[precedenze] come comportarsi in strade private?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

giovanni.molaro
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 09/10/2008, 15:15

[precedenze] come comportarsi in strade private?

Messaggio da giovanni.molaro » 09/10/2008, 15:26

Buongiorno a tutti: ho un caso interessante su cui ho dei dubbi. Ho rischiato un incidente (per fortuna è stato solo un rischio!) entrando da una normale strada pubblica in una "sedicente" strada privata.. sedicente secondo me, nel senso che entrambi i cartelli che gli abitanti della via hanno installato sono sprovvisti di timbro comunale (ma è necessario anche nella strada privata? Se non lo fosse, allora ognuno potrebbe comprare un cartello e far diventare privata una strada pubblica?). Ebbene uno degli abitanti di questa strada privata viene da sinistra mentre sto svoltando nella "sua" via. Mi spiego meglio: si tratta di un'intersezione a T nella quale la "gamba verticale" della t è la via pubblica e la barra orizzontale è la privata. Il signor "abitante" proviene dalla mia sinistra e sulla mia strada non ci sono cartelli di STOP o dare precedenza: ma allora se io arrivo da destra, lui non mi deve la precedenza? Io penso di si, lui sostiene di no in quanto io starei entrando in una strada privata. Ma allora in strade e viali privati ognuno fa quello che vuole? Non ci sono precedenze? Allora non ci sono neanche limiti di velocità? Il signor "abitante" pone anche il problema della visibilità sostenendo che io, avendo visibilità minore allora per forza gli devo la precedenza. Ma non dovrebbe essere il contrario? La precedenza non dovrebbe perderla chi ha più facilità a vedere altre vetture in arrivo sulla sua traiettoria?
Ogni opinione è ben accetta!

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ho spostato il 3d nella sezione appropriata :wink:

ottobre_rosso

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: precedenze e strade private

Messaggio da Fustino83 » 09/10/2008, 16:19

Ti posto l'articolo 145 CDS
Art. 145. Precedenza

1. I conducenti, approssimandosi ad una intersezione, devono usare la massima prudenza al fine di evitare incidenti.

2. Quando due veicoli stanno per impegnare una intersezione, ovvero laddove le loro traiettorie stiano comunque per intersecarsi, si ha l'obbligo di dare la precedenza a chi proviene da destra, salvo diversa segnalazione.

3. Negli attraversamenti di linee ferroviarie e tramviarie i conducenti hanno l'obbligo di dare la precedenza ai veicoli circolanti su rotaie, salvo diversa segnalazione.

4. I conducenti devono dare la precedenza agli altri veicoli nelle intersezioni nelle quali sia cosi' stabilito dall'autorita' competente ai sensi dell'art. 37 e la prescrizione sia resa nota con apposito segnale.

5. I conducenti sono tenuti a fermarsi in corrispondenza della striscia di arresto, prima di immettersi nella intersezione, quando sia cosi' stabilito dall'autorita' competente ai sensi dell'art. 37 e la prescrizione sia resa nota con apposito segnale.

6. Negli sbocchi su strada da luoghi non soggetti a pubblico passaggio i conducenti hanno l'obbligo di arrestarsi e dare la precedenza a chi circola sulla strada.

7. E' vietato impegnare una intersezione o un attraversamento di linee ferroviarie o tramviarie quando il conducente non ha la possibilita' di proseguire e sgombrare in breve tempo l'area di manovra in modo da consentire il transito dei veicoli provenienti da altre direzioni.

8. Negli sbocchi su strada di sentieri, tratturi, mulattiere e piste ciclabili e' fatto obbligo al conducente di arrestarsi e dare la precedenza a chi circola sulla strada. L'obbligo sussiste anche se le caratteristiche di dette vie variano nell'immediata prossimita' dello sbocco sulla strada.

9. I conducenti di veicoli su rotaia devono rispettare i segnali negativi della precedenza.

10. Chiunque viola le disposizioni di cui al presente articolo e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 143 a euro 570 .

11. Quando lo stesso soggetto sia incorso, in un periodo di due anni, in una delle violazioni di cui al comma 10 per almeno due volte, all'ultima infrazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi, ai sensi del capo I, sezione II, del titolo VI.
Anche se non ho capito bene se l'altro stava uscendo dalla strada privata o meno :gratgrat

Sentiamo però altri pareri :ok
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: precedenze e strade private

Messaggio da Kunta Kinte » 09/10/2008, 16:31

Se nel retro del cartello non c'è in n° di ordinanza il segnale è comunque valido (ci sono varie sentenze in merito).

Con una semplice richiesta al comando P.M. puoi sapere se la strada è davvero privata oppure no.

In caso di mancanza di segnaletica vige l'obbligo di dare la precedenza a destra.

Che io sappia, per il Codice Civile, un'area privata NON chiusa e quindi aperta al pubblico sottostà a tutte le norme del cds........... per essere area privata DEVE essere recintata o chiusa da cancello, sbarra ecc.

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Re: precedenze e strade private

Messaggio da Massy » 09/10/2008, 20:29

Sì ma se non soggetta a pubblico passaggio il tipo deve dare precedenza. :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: precedenze e strade private

Messaggio da dami65 » 09/10/2008, 20:59

ma allora se io arrivo da destra, lui non mi deve la precedenza? Io penso di si, lui sostiene di no in quanto io starei entrando in una strada privata
Dovremmo capire meglio se eri già entrato nella strada privata, oppure sè, l'abitante uscendo ed immettendosi nella strada pubblica non si è arrestato all'intersezione...
facci capire. :gratgrat
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: precedenze e strade private

Messaggio da Fustino83 » 10/10/2008, 8:49

Cmq sia penso possa aver ragione in ogni caso.

Se è strada privata non soggetta al pubblico passaggio doveva dare precedenza a chi circola su strada pubblica.
Se invece è strada privata con "accesso libero" e non c'è segnaletica, cmq venivi da destra quindi la precedenza doveva darla lo stesso.
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
Nostromo
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 738
Iscritto il: 18/04/2006, 12:22
Località: milano

Re: precedenze e strade private

Messaggio da Nostromo » 10/10/2008, 9:08

Sarebbe utile anche un disegnino :si

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11003
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: precedenze e strade private

Messaggio da ottobre_rosso » 10/10/2008, 9:38

giovanni.molaro ha scritto:si tratta di un'intersezione a T nella quale la "gamba verticale" della t è la via pubblica e la barra orizzontale è la privata. Il signor "abitante" proviene dalla mia sinistra e sulla mia strada non ci sono cartelli di STOP o dare precedenza: ma allora se io arrivo da destra, lui non mi deve la precedenza? Io penso di si, lui sostiene di no in quanto io starei entrando in una strada privata.
se non hai fatto confusione con quanto spiegato sopra, quanto evidenziato da Fustino, relativamente all'art.145

6. Negli sbocchi su strada da luoghi non soggetti a pubblico passaggio i conducenti hanno l'obbligo di arrestarsi e dare la precedenza a chi circola sulla strada.


non credo che faccia testo, dal momento che l'altra vettura non si immetteva sulla strada ma proseguiva sulla sua.
Cio' non toglie che tu', comunque, abbia ragione: sempre dall'art.145

2. Quando due veicoli stanno per impegnare una intersezione, ovvero laddove le loro traiettorie stiano comunque per intersecarsi, si ha l'obbligo di dare la precedenza a chi proviene da destra, salvo diversa segnalazione.

dove si fa' riferimento ad intersezione senza alcuna specifica del tipo di strada
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: precedenze e strade private

Messaggio da dami65 » 10/10/2008, 14:02

Negli sbocchi su strada da luoghi non soggetti a pubblico passaggio i conducenti hanno l'obbligo di arrestarsi e dare la precedenza a chi circola sulla strada.
Penso invece che, la responsabilità sia dell'abitante, che si immette in una strada principale
Comunque, non si è ancora capito se il nostro amico, era o non era :ciao , in una strada privata?
Quesito che, potrebbe essere importante...
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11003
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: precedenze e strade private

Messaggio da ottobre_rosso » 10/10/2008, 14:24

no dami65, , da quanto ho capito io l'abitante non si e' immesso sulla strada principale ma proseguiva lungo la sua: sembrerebbe che il nostro utente si sia immesso sulla stradina. A meno che la strada principale faccia una curva a dx e, dalla sx, sbuchi fuori questa stradina (se solo giovanni.molaro ci facesse una rappresentazione grafica...)
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti