Risolvere il problema della sicurezza stradale

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
morpheus3g
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 32
Iscritto il: 14/04/2004, 11:30

Risolvere il problema della sicurezza stradale

Messaggio da morpheus3g » 15/04/2004, 9:29

Ciao!

Tempo fa (quasi un anno fa ormai) avevo visto una puntata di report dove raccontavamo come, in Inghilterra, abbiano ridotto di quasi il 70% gli incidenti e i morti sulle strade in meno di 10 anni.. Loro la patente a punti l'hanno introdotta molto tempo fa (hanno soltanto 12 punti :o) e i loro controlli sono molto più incisivi.. e ha funzionato benissimo.

Noi abbiamo cominciato bene con la patente a punti, ma secondo me, per risolvere veramente il problema della sicurezza stradale bisogna essere molto più decisi..

bisogna far rispettare le regole anche con una politica repressiva. non c'è nient'altro da fare contro i morti e i feriti di ogni giorno sulle nostre strade.

Oggi la gente, e lo posso vedere tra i miei amici, non ha nessun timore a superare i limiti, a non rispettare le distanze di sicurezza, a non mettere la cintura o a parlare con il cellulare. Perchè sa che nel 98% non rischia niente: ne di pagare multe o di perdere punti.

Se invece la gente sapesse che superando i limiti va incontro ad alte probabilità di essere fermato ed essere costretto a pagare o peggio di perdere la patente allora le cose cambierebbero eccome.

Oggi la tecnologia ci viene incontro. Facciamo come in inghilterra installiamo telecamere contro la velocità (fisse) dappertutto: prima nei punti critici e poi pian piano dappertutto. Perchè è giusto che chiunque non rispetti le regole e metta a serio rischio la vita e l'incolumità altrui debba essere punito: sempre e dapperttutto.

Mettiamo telecamere ai semafori per evitare che la gente passi con il rosso. Sempre... perchè devo rischiare che un deficiente passi con il rosso e mi centri in pieno mentre attraverso un incrocio ?

Le telecamere devono essere ben visibili e segnalate. Non devono essere agguati, la gente deve sapere di essere controllata nel rispettare le regole.

Poi bisognerebbe cambiare proprio il modo di fare delle forze dell'ordine. Bisogna avere buon senso, cioè se uno va a 53 km/h dove c'è un limite di 50 km/h non è giusto che uno si prenda una multa. Ma se uno parla al cellulare mettendo a rischio la sua vita e soprattutto quella degli altri perchè non deve essere multato ? In fondo esistono degli auricolari che costano 10-20€ e che sono anche più comodi da usare.. E non succede quasi mai! si vedono sempre persone al telefono in macchina che passano davanti alle forze dell'ordine e mai una volta che vengano fermate. E qua siamo al discorso di prima: se uno sa che non verrà fermato continua a infrangere la regola.

Infine, ben venga alle grandi opere sulle autostrade. Avere 3 corsie e tratti più sicuri in molti posti aiuterebbe sicuramente a ridurre incidenti e morti. Però bisogna stare attenti anche alle strade meno importanti perchè ci sono moltissime situazioni pericolse che con un minimo intervento diventerebbero molto più sicure.

Ad esempio, qui a Trieste dove vivo, appena fuori città c'è il cosiddetto bivio H, che è spesso teatro di disastrosi incidenti. Per forza: la gente corre ma è anche vero che è veramente pericoloso. Di notte non si vede niente, non c'è un briciolo di illuminazione, non si vede neanche l'incrocio se non si sa che c'è. Là basterebbe illuminare per bene l'incrocio, un semplice impianto semaforico e un limite di 50 km/h soltanto per la zona dell'incrocio (che quindi non darebbe nessun grande disagio) fatto rispettare con l'uso di telecamere.

E questo è tutto. La mia formula per come ridurre anche da noi del 70% gli incidenti stradali è questa. Ditemi cosa ne pensate voi.. e scusatemi se mi sono dilungato :)

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 15/04/2004, 14:32

D'accordo su tutto...

Ma secondo me non basta: occorre far maggior prevenzione, già dalle scuole e anche e soprattutto alle famiglie. I comportamenti sbagliati di tanti padri sono imitati dai figli.

Secondo me, una buona cosa sarebbe mettere la revisione patente per tutti ogni 5-10 anni. Non solo se si scende a 0 punti. A 0 punti obbligherei le persone a partecipare a corsi di teoria, ok, ma soprattutto a farli vedere "dal vivo" cosa comporta guidare in modo scellerato, con, ad esempio ma non solo, ore di affiancamento alle forze di Polizia, volontariato "obbligatorio", ore di affiancamento al pronto soccorso.

Forse così le cose miglioreranno in modo nettissimo.

Ah, ad esempio io abolirei i limiti inferiori ai 50 km/h. Innalzerei tutti i limiti di 20 km/h, però non darei possibilità di "margine". Il limite è 70. Vai a 75? Ok. Senza patente per un mese. (Chiaro che 70 deve esser un limite giusto, da mettere ad esempio su una provinciale, non certo su una statale a 4 corsie rettilinea.)

Ciao
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 15/04/2004, 14:45


Secondo me, una buona cosa sarebbe mettere la revisione patente per tutti ogni 5-10 anni. Non solo se si scende a 0 punti. A 0 punti obbligherei le persone a partecipare a corsi di teoria, ok, ma soprattutto a farli vedere "dal vivo" cosa comporta guidare in modo scellerato, con, ad esempio ma non solo, ore di affiancamento alle forze di Polizia, volontariato "obbligatorio", ore di affiancamento al pronto soccorso.
Quoto in pieno! Bravo! :)

Ah, ad esempio io abolirei i limiti inferiori ai 50 km/h. Innalzerei tutti i limiti di 20 km/h, però non darei possibilità di "margine". Il limite è 70. Vai a 75? Ok. Senza patente per un mese. (Chiaro che 70 deve esser un limite giusto, da mettere ad esempio su una provinciale, non certo su una statale a 4 corsie rettilinea.)
Concordo anche su questo! :)

:ok
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

morpheus3g
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 32
Iscritto il: 14/04/2004, 11:30

Messaggio da morpheus3g » 15/04/2004, 15:50

docmad ha scritto:

Secondo me, una buona cosa sarebbe mettere la revisione patente per tutti ogni 5-10 anni. Non solo se si scende a 0 punti. A 0 punti obbligherei le persone a partecipare a corsi di teoria, ok, ma soprattutto a farli vedere "dal vivo" cosa comporta guidare in modo scellerato, con, ad esempio ma non solo, ore di affiancamento alle forze di Polizia, volontariato "obbligatorio", ore di affiancamento al pronto soccorso.
Quoto in pieno! Bravo! :)

Ah, ad esempio io abolirei i limiti inferiori ai 50 km/h. Innalzerei tutti i limiti di 20 km/h, però non darei possibilità di "margine". Il limite è 70. Vai a 75? Ok. Senza patente per un mese. (Chiaro che 70 deve esser un limite giusto, da mettere ad esempio su una provinciale, non certo su una statale a 4 corsie rettilinea.)
Concordo anche su questo! :)

:ok

Sulla prevenzione d'accordissimo... In altri paesi, ascoltavo sempre da report, fanno molta informazione in questo senso. Educazione nelle scuole superiori, campagne pubblicitarie shokkanti (alle quali sono assolutamente favorevole) e battaglia all' alcool. bisogna capire che se si beve non si può assolutamente guidare.

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 15/04/2004, 16:03


Sulla prevenzione d'accordissimo... In altri paesi, ascoltavo sempre da report, fanno molta informazione in questo senso. Educazione nelle scuole superiori, campagne pubblicitarie shokkanti (alle quali sono assolutamente favorevole) e battaglia all' alcool. bisogna capire che se si beve non si può assolutamente guidare.
Sì infatti... ma purtroppo qui in italia sembra che non servano nemmeno quelle :( Cmq mi sembra che in questi ultimi anni le persone si siano un po' responsabilizzate.... speriamo che migliorino sempre di più
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 16/04/2004, 1:57

Massy al posto di Lunardi!!! :ok :ok :ok

Però prima ti chiederebbero di risolvere il conflitto di interessi... non so se ti conviene!!! :D :P :D :P

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 16/04/2004, 12:51

:P :P
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 16/04/2004, 15:04

So che quasi sicuramente nessuno di voi capisce il tedesco, però vi metto cmq il seguente link:

http://www.zdf.de/ZDFde/inhalt/17/0,187 ... 53,00.html
e
http://www.zdf.de/ZDFde/inhalt/4/0,1872,2064036,00.html

Sono dei servizi trasmessi dal secondo canale della TV pubblica tedesca, ZDF:
nel primo si parla di un test dell'ADAC (l'ACI tedesca) sui Tunnel della rete autostradale Italiana e si conclude che essi non sono affatto conformi agli attuali standard di sicurezza, sia dal punto di vista funzionale e geometrico, sia per quanto riguarda dispositivi di sicurezza in caso di incendio, vie di fuga, semafori, estintori, ecc...
Tutto questo per dire che la rete autostradale Italiana è in se stessa pericolosa (per fortuna che piove e nevica relativamente poco !!) e che in molti tratti, come in queste gallerie, le corsie strette (anche più strette di 3,50 m) ed il limite di 130 Km/h, associato alla mancanza di corsia di emergenza sono "cose" che non "vanno bene".
Per cui, su tutta la rete autostradale, basta poco per arrivare al peggio: come pure c'é subito la barriera centrale in cemento senza un significativo margine di tolleranza (se qualcuno si butta all'improvviso a sinistra ci sono pochi decimetri ... come pure il sorpasso tra mezzi pesanti può essere molto problematico ...).

Per avere una idea delle autostrade tedesche guardate il secondo servizio TV (accessibile dal secondo link), che è sui "pirati" che vogliono andare a 200 all'ora anche dove non si può (visto che in diversi tratti i 200 o i 250 in Germania sono legali ....) .... vedete il pirata mascherato per sfuggire all'autovelox .... !!!??
A parte il pazzo criminale, osservando il servizio, notate in particolare anche lo spazio di tolleranza a sinistra sulla corsia di sorpasso (corsie in genere di 3,75m) .... e notate come agiscono le pattuglie di Polizia, che filmano i pirati della strada dalla pattuglia, li sorpassano, li fermano e contestano immediatamente la multa, con tanto di filmato di prova (e dati della strumentazione ovviamente ....) !

Per il resto quanto dite voi sugli incroci che non si vedono o sulla gente che sorpassa senza guardare o fa manovre folli ..... è una triste realtà a noi tutti nota !
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 16/04/2004, 19:36

Grandiosi i link, grazie! :ok

Cosa viene detto non si capisce, ma mi farò aiutare da un mio amico che in tedesco è un mostro... :wink:

Cmq non so se avete notato che il Pirata mascherato guida una Stilo come la mia... un giorno vi confesserò che ero io alla guida :D :P

Ps: venite qui al SUD da noi... in confronto le autostrade del NORD sono un favola... per quanto non a norma... :-[
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 16/04/2004, 21:06

Visto che i video li hai trovati interessanti, aggiungo anche il link a questo terzo video, che parla di come, in Europa, spesso i camion sono caricati male , con un carico che può diventare una "bomba su ruote" ..... ecco perché periodicamente si ribaltano, vanno di traverso, ecc.

http://www.zdf.de/ZDFde/inhalt/7/0,1872,2071367,00.html

buona visione a chi sa il tedesco.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti