Pirati della strada quasi impuniti

Anche tu sei stufo di vedere troppi morti sulle strade? Unisciti a noi e facci conoscere le tue idee. La sicurezza stradale è un problema di tutti!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 08/03/2007, 23:36

Ma se hanno fatto l'indulto, x bypassare i reati già considerati penali... e tutti i nostri cari politici, tranne pochissimi, sono stati d'accordo...

Ke paese!!!

Ci sono campi in cui alle persone viene concesso di tutto ( strada, stadi... ), in generale vi è 1 garantismo scandaloso...

Mi vado a fare 1 camomilla ke è meglio.

Cagnaccio
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 242
Iscritto il: 20/02/2007, 17:43

Messaggio da Cagnaccio » 12/03/2007, 17:30

"Scusi, guardi che io mi sono fermato per fare passare il pedone e lei mi ha tagliato la strada.." <chi>
nemmeno verbalmente e civilmente li convinci! è una questione culturale!
L'italiano medio necessita di guida dall'alto.. sempre!
Il Cagnaccio, non è una garanzia, non è una minaccia.. semplicemente un essere vivente!

Cagnaccio
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 242
Iscritto il: 20/02/2007, 17:43

Messaggio da Cagnaccio » 12/03/2007, 17:33

Ups.. mi ha segato parte della discussione fittizia.. cmq.. il succo è che nemmeno puoi interagire con chi commette una infrazione...
il succo è questo.

ci vuole più controllo... ahimè.. nulla più!
Il Cagnaccio, non è una garanzia, non è una minaccia.. semplicemente un essere vivente!

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 13/03/2007, 22:47

Ci vuole + educazione civica in questo paese... è questo il problema!!!

Spiderman
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 6
Iscritto il: 18/03/2007, 16:26

Messaggio da Spiderman » 18/03/2007, 17:21

Ragazzi... avete mai viaggiato in Svizzera? Là i limiti sono credibili, realmente commisurati alle strade (ho girato molti paesi e strade statali).
Quando un paese termina, subito il limite dei 50 cessa. Da noi ci sono chilometri di rettilineo nel deserto della campagna con limite 50....

Quando commetti un infrazione, in Svizzera è molto probabile che vi beccano. In Italia, bastano 30 secondi per vedere un conducente col cellulare in mano. Tanto non controlla nessuno.

Risultato: se i limiti sono messi "a capocchia" è ovvio che poi perdono la loro credibilità (come i cartelli di 10 all'ora messi in cantieri deserti), se poi c'è la certezza di non essere "beccati"...

Per risolvere i problemi bisogna far guadagnare credibilità ai limiti, cioè commisurarli alle auto di oggi e non a quelle degli anni 70, inoltre ci vuole una quasi-certezza della pena. Inoltre chi controlla mai il comportamento degli autocarri? Bestioni che continuano a sorpassarsi incuranti del pericolo che creano.

Io inasprirei le sanzioni per chi usa il cellulare senza auricolare (ormai un auricolare costa 10 euro... anche il più barbone se lo può permettere), inoltre introdurrei il divieto di guidare mentre si fuma, non esiste che si guidi con una sola mano (perchè così è)

caligola
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 25
Iscritto il: 24/04/2006, 18:26
Località: Amburgo

Messaggio da caligola » 18/03/2007, 18:55

Sono daccordo con te in molti punti; é vero che in Svizzera come sbagli ti segano, questo perché sulle strade, specialmente in punti o momenti critici, la pattuglia é quasi sempre presente. Non li vedi ma loro vedono te...
Bisogna considerare peró che li ogni cittadino é poliziotto, ogni comportamento fuori dalla norma bolla il conducente che commette l´infrazione come un inadatto. È questione di cultura, da noi regna il menefreghismo.
A volte ci sono, é vero, limiti di velocitá messi a capocchia, a volte peró i limiti sono stati messi dopo che sono state analizzate le statistiche di incidenti. Il cartello non lo dice, converrebbe dargli peró retta.
Infine, guidare con una mano.... Forse il fumo potrebbe essere causa di fastidi improvvisi, distrazioni, magari non meno pericoloso dell´uso di un cellulare; capirei se lo vietassero. Guidare con una mano in autostrada, su di un rettilineo molto lungo (fai conto il tratto BO-MI, 180 chilometri circa), con poco traffico, procedendo ad una velocitá cristiana, addirittura lo consiglierei. Il veicolo tecnicamente tende ad andare dritto, e un procedere rilassato (non dormire!) sulla corsia di marcia quando non si affiancano altri veicoli non farebbe male e non sarebbe pericoloso. Diversamente in cittá, dove effettivamente vedi che c´é gente che guida con una mano a priori; in genere sono pure quelli che telefonano, fumano, smanettano sull´impianto HI FI, naturalmente senza cinture. Nel loro ristretto mondo equivale ad una dimostrazione di coraggio.

Avatar utente
Nostromo
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 738
Iscritto il: 18/04/2006, 12:22
Località: milano

Messaggio da Nostromo » 25/04/2007, 11:15

Chissà cosa faranno a quel rom (ma poteva essere un italiano) ubriaco che ha sterminato quattro ragzzi in scooter dalle parti di Ascoli Piceno.
Mi pare che abbia 22 anni, per me quello dovrebbe stare dentro fino a 45 anni di età e poi fino a 55 senza patente.

Per ora è in galera, ma l'accusa di omicidio COLPOSO non fa ben sperare. :-[

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 25/04/2007, 18:46

Per ora è in galera, ma l'accusa di omicidio COLPOSO non fa ben sperare.
Esatto... so già come andrà a finire... che schifo... non mi ci fare pensare che è meglio! :x :grr
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Messaggio da Fustino83 » 25/04/2007, 19:36

Ma in auto esiste un omicidio che non venga considerato colposo :-[ :???

Cioè se io piombo contro una scolaresca, che sta attraversando la strada, ai 200 Km/h in un rettilineo senza essere sotto l'effetto di nessuna sostanza, mi daranno sempre colposo a sto punto :grr :???
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
Nostromo
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 738
Iscritto il: 18/04/2006, 12:22
Località: milano

Messaggio da Nostromo » 26/04/2007, 12:46

Comunque gli abitanti del paese in segno di perdono per la sbadataggine di quel briccone di ragazzo rom hanno bruciato il campo nomadi...e i Carabinieri hanno praticamente fatto finta di niente, anzi lo si dava per scontato.

Se quello non fosse in carcere sarebbe già sotto terra, e io non mi metterei certo a piangere x lui

dal BLOG di Beppe Grillo: http://www.beppegrillo.it/

Vorrei che tu che vai a 200 all’ora in autostrada. Tu che parcheggi in doppia fila e il ciclista che ti scansa finisce morto sotto una macchina. Tu che con un autotreno in città travolgi una donna sulle strisce pedonali. Tu che, ubriaco, uccidi quattro ragazzi con un furgone contromano. Tu che non realizzi piste ciclabili protette in città. Tu che pubblicizzi la velocità fuori dai limiti consentiti. Tu che permetti di fare pubblicità alla velocità fuori dai limiti consentiti. Tu che sei al governo, che auspichi e non fai mai un c...o.
Vorrei che tu, ovunque ti trovi, in parlamento, in comune, in salotto, ti avvicinassi un attimo allo schermo. E senza staccare gli occhi leggessi questo VAFFANCULO, scritto solo per te.
Eleonora Allevi, 19 anni, Alex Luciani, 16 anni, Danilo Traini 17 anni e Davide Corradetti, 16 anni, sono morti ieri su una strada d’Italia. Valevano meno di Mastrogiacomo o di qualunque giornalista che finisce ostaggio? Valevano meno dei congressi dei partiti sotto vuoto spinto di questi giorni? Valevano meno di una partita di calcio? E di tutto il circo mediatico che li accompagna? Possiamo dirlo con assoluta certezza: valevano meno.
Chi li ha uccisi rischia il ritiro della patente e cinque anni di carcere. Credo che sia arrivato il momento della tolleranza zero per gli assassini al volante. La macchina va equiparata a un’arma. Chi la usa per uccidere deve farsi trent’anni di galera.
Chi dovrebbe prevenire, controllare: la polizia stradale, i vigili, non ci sono quasi mai. Non conosco i motivi. Mancanza di organico. Lavoro di ufficio. Non mi interessa. Gli effetti sono che sulle strade ognuno fa quello che vuole. In terza corsia in autostrada chi rispetta la velocità rischia la vita. Dietro arrivano con gli abbaglianti a duecento all’ora. A tutte le ore, tutti i giorni. Non solo il sabato sera. Quasi mai ragazzi.
Facciamo rispettare le regole denunciando sempre chi le viola sulle strade. Insistiamo, anche se sembra inutile. Fermiamo gli assassini al volante.
Due consigli pratici:
- non comprate e non fate comprare le macchine di cui viene pubblicizzata una velocità superiore ai limiti di legge
- pretendete dai vostri sindaci piste ciclabili protette da cordoli che attraversino la città. I meetup, se vogliono, aiutino o promuovino le iniziative. Sul blog creerò una sezione apposta per raccoglierle.


Non sono sempre d'accordo con il buon Grillo sui tantissimi argomenti di cui si occupa, alcune volte con competenza altre invece pontificando solo per sentito dire. Ma queste parole mi sento come le avessi scritte io. E mi aggiungo ai coristi del VAFFANCULO. Quando ce vò, ce vò!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti