Precedenza in manovra

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
techtoth1
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 25/11/2008, 9:05

Precedenza in manovra

Messaggio da techtoth1 » 27/05/2010, 9:17

Buongiorno a tutti,
il mio cancello è situato in prossimità di una curva, in città, in un tratto di strada con dosso rallentatore e conseguenti 30 all'ora di limite; nonostante ciò ogni volta che devo entrare o uscire rischio l'incidente per le velocità assurde con cui arrivano altri veicoli, oltre a strombazzate ed insulti.
Vorrei sapere( tenendo conto che, ovviamente, immettendomi io da un cancello privato devo dare la precedenza) se, una volta iniziata la manovra con la strada libera, per quanto mi consente la visuale, ed avendo occupato in parte la carreggiata, la precedenza a quel punto è mia. A logica, se si arriva in una curva senza visibilità, si deve tenere una velocità tale da consentire di fermarsi per un ostacolo prevedibile, e comunque permettere a chi ha già iniziato una manovra difficile di portarla a termine, no?

Grazie mille!

Buona giornata. :ciao

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: Precedenza in manovra

Messaggio da ANVU » 30/05/2010, 17:54

No, il dare la precedenza per chi esce da un passo privato è totale. Ovviamente chi proviene, trattandosi di curva, deve moderare particolarmente la velocità, anche sotto al limite fissato dall'Ente proprietario della strada. Ma il suo passo carrabile è regolare? Infatti non si possono autorizzare passi che siano posti in curva e/o a meno di 12 metri da un intersezione.
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: Precedenza in manovra

Messaggio da mariopagnanelli » 31/05/2010, 1:47

I dossi artificiali !!!! Roba da medio evo !!!!
Io solo a sentirli nominare vado in escandescenze.

Ma siamo nel 2010 !

Cosa ci vuole (tecnologia del 1910) a fare un limite di velocità COMANDATO ??

Quando si deve entrare o uscire, si spinge un pulsante, si accende il segnale, e si fa andare solo quando serve.

Ci sono pure i semafori con l'attraversamento pedonale comandato da pulsante ...........................................

techtoth1
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 25/11/2008, 9:05

Re: Precedenza in manovra

Messaggio da techtoth1 » 31/05/2010, 9:29

ANVU ha scritto:No, il dare la precedenza per chi esce da un passo privato è totale. Ovviamente chi proviene, trattandosi di curva, deve moderare particolarmente la velocità, anche sotto al limite fissato dall'Ente proprietario della strada. Ma il suo passo carrabile è regolare? Infatti non si possono autorizzare passi che siano posti in curva e/o a meno di 12 metri da un intersezione.
Ciao, grazie per la risposta.

Beh, totale... nel momento in cui io inizio la manovra, per quanto mi consente la visibilità della strada,se ritengo sia libera, io mi immetto; ovviamente con tutta la prudenza del caso; ma se uno arriva e la carreggiata è già occupata ritengo debba fermarsi, se no cosa fa?, mi passa attraverso?
Il passo carrabile è regolare; è che è vecchio di 50 anni; forse all'epoca facevano meno caso, nei paesi. O non hanno considerato la curva come, effettivamente, una curva, in quanto è appena accennata; però la visibilità è scarsa lo stesso.

Ciao, grazie!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti