Quanto mi costa un traverso? :-D

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Quanto mi costa un traverso? :-D

Messaggio da wilhem275 » 02/04/2006, 14:51

:D Attenzione: topic fortemente tendente al faceto :D

Oggi finalmente, con un ricatto meraviglioso (http://www.autopareri.com/forum/f71-tec ... rnata.html) sono riuscito a scroccare la Classe C per andare in giro da solo...

Il che significa, invariabilmente, andare a fare il cretino in giro per piazzali sperduti avendo a disposizione tanta coppia e trazione posteriore :D :D :D

Ora io mi chiedo: legalmente, è ovvio che se mi beccano in traverso su una curva su strada aperta, mi fanno un mazzo così... rientra sotto "guida pericolosa" giusto?

Ma succede lo stesso anche se faccio le pirlate in uno spiazzo sì aperto al ttraffico, ma lontano per decine di metri da qualsiasi strada/mezzo/persona?


Ad ogni modo, non mi sono mai divertito tanto con un'auto :lol: :lol: :lol:
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 02/04/2006, 22:12

Non ci sono deroghe o postille, anke se in quell'art. si parla di evitatare ogni pericolo per la sicurezza delle persone e delle cose ed ogni altra causa di disordine per la circolazione... in un posto desolato si potrebbe dire: pericolo x chi... ma non regge. :ciao

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 02/04/2006, 22:52

Quindi (a prescindere dai miei giochetti) stando ai "principi generali" dell'articolo uno potrebbe anche fare le piroette con l'auto, a patto di non creare pericolo per l'altrui sicurezza e non violare altri articoli del CdS, giusto? :(

Poi è ovvio che la realtà è diversa, però è interessante capire quanto la legge metta dei paletti chiari a certe condizioni ;)

Per me resta il principio che le ca**ate si fanno fino a che non rischiano di creare dei pericoli tangibili :ok
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 02/04/2006, 23:03

Quindi (a prescindere dai miei giochetti) stando ai "principi generali" dell'articolo uno potrebbe anche fare le piroette con l'auto, a patto di non creare pericolo per l'altrui sicurezza e non violare altri articoli del CdS, giusto?
Non proprio... fare piroette con l'auto può creare e come pericoli per la sicurezza delle persone e delle cose e disordine per la circolazione... la condizione di desolazione di 1 particolare tratto di strada potrebbe essere momentanea: chi può assicurare il contrario?

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 02/04/2006, 23:27

Su strada "normale" e aperta al traffico difficilmente si va a citare la guida pericolosa: gran parte delle cose fattibili sono già regolate da altre norme del Codice.
Ad esempio: limite di velocità, quali corsie percorrere e dove non si può sconfinare, limitazioni in particolari punti, il tutto segnalato dai cartelli.

Per la guida pericolosa resta a quel punto poco da definire, e si riconduce quasi tutto ad un'eventualità: quando le ruote, per un qualsiasi motivo, perdono aderenza rispetto al fondo stradale.
Questo include:
- partenze con sgommata
- sottosterzi o sovrasterzi, che oltretutto difficilmente rispettano il principio di non oltrepassare le linee di corsia
- inchiodata a ruote bloccate

Questo ultimo punto ci tengo a chiarirlo. Un mio amico dice che per legge se si bloccano le ruote, frenando per evitare chi ci precede, dimostra che non si stava rispettando la distanza di sicurezza.
Dunque, per la legge un'inchiodata è parte della guida pericolosa o viene riconosciuta come tentativo di emergenza di evitare un incidente?


Tornando a quel che intendevo prima, esemplifico il mio caso di stamattina.
Stradina di quasi campagna, piccola e stretta, con passaggio di auto non frequente ma non abbastanza da poterla definire, tra noi, una "strada deserta"; insomma, non è posto dove mettersi a fare scemenze.
Con un vasto spiazzo di ghiaia, usato generalmente come parcheggio di fortuna in caso di eventi sportivi nelle vicino campo sportivo; in questo caso, pressoché vuoto. Lo spiazzo è delimitato da due muri e dalla strada, ed è largo 20 metri buoni.
Si possono fare tante stupidaggini pur restando ben distanti dalla strada, anche nella più remota possibilità di perdita di controllo. L'unica garanzia è che non si vanno a disturbare i veicoli di passaggio, in nessun modo (l'alzare un polverone è certo da tenere in considerazione!).

Un caso del genere, rientra sempre nell'articolo sopra citato?
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
tanarus
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 75
Iscritto il: 30/11/2004, 23:15
Località: Valle del Chiese

Messaggio da tanarus » 03/04/2006, 8:20

Ti dico quello che contesto io con quelli che sorprendo a fare quello da te descritto.

1) art. 141 per guida pericolosa 35 € (se in presenza di altri veicoli e/o pedoni ed in centro abitato velocità pericolosa 71 € + 5 punti)
2) art.155 poichè causava rumori molesti causati dal modo di guidare i veicolo 35 €

In fin dei conti neppure così grave se fatto fuori dal centro abitato.

Saluti S.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 03/04/2006, 9:55

Diciamo che faccio finta di non aver letto la tua discussione su AP... :olè :P :D
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 03/04/2006, 13:46

Comprendo le ragioni delle FFOO, ma... quanto mi sono divertito!! :lol: :lol: :lol:


Però una regola me la do: in centro abitato sono una suora... :angel
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 04/04/2006, 3:20

tanarus ha scritto:Ti dico quello che contesto io con quelli che sorprendo a fare quello da te descritto.

1) art. 141 per guida pericolosa 35 € (se in presenza di altri veicoli e/o pedoni ed in centro abitato velocità pericolosa 71 € + 5 punti)
2) art.155 poichè causava rumori molesti causati dal modo di guidare i veicolo 35 €

In fin dei conti neppure così grave se fatto fuori dal centro abitato.
Non ho capito bene: secondo il 141 la condizione "maggiorata" vale solo in centro abitato?
Nel senso che, anche se in presenza di veicoli e/o pedoni, non si è in centro abitato vale la sanzione di base? Mi sembra strano.
Il 155 è un ovvia conseguenza, difficilmente i due articoli non sono contestabili insieme :roll:

Già che ci siamo, mi potete gentilmente chiarire la faccenda delle inchiodate al fine di evitare incidenti? E' un dubbio "a fin di bene" questo ;)


In ogni caso, la mia regola in realtà è di fare la suora ovunque ci siano anche minime probabilità di mettere in pericolo gli altri.
Metodo giapponese nel valutare la guida: fai quello che ti pare, basta che non rischino anche degli innocenti (se eviti tu stesso di romperti le corna è ancora meglio :D).

Trovo che vi siano comportamenti che oltre ad essere molto pericolosi, si dimostrano delle pure forme di maleducazione e scarso rispetto per il prossimo.
Un esempio: trovo preferibile fare un sorpasso in un rettilineo con totale e sicura visibilità, ma con linea continua, piuttosto che farne uno azzardato col traffico che arriva in senso contrario seppure su linea discontinua.

Come fa un mio sgradevole conoscente, manovre brusche, velocità superiori ai 130 su statali trafficate e stradine minuscole, staccate al limite quando non ce n'è nessun bisogno, e soprattutto...
sorpassi sempre al limite del frontale, mi fa imbestialire perché non si rende nemmeno conto del pericolo e anche perché se ne fotte beatamente del bene dei poveracci che se lo trovano di fronte... un giorno o l'altro la fortuna non lo assisterà e per evitarlo qualcuno finirà contro un platano o in un fossato, nella migliore delle ipotesi :x :x :x :x
Per curiosità, quante patenti gli ritirano se lo beccano per uno scherzetto simile? Finora gli è andata fin troppo bene per come si comporta... gli dovrebbero fare la patente a coriandoli! :giu :grr :grr
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Messaggio da Fustino83 » 04/04/2006, 13:29

Secondo mè la storia del bloccaggio delle ruote è una bufala :blabla , non vedo nessun collegamento con la distanza di sicurezza.
A mè è capitato di fare una frenata di emergenza con bloccaggio delle ruote per qualche frazione di secondo, poi allentando la pressione sul pedale hanno ripreso a girare, ma alla fine comunque mi son fermato a non meno di 2 metri dal furgoncino che mi precedeva, quindi la distanza di sicurezza c'era tutta.
Salud - Daniele

Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti