una petizione web che invitiamo a firmare TUTTI I CITTADINI E LE ASSOCIAZIONI ITALIANE, al seguente link:
http://firmiamo.it/energia--ambiente--c ... 1481237582



Annunciamo altresì che si terra' un incontro tra il Coordinamento Nazionale ed una delegazione di parlamentari confermato per il giorno 12 giugno a Roma alle ore 15, presso la Sala Tatarella del Palazzo dei Gruppi in via Uffici del Vicario, 21 – Camera dei Deputati.

GRAZIE PER LA GENTILE COLLABORAZIONE
CORDIALI SALUTI
SANDRA ZAGNI PORTAVOCE "GRUPPO NO TRIV CENTO"

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Re: (per i ferraresi del Forum) Trivelle alla Ruffetta

Messaggio da Massy » 11/06/2013, 17:22

Di solito non partecipo a queste discussioni, foriere di fondamentalismi, però vorrei capire da chi si sente vicino ai vari no-X (no-tav no-triv, no-inceneritori, no-tutto): ok. e in cambio del no, cosa mi dai?

Anche io son contro, in assoluto, a trivellazioni, fumi, gas, etc. Ma non lo sono nel pratico.

Voglio dire: abbiamo bisogno di energia. Dove cavolo la troviamo? No, non mi basta però il generico: "dalle rinnovabili". Voglio capire dove e come.

Solo così mi convincerete dei vari no a tutto, e non certo con alcune perle scritte nel link: 50% del fabbisogno dalle rinnovabili. Sì sì, come no :D

Il problema è che, oggi, nonostante tutti i pannelli osceni che vedo in giro, le varie torri eoliche etc le rinnovabili coprono si e no lo 0.5% della richiesta energetica (circa 6-700TW/h, per tutte le forme rinnovabili) a fronte di oltre 3000 per nucleare, 3000 per idroelettrico e 13.000 per il termico.

Senza contare che le stesse costano 4-5 volte di più di un normale ciclo combinato o di un ciclo idroelettrico (per capirci, "generare" energia dall'eolico costa oltre 300 euro per MW/h a fronte dei 50 del CCC o dei 70 dell'HTh o del nucleare).

Ergo: o abbozziamo ciò che ora c'è o tagliamo, DI BRUTTO, il consumo dell'energia. Non dico sia giusto o sbagliato, ma messa "firmi contro le trivelle", è la stessa cosa del dire "firmi per la pace del mondo?".

Eccerto che tutti siam d'accordo. Però occorre trovare una soluzione, non solo dire no a tutto.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: (per i ferraresi del Forum) Trivelle alla Ruffetta

Messaggio da mariopagnanelli » 13/06/2013, 1:53

Bisogna avere un quadro completo.
Cosa costa? Vale la pena? Quali sono le conseguenze?

Conosci qualcuno di persona che abita nella "bassa" padana?
Fai un buco per terra di 1 metro e trovi l' acqua.
Dalle nostre parti è PIENO di vecchi pozzi di metano.
Tutti chiusi, tutti fermi da 50 anni, tutti proibiti... da quando si era visto che estraendo il gas
il livello del suolo SCENDE !
NON NE VALE PROPRIO LA PENA !!
Il danno supera largamente il guadagno.

Tute le ricerche che si stanno facendo servirebbero per raddoppiare la produzione locale di idrocarburi.
Che è il 10%
(in altre parole, ridurre l'importazione dal 90 all'80%...)

Basta penare a quante abitazioni ancora NON hanno un isolamento termico adeguato, che potrebbe da solo portare
a DIMEZZARE il consumo energetico per riscaldamento ... e abbiamo detto tutto.

Io di finire sott'acqua per un 10% in meno di metano non ne ho tanta voglia...
(se invece scendono di 1 metro le dune del deserto della Libia... non mi sembra questo gran danno ...)

Quanto alle rinnovabili...
sei bene informato su "che strada prendono" i contributi cip6 raccolti con il sovrapprezzo applicato alle tariffe elettriche?
(che dovrebbero andare - appunto - a sostegno delle rinnovabili...?)
Proprio per un bell' italico inciucio... per l'80% vanno alle "assimilate"...
Del 20% restante... un buon 60% va agli inceneritori (catalogati non fra le assimilate.... ma proprio alle rinnovabili)
(e qui si apre un'altra parentesi sulle tariffe incentivanti applicate agli inceneritori, gonfiate ad arte per renderli "economicamente sostenibili" anche in assenza di una seria vagliatura dei rifiuti...e va ben...)

In breve, se quanto (tutti noi attraverso le nostre bollette) paghiamo andasse veramente alle rinnovabili,
saremmo primi al mondo come produzione. Più della Germania.
Invece...

Qui siamo su un Forum di sicurezza stradale.
Senza andare lontano... semplicemente fermandoci ad osservare quello che succede per la strada...
QUANTI SPRECHI STUPIDI VEDIAMO ?
Il modo in cui viene regolato il traffico è un insulto al buon senso.
Io mi sento veramente OFFESO nella mia dignità di persona ad essere trattato in questo modo.
Perchè non cominciamo da qui... ? Io credevo che un Forum come questo potesse portare a qualcosa di più che a fare quattro chiacchiere fra di noi alla sera...
Vuoi proprio che non riusciamo a RISPARMIARLO quel 10% di idrocarburi che taluni ben foraggiati lobbisti ci vogliono sfilare da sotto i piedi (e noi andiamo giù...) ?

Io cerco di usare la macchina meno che posso, e quando la uso faccio 25 km/l.
A casa mia ho messo cappotto, pannelli, termostufa a pellet, e l'unica cosa che va a metano è il fornello.
Pochi scherzi, molti esempi.
Se si vuole, SI PUO'.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite