problema con pedale frizione

Vi aiutiamo ad acquistare, in sicurezza, la vostra auto usata. Grazie ad Adiconsum chiariamo i diritti sulla Garanzia.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 28/03/2006, 13:29

FEDELELLA ha scritto:Confermo la precedente diagnosi alla frizione.

Non credo che i cerchi riescano a far rumore per via del vento.

Batteria e frizione....nessun collegamento.

Grazie fede! stavo per buttare nel cesso tutte le mie cognizioni in campo automobilistico, oltre alle annate di Quattroruote... :roll:

cpt
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/03/2006, 10:01
Località: napoli

Messaggio da cpt » 28/03/2006, 14:14

Per chi mi aveva chiesto il tipo di cerchi, posso dire che la marca è MSL.

Per Fedelella: vista la tua diagnosi, ossia l'anelletto sotto il pedale, pensi possa controllare da solo (se si, ti prego di darmi tutte le indicazioni perchè sulle auto non sono mai andato oltre un rabbocco di olio motore....), oppure è una verifica che può fare soltanto un meccanico?

Cmp grazie a tutti , mi rendo conto che sto rompendo un pò, ma non so cosa fare di fronte a meccanici che "alzano le mani..."

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 28/03/2006, 19:08

cpt ha scritto:Per Fedelella: vista la tua diagnosi, ossia l'anelletto sotto il pedale, pensi possa controllare da solo (se si, ti prego di darmi tutte le indicazioni
Una piccola verifica la puoi fare da solo, se poi la diagnosi è giusta ti serve il meccanico.

Occorrente : una lampada portatile poco ingombrante, un cacciavite per rimuovere la protezione in plastica nascondi pedaliera.
Rimuovi la plastica ( molto semplice )
individua il pedale frizione e seguilo fino all' attaccatura al perno, circa a 5 cm dal perno parte il puntale frizione ( un puntale che entra nel corpo pompa frizione ) in zona troverai una grossa molla elicoidale...serve da richiamo al pedale frizione, essa deve essere agganciata ad entrambe le estremità, se la individui ed è agganciata ad una sola estremità ....ti serve un meccanico
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

cpt
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/03/2006, 10:01
Località: napoli

Messaggio da cpt » 10/04/2006, 19:02

Mi sembra che gli anelletti ci siano, ma non sono riuscito a vedere benissimo.
Mi è appena successo un'altra volta, ti aggiungo un poarticolare che mi era sfuggito altre volte, preso dalla smania di spegnere subito il motore. Allora, sono arrivato a casa, parcheggiato e sceso dall'auto. Poi ho deciso di spostarla per sistemarla meglio, quindi sono risalito in macchina, ed ho acceso l'auto con la retromarcia inserita, quindi con la frizione abbassata. Appena è partito il motore, il pedale ha cominciato a indurirsi e quindi ad alzarsi, fino ad arrivare un pò più in su del normale, tutto questo MENTRE LA MARCIA ERA ANCORA INSERITA!" . Quindi mi sono trovato nella situazione di avere la marcia inserita, la frizione alzata e il motore sempre acceso! Il pedale poi è diventato durissimo, di pietra, sempre alzato,la marcia sempre inserita e il motore sempre acceso !!!.
Girata la chiave e spento il motore, dopo qualche secondo il pedale è ridiventato normale.
Spero che questo elemento in più ti possa dare qualche indizio. Io sono stato proprio oggi dal meccanico per quel rumore alle ruote (probabilmente un cuscinetto o un giunto). Ora che ritorno per la riparazione gliene parlo, anche se la risposta sarà...... "se non vedo non credo..."

Grazie 1000 !

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 11/04/2006, 0:05

Stando all'ultimo post, faccio una sparata: se il comando della frizione è idraulico, è possibile che un trafilaggio dell'olio motore, in pressione quando si accende il motore, vada a pare pressione sul pedale pur tenendo la frizione staccata???


Io risuggerisco l'esorcista... :???
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 11/04/2006, 11:35

cpt ha scritto:Mi sembra che gli anelletti ci siano, ma non sono riuscito a vedere benissimo.
Mi è appena successo un'altra volta, ti aggiungo un poarticolare che mi era sfuggito altre volte, preso dalla smania di spegnere subito il motore. Allora, sono arrivato a casa, parcheggiato e sceso dall'auto. Poi ho deciso di spostarla per sistemarla meglio, quindi sono risalito in macchina, ed ho acceso l'auto con la retromarcia inserita, quindi con la frizione abbassata. Appena è partito il motore, il pedale ha cominciato a indurirsi e quindi ad alzarsi, fino ad arrivare un pò più in su del normale, tutto questo MENTRE LA MARCIA ERA ANCORA INSERITA!" . Quindi mi sono trovato nella situazione di avere la marcia inserita, la frizione alzata e il motore sempre acceso! Il pedale poi è diventato durissimo, di pietra, sempre alzato,la marcia sempre inserita e il motore sempre acceso !!!.
Girata la chiave e spento il motore, dopo qualche secondo il pedale è ridiventato normale.
Spero che questo elemento in più ti possa dare qualche indizio. Io sono stato proprio oggi dal meccanico per quel rumore alle ruote (probabilmente un cuscinetto o un giunto). Ora che ritorno per la riparazione gliene parlo, anche se la risposta sarà...... "se non vedo non credo..."

Grazie 1000 !
Un difetto simile non mi è mai capitato....meccanicamente sembrerebbe impossibile !!!
Mi spiace ma non posso aiutarti, per risolvere tale problema mi serve verificare alcune cose.
Comunque resto curioso, se risolvi gentilmente facci sapere :ok
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

cpt
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/03/2006, 10:01
Località: napoli

Messaggio da cpt » 13/04/2006, 8:17

Grazie lo stesso, sei stato molto gentile. Domani ho appuntamento dal meccanico per il rumore nelle curve, dovrebbe essere un cuscinetto. Poi la settimana prossima gliela lascio per fare qualche verifica sulla frizione. Se scopre qualcosa vi terrò informati senz'altro.

Alla prossima!

cpt
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/03/2006, 10:01
Località: napoli

Messaggio da cpt » 19/04/2006, 11:59

Per il rumore in curva, tutto risolto, era un banale cuscinetto del semiasse.
Per la frizione, l'unica soluzione che mi hanno prospettato è rifarla tutta, e siccome anche in garanzia mi addebiterebbero la metà del costo (abastanza alto), sto pensando di lasciarla così, sperando che si rompa definitivamente il più tardi possibile.
Intanto una domandina facile facile: sono appena tornato da un bel viaggetto di circa 400 km. In autostrada ho notato che se freno quando sto ad una velocità abbastanza sostenuta, sento delle vibrazioni al volante, a volte lo sterzo sfarfalla, e la frenata è abbastanza rumorosa. Secondo voi cos'è? Equilibratura? Può dipendere in qualche modo dal lavoro che hanno fatto al semiasse?

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 19/04/2006, 12:22

cpt ha scritto:Per il rumore in curva, tutto risolto, era un banale cuscinetto del semiasse.
Per la frizione, l'unica soluzione che mi hanno prospettato è rifarla tutta, e siccome anche in garanzia mi addebiterebbero la metà del costo (abastanza alto), sto pensando di lasciarla così, sperando che si rompa definitivamente il più tardi possibile.
Intanto una domandina facile facile: sono appena tornato da un bel viaggetto di circa 400 km. In autostrada ho notato che se freno quando sto ad una velocità abbastanza sostenuta, sento delle vibrazioni al volante, a volte lo sterzo sfarfalla, e la frenata è abbastanza rumorosa. Secondo voi cos'è? Equilibratura? Può dipendere in qualche modo dal lavoro che hanno fatto al semiasse?
Dischi storti....fermati da un gommista, fai allentare la gomma cui hanno lavorato e falla ritirare con la chiave dinamometrica.
Facilmente il problema si attenuerà.....
Se i bulloni ruota vengono serrati troppo energeticamente il disco si deforma, inrimediabilmente.....
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

cpt
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/03/2006, 10:01
Località: napoli

Messaggio da cpt » 19/04/2006, 14:30

Il rumore si presentava nelle curve verso sinistra, la ruota dove hanno lavorato da far verificare dovrebbe essere la destra, giusto?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti