[Renault Clio] non coperta da garanzia

Citroën, Peugeot, Renault

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Angela980
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/01/2010, 22:36

[Renault Clio] non coperta da garanzia

Messaggio da Angela980 » 16/01/2010, 0:42

Ciao a tutti!!

Avrei bisogno di un consiglio su come comportarmi, è urgente!!! Grazie

Vi racconto:
ho acquistato un auto nuova Renault, la Clio le iene (1,5 gasolio), consegnata l'11 novembre 2009. Per esigenze lavorative ho dovuto tenere l'auto ferma in garage fino al 3 gennaio 2010, ma nel frattempo veniva messa in moto costantemente. Al mio rientro, mi appresto a fare un giro, contentissima dell'acquisto, senza che l'auto mi dia nessun problema. Giorno successivo faccio rifornimento di gasolio (per la prima volta)di 20 euro /senza arrivare al limite minimo/.
Un giorno dopo dall'aver messo gasolio e aver guidato senza avere nessun segnale... parcheggio l'auto e quando la riprendo non parte. Mi affretto a chiamare l'assistenza Renault che la porta in deposito perché la concessionaria è chiusa.
Passata l'epifania, giovedi mattina la concessionaria mi contatta....il capomeccanico mi informa che l'auto ha danni gravi: ammontano a 1700 euro(filtro, iniettore, manodopera, sc serbatoio), dicendomi che la spesa potrebbe aumentare qualora riscontrasse danni anche al motore.
Il bidone in tutto ciò è che l'auto non è coperta da garanzia......in quanto usato un gasolio non compatibile.
Premetto che io e mio marito abbiamo acquistato l'auto per portarla da Caserta a Udine, luogo in cui lavoriamo. Data la situazione è evidente che non abbiamo potuto usarla, per cui tuttora siamo costretti ad usare i mezzi pubblici privandoci di tale comodità. Non trascurando ulteriori disaggi che si sono verificati.

Saputo la spesa a cui andavo incontro, non me la sono sentita di dargli una risposta immediata. Ma mi fece capire che qualora volessi l'auto riparata per martedi 12, dovevo prenotare i pezzi di ricambio in giornata. In un certo senso, mi è sembrato che il capo meccanico avesse voluto esercitare un azione di convincimento, avendo saputo della mia partenza per Udine e della mia urgenza.
Il signore in questione mi diede per giunta un consiglio (sapendo della mia impossibilità di rintracciare il rifornimento fatto), ossia chiedere lo scontrino a ogni rifornimento, per non trovarmi in guai simili.
Attenzione!!!

La situazione diventò più strana quando gli chiesi una DICHIARAZIONE SCRITTA che indicasse il motivo per cui quest' auto nuova (di pochi km), non fosse coperta da garanzia. Mi rispose di non essere un analista, per cui avrei dovuto accontentarmi della sua versione verbale. Mi chiedo, ma in qualità di tecnico non avrebbe dovuto adempiere a questa richiesta? Si è limitato a darmi un campione del gasolio prelevato nel veicolo, (sottolineo non in mia presenza), affinché sostenessi personalmente le spese di analisi . Tale compito non spetta alla Renault?
Subito dopo, mi sono recata al distributore per controllare il gasolio utilizzato ed effettivamente a occhio nudo ho notato che quello acquistato nella bottiglia è gasolio puro, mentre quello ritrovato nell'auto è contaminato (colore dell'urina). Il proprietario del distributore mi fa notare che :
1)Ha i certificati di controllo , ultimo risalente al 16/12/2009
2)non ci sono state altre denunce
3)l'auto avrebbe dovuto dare dei segnali che non ci sono stati
Situazione attuale , l'auto è ancora in concessionaria in attesa di una risposta (Su consiglio dell'avvocato) E non abbiamo diritto ad un auto sostitutiva fin quando non si chiarisce se l'auto è coperta o meno da garanzia. CHIEDO, è possibile che l'auto sia difettosa e il serbatoio era sporco a priori, dato che conteneva già gasolio messo dalla concessionaria??? Grazie e aspetto qualche risposta


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Lo staff di Sicurauto vi ricorda di seguire le regole per l'inserimento dei nuovi topic
regolamento.
Ho provveduto personalmente alla correzione, ovviamente sei libero di modificarlo come meglio ritieni, purche' rispetti il regolamento.

Federico Autotecnica :ciao

Avatar utente
brupel
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 449
Iscritto il: 12/09/2007, 18:12

Re: SOS:Auto nuova clio le iene non coperta da garanzia

Messaggio da brupel » 16/01/2010, 18:34

Cerco di rispondere ai tuoi legittimi quesiti.
Purtroppo la vendita di gasolio contaminato è un fatto abbastanza frequente in Italia (soprattutto contaminato da acqua).
Il problema è individuare con esattezza da chi è stato fornito e con quale prodotto è stato contaminato.
Nel tuo caso, mi sembra vi sia stato un solo rifornimento di gasolio dopo l'acquisto del veicolo, quindi è facile risalire al distributore sospetto. Occorre inoltre risalire al tipo di sostanza estranea disciolta nel gasolio, causa. a giudizio dell'officina Renault, del guasto al motore. L'ipotesi che già vi fosse nel serbatoio del gasolio contaminato (quindi messo dalla concessionaria prima della consegna dell'auto) non è da scartare, sebbene, come è noto, di carburante nelle auto nuove in consegna ne mettono sempre veramente poco, salvo diversi accordi con il cliente. Occorre fare una verifica di laboratorio del campione di gasolio prelevato (almeno 1o 2 litri) con specifica richiesta di individuare la sostanza estranea (l'acqua se è tanta già si dovrebbe vedere perchè tende a separarsi dal gasolio). Posso segnalare la ditta Ekocontrol di Pomezia (Roma) che lavora da molti anni nel setture controllo carburanti. Il costo di tale controllo dovrebbe essere intorno ai 70-80 Euro, con certificazione scritta.
IL capo officina ha parlato di acqua nel gasolio o di altro? Comunque,in questi casi,è molto difficile (conosco solo casi rarissimi) che la Casa Automobilistica o la concessionaria venditrice si assuma l'onere della verifica di laboratorio.
Quanto detto, presuppone, ovviamente, che la diagnosi fatta dalla concess. sia esatta.
In conclusione è fondamentale individuare il tipo di contaminazione e il responsabile della stessa. In questi casi la garanzia del costruttore non può essere applicata poichè si tratta di causa esterna ed accidentale e non di difetto di produzione.
Tuttavia, considerando che la vettura avrà percorso pochissimi km in 20 giorni sarebbe un bel gesto, da parte della Casa, favorire il cliente, per cortesia commerciale, sollevandolo dalla spiacevole spesa di riparazione. Alcune Case (poche) lo fanno, non so Renault. Tramite il tuo avvocato invia Racc. al concess. ed a Renault Italia, con richiesta di verifica vettura e gasolio.
Tienici informati sugli sviluppi.
brupel

Angela980
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/01/2010, 22:36

Re: SOS:Auto nuova clio le iene non coperta da garanzia

Messaggio da Angela980 » 04/02/2010, 22:09

Salve, sono Angela....
Il problema continua.. purtroppo la casa madre e concessionaria mi hanno risposto con una letterina raccomandata e direttamente all' avvocato:
Affermando semplicemente che l'auto non è coperta da garanzia perché il gasolio non è compatibile; il tutto senza provare con certificazione (analisi) quanto detto. Non so cosa pensare... la mia versione non è stata ascoltata dalla casa madre e non ho uno scontrino che mi provi quale sia il distributore in cui ho fatto rifornimento.
Penso proprio che la situazione è abbastanza complessa, in quanto loro possono dire e fare quello che vogliono sul veicolo, dato che al giorno d'oggi si trova ancora in deposito presso la concessionaria su consiglio dell'avvocato. Una cosa è certa, dovrò a breve farla aggiustare dalla Renault, a mie spese per non perdere la garanzia futura (anche se ormai mi hanno fatto perdere la fiducia come cliente). Certo è ingiusto che si verifichino situazioni di questo tipo, per un auto di appena 37 km; non hanno un minimo di buon senso.... cmq credo che con questa motivazione vera o falsa che sia possono risparmiare tanti soldi esonerandosi dalla garanzia. Il consumatore deve essere trattato in modo diverso e deve esser maggiormente tutelato! Sentendo amici e consigli ...mi dicono di lasciar perdere, altrimenti mi toccherà pagare anche l'avvocato. Mi chiedo: A quante persone sarà capitato la stessa cosa e non hanno fatto nulla? La renault, anzi le concessionarie hanno effettivamente un ampio raggio d'azione nel dire quello che vogliono, manipolando la situazione a proprio vantaggio cercando di accrescer il proprio fatturato. E ancora perché sul foglio di presa consegna veicolo è scritto che qualora l'auto venisse aggiustata, il proprietario non avrà diritto a vedere i pezzi cambiati. Nel preventivo di riparazione è inserito anche 150 euro per la manodopera...io ho letto nel libretto che si è esonerati dalle spese di manodopera anche se il veicolo è privo di garanzia... è inammissibile che una concessionaria Renault sia ignorante della materia... che dire datemi un consiglio....Un saluto e a presto. Vi farò sapere il continuo e grazie per la risposte.

Avatar utente
brupel
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 449
Iscritto il: 12/09/2007, 18:12

Re: SOS:Auto nuova clio le iene non coperta da garanzia

Messaggio da brupel » 05/02/2010, 17:36

Angela, grazie per l'aggiornamento della situazione. Ti sei fatta consegnare il campione di gasolio prelevato dalla tua Clio?
Se vuoi andare avanti (nei tuoi panni lo farei) è fondamentale procedere all'analisi come ti ho suggerito.
Se Renault non ti vuole aiutare, l'unica via percorribile è quella di rivalersi con il benzinaio che ti ha venduto il carburante contaminato e visto che l'auto ha percorso solo 37 km può essere solo uno. Ti consiglio di inoltrare al fornitore del gasolio richiesta scritta di risarcimento del danno (serve un preventivo scritto su carta intestata della concess. Renault).
I pezzi cambiati a pagamento devono essere restituiti o fatti visionare al cliente dietro sua richiesta.
I pezzi sostituiti a titolo di garanzia non possono essere restituiti al cliente. Se tu paghi la riparazione, hai diritto alla restituzione dei ricambi sostituiti. Comunque se ti hanno venduto gasolio contaminato, è impossibile che non siano accaduti altri casi simile al tuo. Invia copia della richiesta anche alla Casa petrolifera interessata.
In ogni caso, Renault non può abbandonare un cliente di una vettura nuova che ha percorso solo 37 Km !
Buttano un mucchio di milioni per pubblicità demenziale e non si rendono conto che con 500 Euro in tuo favore avrebbero un grosso ritorno di immagine.
Alla prossima puntata
brupel

trap88
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 02/06/2010, 13:02
Nome: andrea

Re: [Auto nuova Renault clio] non coperta da garanzia

Messaggio da trap88 » 02/06/2010, 15:21

Sei sicura che il tappo del serbatoio era chiuso a chiave quando hai lasciato l'auto parcheggiata?
Altrimenti il gasolio potrebbe essere stato contaminato da qualcuno.

Avatar utente
brupel
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 449
Iscritto il: 12/09/2007, 18:12

Re: [Auto nuova Renault clio] non coperta da garanzia

Messaggio da brupel » 07/06/2010, 13:57

Peccato perchè non sappiamo come si è conclusa questa vicenda molto interessante. Spero che Angela abbia avuto la costanza di andare avanti.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti