Problemi al cambio Fiesta 1.2 - 96

Audi, BMW, Ford Europa, Mercedes, Opel, Porsche, Volkswagen

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
cmarco
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/06/2006, 21:39
Località: Fiesso d'Artico

Problemi al cambio Fiesta 1.2 - 96

Messaggio da cmarco » 05/06/2006, 22:06

Salve, ho una Ford Fiesta 1.2 16v del 1996; è sempre stata perfetta da 10 anni a questa parte, un gioiello, assetto sportivo (ma non troppo), uno scarico efficiente Supersprint (che non fa comunque nessun casino), insomma un'auto perfetta come bilanciamento e tutto il resto. I problemi sono nati un mese fa quando non entrava più la retromarcia, tutti gli altri rapporti invece erano perfetti. L'ho portata in una officina autorizzata Ford, dove mi hanno sostituito una molla e la leva del cambio (non ho ben capito quale) e da allora sembra una macchina da rottamazione: marce che non entrano, altre che grattano, la retro si innesta a metà e viene scalzata fuori, insomma un disastro totale. Insoddisfatto del lavoro l'ho portata dal mio solito meccanico alla concessionaria Ford di provincia dove l'ho acquistata, sicuro che avrebbero risolto il problema, Qui hanno sostituito il kit frizione, tutti i cuscinetti del cambio (a rulli ed a sfere), anelli di sicurezza, anelli radiali, ciclindro di disinnesto, guarnizioni varie, olio cambio e paraolii vari. Risultato: esattamente come prima, forse qualcosa meglio, ma poco nulla, anzi ora gratta anche la quarta. Mi hanno detto che erano in dubbio se cambiare anche i sincronizzatori, ma non lo hanno ritenuto poi necessario. Tutta la disavventura mi è costata fino ad ora 500 Euro la prima volta e 1.300 la seconda ed ho ancora un cambio da ferrovecchio. Qui nessuno sa più che pesci pigliare; resta solo l'estremo rimedio: sostiruire l'intero blocco del cambio per altri 2.500 Euro, che a quest'ora me lo sarei già pagato se avessero pensato subito a questa soluzione, ma vedendo gli ingranaggi del cambio dicono che sono ancora nuovi. Ho sempre trattato la mia auto con i guanti di velluto, non ho mai grattato, ho eseguito sempre tutti gli interventi di manutenzione previsti (anche più spesso del necessario) ed ora mi passa la voglia di guidare appena devo innestare la prima marcia. Vi ringrazio se vorrete darmi qualche consiglio in merito al problema; se dovessi sostituire l'intero blocco cambio avrei garanzia che i problemi fossero risolti definitivamente? Grazie per il Vostro aiuto. :-[
Marco

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 06/06/2006, 12:32

:welcome: in Sicurauto-----
Personalmente dopo aver pagato tali cifre, esigerei che la vettura funzionasse alla perfezione.
La logica è : pago se risolvi il mio problema....se non lo risolvi non pago.

Il mio consiglio....chiedi al tuo meccanico di fiducia di recuperarti un cambio dallo sfascia carrozze "demolizione" dovresti pagarlo 200 euro circa....pretendi che te lo monti gratuitamente....visto il suo errore nel non riuscire a risolverti il problema.

Abbandona l'idea del cambio nuovo, la vettura in questione vale 2500 euro....
Tienici aggiornati :ciao
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

cmarco
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/06/2006, 21:39
Località: Fiesso d'Artico

Grazie

Messaggio da cmarco » 06/06/2006, 22:35

Vi ringrazio innanzitutto per la gentile risposta. Domani tornerò all'autofficina per tentare di trovare un accordo in merito alla questione. Avevo già pensato di recuperare un cambio in demolizione, ma è sempre un terno al lotto, nel senso che puoi trovare un cambio praticamente nuovo oppure uno scassatello; magari andrò con mio fratello che conosce il demolitore, sperando che mi consigli qualcosa di decente. L'unico problema che so già che si presenterà è che alla Siauto (concessionaria per Padova e provincia) dove hanno fatto il lavoro più grande, faranno mille storie perché non montano ricambi provenienti dalla rottamazione (so di altre persone che hanno già richiesto questo tipo di interventi). Quello che mi chiedo io è questo: possibile che i tecnici di una grande officina Ford ufficiale non riescano a capire dove stia il problema??? E' così misterioso il cambio di una automobile??? Il loro commento quando mi hanno consegnato l'auto è stato che il cambio non è perfetto, ma funziona. Grazie tante!!! Certo, dico io, in una macchina si possono inserire le marce anche senza azionare la frizione, ma questo non vuol dire che si possa correre senza avere la frizione!!! Dov'è la professionalità? Se fossi stato io il meccanico, non avrei avuto neanche il coraggio di consegnare ad un cliente un'auto in quelle condizioni, soprattutto dopo che il cliente (quindi io) si era raccomandato di fare tutto quello che fosse stato necessario per sistemare il cambio a dovere, anche se la spesa fosse stata di un certo livello (come infatti è stata!); più di così cosa dovevo fare? Possibile che non ci si possa arrivare fino a qui? Secondo il mio parere, il cambio è leggermente scentrato e i rapporti non si inseriscono perfettamente; infatti la leva del cambio mi sembra spostata un pò verso sinistra ed i rapporti entrano tutti più a sinistra anche se di poco, rispetto a prima. Io non sono un meccanico e non so quindi se questo possa generare i problemi descritti, comunque l'ho fatto presente, insieme a tutte le altre anomalie, persino per iscritto quando hanno accettato l'auto. In più le marce, una volta inserite non hanno più quella precisione e stabilità di innesto, e quando si accelera e decelera, la forza del motore fa pulsare la leva del cambio avanti e indietro rispetto alla sua sede originale, determinando anche dei leggeri colpi sull'innesto e stacco della firzione. In ogni caso andrò avanti con la questione e mi farò sistemare questo casino con le buone o con le cattive, documenti alla mano, nessun problema.
Ancora una curiosità: montando un altro blocco cambio, c'è la certezza che tutti questi problemi vengano risolti (compreso lo scentramento della leva di comando); a questo punto mi aspetterei di tutto, compreso che mi dicano poi che l'anomalia dipende da qualcos'altro! Comunque grazie ancora. Vi chiedo anche se potete consigliarmi, per il fututo, qualche officina qui in Veneto o dintorni, dove possa trovare dei tecnici veramente in gamba; fino ad ora in questa zona tutti dicono che un meccanico veramente bravo non si trova (eccezion fatta per il mio gommista che non esegue però interventi di meccanica) :???
Cordiali saluti.
Marco

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Re: Grazie

Messaggio da Federico Autotecnica » 08/06/2006, 11:36

cmarco ha scritto:Ancora una curiosità: montando un altro blocco cambio, c'è la certezza che tutti questi problemi vengano risolti (compreso lo scentramento della leva di comando); a questo punto mi aspetterei di tutto, compreso che mi dicano poi che l'anomalia dipende da qualcos'altro! Comunque grazie ancora. Vi chiedo anche se potete consigliarmi, per il fututo, qualche officina qui in Veneto o dintorni, dove possa trovare dei tecnici veramente in gamba; fino ad ora in questa zona tutti dicono che un meccanico veramente bravo non si trova (eccezion fatta per il mio gommista che non esegue però interventi di meccanica) :???
Cordiali saluti.
Sicuramente è cosa giusta che la concessionaria risponda del disguido ....
ha pagato per un servizio e non l'hai ottenuto ....

Cambiando il cambio in tronco risolvi il problema....poi stà al meccanico centrare correttamente il comando della leva cambio ( QUESTIONE DI REGOLAZIONE ) ....

Purtroppo trovare dei bravi meccanici mossi anche dalla passione e non solo dal denaro e diventata cosa ardua...

Buone cose :ok
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

cmarco
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/06/2006, 21:39
Località: Fiesso d'Artico

OK

Messaggio da cmarco » 08/06/2006, 12:42

Grazie per i consigli. Vi farò sapere.
Marco

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti