ricorso multa art. 158 C.d.S.

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
stella
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 23/06/2004, 11:42

ricorso multa art. 158 C.d.S.

Messaggio da stella » 17/02/2005, 16:30

dunque.. cercherò di essere chiara! Speriamo che qualcuno mi sappia delucidare.
L'altra mattina abbiamo trovato la nostra auto multata sotto casa per infrazione all'art.158 (sostava in prossimità dell'area di intersezione). Abbiamo controllato e l'auto distava più di 5 metri dall'incrocio (infatti nessuno mai aveva preso multe in quello "spazio", nonostante i vigili siano di casa nella zona). Allora mio marito si è preso la briga di rintracciare il vigile verbalizzante il quale, "ovviamente" scortese e maleducato, si è giustificato dicendo che qualcuno aveva telefonato per lamentarsi di una macchina parcheggiata male (come avviene ogni santo giorno nella nostra via). Effettivamente sul lato opposto rispetto alla nostra auto, nella strada a senso unico, c'era parcheggiata una macchina sul marciapiede, in divieto di sosta e fermata, in prossimità dell'incrocio, per l'ennesima volta. Ma, tale vigile, non solo ha multato il succitato contravventore, ma si è preso la briga di multare, ingiustamente, la nostra auto parcheggiata a dovere. Dirò di più: ha anche detto a mio marito di aver misurato la distanza dall'incrocio partendo dal muro di una casa, che finisce un paio di metri prima dal segnale orizzontale di Dare precedenza...
Detto questo, vogliamo fare ricorso, ma ci mancano le seguenti informazioni:
1) Come si fa ricorso?
2) La multa la devo pagare prima comunque?
3) Su cosa si basa la decisione del giudice? Servono prove, testimonianze, o altro?
4) Cosa succede in caso di vincita o di perdita?

Scusate se mi sono dilungata ma spero di essermi spiegata...
Attendo qualche consiglio. Grazie

igna
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 9
Iscritto il: 15/02/2005, 20:34

Messaggio da igna » 17/02/2005, 22:24

succede che bisogna imbarcarsi in un ricorso per dimostrare quanto dici.
La tua parola contro quella del vigile, se non hai foto.
Da prevedersi grande perdita di tempo ed esito incerto.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 24/02/2005, 16:46

Detto questo, vogliamo fare ricorso, ma ci mancano le seguenti informazioni:
1) Come si fa ricorso?
2) La multa la devo pagare prima comunque?
3) Su cosa si basa la decisione del giudice? Servono prove, testimonianze, o altro?
4) Cosa succede in caso di vincita o di perdita?
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Rivolgiti alla segreteria del Giudice di Pace..ti diranno come fare (puoi anche fare a meno dell'avvocato)

Se paghi la sanzione il GdP potrebbe non accettare il ricorso....quindi NON pagare.

Il giudice decide in base a quello che dite sia tu che l'agente...... non è vero che la parola del cittadino non viene presa in considerazione.


Se fai ricorso al Gdp e perdi al 99,9% paghi solo la multa...se fai ricorso in prefettura e perdi PER LEGGE la sanzione raddoppia.

Saluti
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti