[Ritiro patente] per alcol test: possibilità di ricorso?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Darkal
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 22/03/2009, 4:08

[Ritiro patente] per alcol test: possibilità di ricorso?

Messaggio da Darkal » 22/03/2009, 4:25

salve a tutti sono un nuovo utente del forum...

in data 22/03/09 mi è stata ritirata la patente causa "guida in stato di ebrezza"

premettendo che il controllo è avvenuto alle 3 di notte...(avevo bevuto del vino x cena con la mia ragazza) il tasso è risultato 0.96...a me sembra impossibile...bah...

vi speigo come sono andati i fatti:

stavo accompagnando una mia amica a casa...ACCOSTO accanto a dei cassonetti per far scendere la ragazza...dopo pochi secondi arriva dietro di me una pattuglia di carabinieri che si accosta alla mia auto...(come gia scritto io ero gia fermo)

mi chieodno i documenti etc etc...dopo un po mi chiedono di scendere dalla vettura per effettuare il "palloncino".

risultato primo test: 0.96
risultato secondo test: nullo (secondo il tizio in divisa ho soffiato male)
risultato terzo test: 0.66 (secondo il tizio ho soffiato nuovamente male, cosi butta lo scontrino nel cassonetto vicino)
risultato quarto test: 0.94

mi fanno un paio di domande relative ai miei dati personali, al mio legale etc...firmo il verbale.

nel tragitto dal luogo del "fattaccio" a casa mia, i carabinieri mi accompagnano...fermandosi nuovamente accanto alla mia autovettura (guidata purtroppo da mio padre), uno di loro scende dicendo di aver sbagliato l' orario dei due test...dato che l alcol test era un ora avanti causa ora legale...aggiungendo questa nota al verbale (gia firmato da me e da mio padre): "n.b. gli scontrini dell etilometro si riferiscono all' ora legale".

il test è stato effettuato con un etilometro modello "drager hro" (la scritta del modello è poco comprensibile...io leggo hro, ma non ne sono sicuro) omologazione 00308 del 10.11.99 revisionato in data 04.06.08

ho possibilità di contestare questo maledetto verbale ?
se si come ?

attendo una risposta...grazie infinite in anticipo :)

edit:

commento personale: mi pare impossibile che dopo 5 ore un paio di aperitivi e un po di vino (considerate che ho finito di cenare alle 22.30, e che l' aperitivo lo ho fatto verso le 9) diano un risultato di 0.96, non sono un esperto in materia...ma mi sembra comunnque impossibile...

ed ora lascio la parola a voi esperti :)

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10982
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da ottobre_rosso » 22/03/2009, 8:35

:welcome:

due domande mi sorgono spontanee:
  • ti sono stati fatti quattro test, di cui hanno preso in considerazione il primo e quarto: quanto tempo è trascorso tra di essi?
  • se, al rientro a casa, alla guida c'era tuo padre, per quale motivo vi hanno seguito per accompagnarvi? :gratgrat
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
Nostromo
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 738
Iscritto il: 18/04/2006, 12:22
Località: milano

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da Nostromo » 22/03/2009, 10:38

Io sono perplesso riguardo a queste nuove norme sulla guida in stato di ebbrezza, per due motivi:

. il tasso di 0,50 è troppo basso, inoltre il solo tasso alcolemico non misura la capacità di condurre il mezzo o meno, soprattutto su valori ambigui come 0,5-1,00. Chi provoca incidenti disastrosi in genere non ha 0,6 o 0,8, ma magari oltre 2 g/l.
.(più importante del primo); si sta insistendo troppo sul fatto che l'unica causa e colpa di chi cusa incidenti mortali sia eventualemnte essere ubriaco; in pratica, se non lo sei non ti fanno quasi nulla.
Giusto qulche giorno fa hanno giudicato un tipo che aveva falciato e ucciso un ragazzino sulle strisce mentre andava a quasi 100 all'ora su un tratto con limite a 50; ma non essendo alterato al momento del fatto, gli hanno dato solo 16 mesi (che probabilmente non farà). Se fosse stato ubriaco, magari gli davano anni di carcere. A me pare una cosa assurda, anzi andare a 100 da sobri forse è pure più grave perchè sei perfettamente lucido e cosciente e decidi nel pieno delle tue facoltà mentali di rischiare la vita di qualcun altro perchè ti va di correre.

Darkal per riguarda il tuo caso, più augurarti buona fortuna... un salutu

Darkal
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 22/03/2009, 4:08

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da Darkal » 22/03/2009, 13:22

ottobre_rosso ha scritto::welcome:

due domande mi sorgono spontanee:
  • ti sono stati fatti quattro test, di cui hanno preso in considerazione il primo e quarto: quanto tempo è trascorso tra di essi?
  • se, al rientro a casa, alla guida c'era tuo padre, per quale motivo vi hanno seguito per accompagnarvi? :gratgrat
la distanza fra il primo ed il secondo test è stata sicuramente maggiore di 5 min...
gli altri 2 test sono stati fatti subito dopo il secondo ed il terzo...dato che secondo il tizio in divisa sbagliavo a soffiare e "gli consumavo la carta degli scontrini" ahahah!!!

mi hanno seguito fino davanti casa per aggiungere una clausula riguardante l ora degli scontrini al verbale gia firmato...come ho scritto sopra...

ma il fatto che al momento del controllo ero gia fermo (con un testimone che lo puo confermare) e che nel verbale non dice assolutamente che mi stavano "seguendo" possono essere dei punti a mio favore ?

grazie a tutti per le riposte :) troppo gentili...

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da dami65 » 22/03/2009, 16:19

ma il fatto che al momento del controllo ero gia fermo (con un testimone che lo puo confermare) e che nel verbale non dice assolutamente che mi stavano "seguendo" possono essere dei punti a mio favore ?
Non è necessario motivare e/o specificare da quando e per cosa le autorità decidono di seguire un veicolo...
D'altro canto tu stesso affermi
dopo pochi secondi arriva dietro di me una pattuglia di carabinieri che si accosta alla mia auto...
."pochi secondi"...bastano per accertare che eri alla guida e conducevi il veicolo...

Mi soffermerei invece sulla modalità e la tempistica dell'accertamento etilico! Precisamente sugli scontrini che dici essere finiti nel cassonetto, AVERLI avrebbero potuto costituire prova certa per invalidare lo stesso accertamento.
Ma poi mi chiedo...possibile che una volta "accusati" di essere "ubriachi" alla guida, a fronte di dubbi, nessuno pensi di rivolgersi IMMEDIATAMENTE alla più vicina struttura sanitaria pubblica per sottoporsi spontaneamente alle dovute analisi. Primo, per avere una certezza sul proprio stato etilico, secondo, per avere eventualmente una documentazione probatoria per poterla allegare al futuro ricorso e invalidare così quello "stupido" strumento chiamato "etilometro" che ha volte, forse spesso, ci rilascia dei dati erronei.

In bocca al lupo...

Per la prossima volta, leggi a piè di pagina e mi raccomando. :wink:
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10982
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da ottobre_rosso » 22/03/2009, 16:24

Darkal ha scritto:
mi hanno seguito fino davanti casa per aggiungere una clausula riguardante l ora degli scontrini al verbale gia firmato...come ho scritto sopra...
sò che l'avevi scritto ma non era chiaro se ti avessero seguito per quello o per altri motivi :)
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10982
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da ottobre_rosso » 22/03/2009, 16:31

dami65 ha scritto: nessuno pensi di rivolgersi IMMEDIATAMENTE alla più vicina struttura sanitaria pubblica per sottoporsi spontaneamente alle dovute analisi.
a proposito di questa ottima osservazione, spiegami una cosa: qualora la persona sanzionata volesse seguire la procedura da tè suggerita, dovrebbe recarsi presso la struttura accompagnato dallo stesso agente che l'ha sanzionato o può andarci per i fatti suoi? :roll:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
Cold_eyes_86
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1136
Iscritto il: 12/12/2004, 23:04
Località: Milano prov

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da Cold_eyes_86 » 23/03/2009, 10:47

Mi sa che è dura.
Non hai tante prove a tua discolpa.
Certo visto che ti ricordi così bene i fatti e i numeri, è già un buon segno, cioè vuol dire che non eri in stato confusionale.
Pure loro potrebber
Ma non fanno più il test del camminare sulla striscia bianca in equilibrio???
Comunque io non di questi problemi, perchè non posso bere alcolici per un problemuccio di salute.

Il mio consiglio però è di non bere proprio quando si deve guidare.
I limiti che hanno imposto sono davvero precisi..basta magari un metabolismo un pò più lento e rischi di essere dichiarato ubriaco anche per solo una birra...e la colpa secondo me non è da dare a chi ha fatto le leggi, ma bensì a chi ha fatto stragi a causa appunto di alcol e droghe.

Come è stato detto, è vero, c'è gente che anche da lucida fa davvero paura...Quelli sarebbero da punire più severamente di quanto non sia fatto oggi.
E' una sorta di omicidio intenzionale.
:ciao :ciao :ciao

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da dami65 » 23/03/2009, 14:50

ottobre_rosso ha scritto:
dami65 ha scritto: nessuno pensi di rivolgersi IMMEDIATAMENTE alla più vicina struttura sanitaria pubblica per sottoporsi spontaneamente alle dovute analisi.
a proposito di questa ottima osservazione, spiegami una cosa: qualora la persona sanzionata volesse seguire la procedura da tè suggerita, dovrebbe recarsi presso la struttura accompagnato dallo stesso agente che l'ha sanzionato o può andarci per i fatti suoi? :roll:
Nessuno può negarci il diritto di poter fare degli esami tossicoligici e comunque gli analisi cosidetti, "profilo 3"...
Un mio cliente "polacco" è stato fermato alla guida del suo scooter, 5 min. dopo l'uscita dell'orario di lavovo (certificato). Lo stesso prima di uscire dal lavoro, per problematiche di apparecchio dentale, ha fatto uso di un colluttorio in vendita libera contenente una alta quantità di alcool. Chiaro è...dopo essere stato sottoposto dagli agenti al "soffio" dello strumento di rilevamento, il tasso etilco rilevato è risultato fuori norma. Lo stesso, astemio dichiarato, si sottoponeva volontariamente ed immediatamente ai vari esami tossicoligici i quali risultavano NEG.

:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
Cold_eyes_86
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1136
Iscritto il: 12/12/2004, 23:04
Località: Milano prov

Re: [RITIRO DI PATENTE ALCOL TEST] possibilità di ricorso?

Messaggio da Cold_eyes_86 » 23/03/2009, 15:02

Si, ma poi anche gli spruzzini per la gola alla propoli...
Contengono il 90% d'alcol. Se uno ne fa uso, hai voglia a dichiarare agli agenti che è causa di quello. Meno male che è possibile andare in ospedale a verificare!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti