[RCA] alcuni chiarimenti

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
army85
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/10/2006, 8:12

[RCA] alcuni chiarimenti

Messaggio da army85 » 06/10/2006, 8:16

Ciao,
Possego una macchina che attualmente è nn assicurata, infatti circa un anno fa, a seguito di un incidente, la macchina ha subito dei danni gravi ed io ingenuamente nn ho sospeso la polizza sperando che tutto si risolvesse in breve tempo, ma purtroppo sono dovuto ricorrere alle vie legali con la controparte e solo da qlk tempo sono stato risarcito ed ho potuto riparare l'auto (nel frattempo non ho rinnovato la polizza).

Ora mi trovo in una situazione difficile perchè nn sono assicurato e la mia compagnia di assicurazione nn mi fornisce l'attestato di rischio..

da quale classe di rischio riparto (la mia classe di rischio era la 4)?

e possibile fare in modo di nn ripartire dall'ultima classe?

Avatar utente
ex600
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 341
Iscritto il: 23/09/2003, 16:33
Località: genova

Messaggio da ex600 » 06/10/2006, 10:30

solitamente si riparte dalla 14 classe, per cui è un bel salto, puoi provare a chiedere alla tua assicurazione se riassicurandoti con loro possono venirti incontro... :welcome:

army85
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/10/2006, 8:12

Messaggio da army85 » 06/10/2006, 14:37

A me avevano addirittura detto che dovrei ripartire dalla classe 18 poichè nn mi trovo in presenza di un acquisto .. e quindi in assensa di un atto di vendita o passaggio di proprietà, mi toccherebbe proprio la classe 18

aletom79
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 340
Iscritto il: 21/08/2006, 20:53
Nome: Alessandro
Località: Milano
Contatta:

Soluzioni

Messaggio da aletom79 » 16/10/2006, 16:37

puoi informarti se pagando il premio dell'anno scorso e quello di quest'anno possono farti continuare con la tua vecchia attestazione dello stato di rischio.... si lo so che è costoso ma quello che esci in più ora lo recuperi negli anni... fatti due conti.... se ricominci dalla 14 fai il calcolo di quanto pagheresti in più nei prossimi anni.
Fidati lavoravo in un agenzia.
io pagherei i due premi e continuerei con la 3 classe!!!
Alessandro
Alessandro Tomasello - Audit manager di un' importante compagnia assicurativa. Non chiedetemi quale però!
Segui il mio blog www.assicuriamocibene.it

robertocervo
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 21/03/2011, 19:25
Nome: roberto

Re: RCA alcun chiarimenti

Messaggio da robertocervo » 21/03/2011, 19:41

ho una autovettura precedentemente assicurata bonus malus cu 11. a settembre,per convenienza sul prezzo, sono entrato a far paret ad un libro matricola che aveva convenzione con allianz ,con decorrenza fissa 28/09/2010 e scadenza 28/02/2011. alla scadenza del 28/02/2011 il consorzio,al quale avevo aderito,non ha avuto rinnovata tale convenzione e di conseguenza non ha potuto rinnovare con noi associati. Mi sono ritrovato con attestato precedente scaduto a a settembre 2010 e sprovvisto dell'attestato dell'allianz(non era passato un anno dall'inclusione al consorzio).
per poter adesso assicurare la mia auto mi aiutate,per piacere , a capire come devo procedere? Vi ringrazio anticipatamente

aletom79
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 340
Iscritto il: 21/08/2006, 20:53
Nome: Alessandro
Località: Milano
Contatta:

Re: [RCA] alcuni chiarimenti

Messaggio da aletom79 » 22/03/2011, 15:28

non capisco come hanno potuto stipulare un contratto con durata inferiore a quella annuale. Ad ogni modo il contratto si stipula con l'impresa assicurativa quindi con Allianz, il consorzio figura come un semplice intermediario e quindi non è la controparte di un contratto r.c.a.
Contatta il numero verde di Allianz e chiedi delucidazioni!!!!
Alessandro Tomasello - Audit manager di un' importante compagnia assicurativa. Non chiedetemi quale però!
Segui il mio blog www.assicuriamocibene.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti