[Ritiro patente x ebbrezza] Visite mediche incubo infinito ?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Paka
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/04/2009, 11:01

[Ritiro patente x ebbrezza] Visite mediche incubo infinito ?

Messaggio da Paka » 03/04/2009, 12:01

Buongiorno.
In breve la situazione è questa. L'anno scroso (25 aprile 2008) ho subito un incidente nel quale avevo ragione e IO ho chiamato i vigili (come faccio sempre in caso di ragione qnd l'altra parte vogliono rigirarsela) che hanno constatato le mie ragioni infatti avuti anche danni alla macchina. All'epoca erano appena uscite nuove leggi e con mia bella sorpresa la municipale mi ha dovuto fare l'alcol test perchè divenuto obbligatorio. Ero sopra l'1,90.

Ora, senza entrare nel discorso penale dove sarebbe anche da discutere sulla sentenza che ha previsto anche la confisca della macchina seppur il decreto in questione è uscito 2 mesi dopo (utilizzo della legge in modo retroattivo, penso di essere l'unico in Italia), mi viene quindi sospesa la patente per 1 anno. Quindi prenoto la visita (ce l'ho prossima settimana) e faccio tutte le analisi dove risulto tutto a posto. Convinto di essere quasi alla fine di un incubo stamattina al SERT mi preannunciano che "DI PRASSI" alla visita medica mi daranno ok per riavere la patente ma sicuramente sarà con scadenza a 6 mesi poi dovrò rifare analisi per rinnovarla per 1 anno, poi si arriverà ai 5 e così via...
Non mi interessano commenti perchè la cosa si commenta da sola ma voglio sapere: questo obbligo di dover riaffrontare le analisi e i tempi di scadenza sono una cosa che fanno i medici della visita secondo quali criteri? E' una loro interpretazione o c'è una legge che regola questi "revisioni" oltre il tempo di ritiro "GIA' PAGATO"? Ci sono degli elementi oggettivi su cui "calcolare" se una persona deve rifare analisi dopo 6 mesi o dopo 2 anni? Avrei bisogno di qualche consiglio o arpiglio tecnico da portare in sede di visita perchè non è possibile che questo sia un INCUBO INFINITO...

Un'altra questione importante è questa: probabilmente dovrò andare a lavorare all'estero per qualche anno. Se non sarò qui per la scadenza a fare analisi ed a rinnovare la patente rischio che mi venga sospesa definitivamente e devo rifare completamente tutto, esami di guida compresi? E se dall'estero (USA) venissi con la patente americana potrei guidare qui in Italia senza fare uso di quella italiana? Conoscete questro tipo di casi e cosa dice la normativa a proposito.

Avrei bisogno urgentemente di consigli e risposte competenti o quanto meno per esperienza diretta.

Grazie a tutti.

Paka

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: [Ritiro patente x ebbrezza] Visite mediche incubo infinito ?

Messaggio da Fustino83 » 03/04/2009, 12:59

Modificato titolo come da regolamento, per una migliore comprensione del forum. Per la prossima volta attenersi a tali regole, grazie :ok

In attesa di risposte da chi ne sa ti do il benvenuto sul forum :welcome:
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: DOMANDA PER GLI ESPERTI DEL FORUM

Messaggio da Kunta Kinte » 03/04/2009, 13:01

Non conosco la norma precisa in quanto la mia competenza finisce prima.

Ma per CERTO che la prassi del rinnovo temporaneo è utilizzata.

Non ne sono certo........ma presumo che la patente venga rinnovata a "scaglioni" in base al tasso alcolico misurato.

Comunque una telefonata alla commissione medica le toglierà ogni dubbio.

Per quanto riguarda la patente americana viene riconosciuta valida SOLO ai fini turistici per massimo 6 mesi e con OBBLIGO di traduzione giurata al seguito.

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [Ritiro patente x ebbrezza] Visite mediche incubo infinito ?

Messaggio da dami65 » 03/04/2009, 22:33

stamattina al SERT mi preannunciano che "DI PRASSI" alla visita medica mi daranno ok per riavere la patente ma sicuramente sarà con scadenza a 6 mesi poi dovrò rifare analisi per rinnovarla per 1 anno, poi si arriverà ai 5 e così via...
Quello che scrivi è inusuale. Obbligatorio diventa quando al SERT risulta un pregresso...
In altro caso chiedi al legale che ti ha seguito nel procedimento penale, lo stesso potrà darti maggiori informazioni relativi alla decisione presa dalla commissione...Potresti avanzare una istanza e chiedere di rivalutare la posizione e sopratutto la decisione...
Competente potrà essere anche il Giudice di Pace del luogo.
:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Paka
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/04/2009, 11:01

Re: DOMANDA PER GLI ESPERTI DEL FORUM

Messaggio da Paka » 04/04/2009, 0:07

Kunta Kinte™ ha scritto:Non conosco la norma precisa in quanto la mia competenza finisce prima.

Ma per CERTO che la prassi del rinnovo temporaneo è utilizzata.

Non ne sono certo........ma presumo che la patente venga rinnovata a "scaglioni" in base al tasso alcolico misurato.

Comunque una telefonata alla commissione medica le toglierà ogni dubbio.

Per quanto riguarda la patente americana viene riconosciuta valida SOLO ai fini turistici per massimo 6 mesi e con OBBLIGO di traduzione giurata al seguito.

Paka
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/04/2009, 11:01

Re: DOMANDA PER GLI ESPERTI DEL FORUM

Messaggio da Paka » 04/04/2009, 0:13

Kunta Kinte™ ha scritto:Per quanto riguarda la patente americana viene riconosciuta valida SOLO ai fini turistici per massimo 6 mesi e con OBBLIGO di traduzione giurata al seguito.
Scusami ma che cosa intendi con OBBLIGO di traduzione giurata al seguito? Io prenderei proprio la patente americana laggiù e qui la mostrerei al posto di quella italiana per quei 3 mesi all'anno che vengo. Pensi possano controllarmi se ho anche una patente italiana e sovvenzionarmi se risultasse non rinnovata, seppur utilizzo la driver license che cmq qui è riconosciuta?
Ultima modifica di Paka il 04/04/2009, 0:29, modificato 1 volta in totale.

Paka
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/04/2009, 11:01

Re: [Ritiro patente x ebbrezza] Visite mediche incubo infinito ?

Messaggio da Paka » 04/04/2009, 0:20

Grazie per il benvenuto e per le risposte che mi avete dato fino a questo momento.
Se qualcun'altro mi può dare altre info utili sarei molto grato.
:ciao

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: DOMANDA PER GLI ESPERTI DEL FORUM

Messaggio da Kunta Kinte » 04/04/2009, 8:10

Paka ha scritto: Scusami ma che cosa intendi con OBBLIGO di traduzione giurata al seguito? Io prenderei proprio la patente americana laggiù e qui la mostrerei al posto di quella italiana per quei 3 mesi all'anno che vengo. Pensi possano controllarmi se ho anche una patente italiana e sovvenzionarmi se risultasse non rinnovata, seppur utilizzo la driver license che cmq qui è riconosciuta?
La patente USA per valere in Italia DEVE essere accompagnata SEMPRE dalla traduzione giurata........altrimenti ècome se guidi senza patente.

Nulla centra la presenza o meno di patente italiana sospesa.eccc. :ciao

Paka
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/04/2009, 11:01

Re: [Ritiro patente x ebbrezza] Visite mediche incubo infinito ?

Messaggio da Paka » 06/04/2009, 11:28

Ma questa "traduzione giurata" è un documento che si richiede negli USA?
Un ultima cosa visto che sei così gentile e preparato: se mi dovessero dare la Patente ma con rinnovo fra 6 mesi o 1 anno, se non sarò qui per la scadenza x fare analisi ed rinnovare la patente rischio che mi venga sospesa definitivamente e devo rifare completamente tutto, esami di guida compresi? Oppure basterà fare la procedura di rinnovo quando rientrerò senza fretta?
grazie
:ciao

PS: Ho effettuato ieri la visita medica e, seppur tutti gli esami testimoniano che non sono un bevitore e neanche un recidivo, la patente mi è stata restituita ma con obbligo di rinnovo a 6 mesi. Anche se ho già "pagato" 1anno di ritiro la "prassi" per tutti (manco la legge... questi fanno come vogliono) vuole che l'incubo continui con rinnovi poi a 1anno, a 5 e poi forse a 10, ripetendo così ticket, prenotazioni. analisi, visite psichiatriche, cardiache, neurologiche etc...
Ringrazio i nostri legislatori per questo legge (o meglio "SPOT PUBBLICITARIO") che non ha diminuito assolutamente il fenomeno degli incidenti dei veri UBRIACHI ALCOLIZZATI ma che rovina solo la vita ad un sacco di ragazzi giovani non recidivi che per una serata di leggerezza si trovano a perdere anche il lavoro col fine solo di ingrassare le casse di sanità, avvocati, giudici, motorizzazione e tutta la famigliola pubblica. Fate schifo !!!!
Scusate lo sfogo.

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Re: [Ritiro patente x ebbrezza] Visite mediche incubo infinito ?

Messaggio da Massy » 12/04/2009, 3:38

Capisco lo sfogo.

Ora tu prova a capire il mio:

avevo un'amica. molto cara. aveva 24 anni. E' stata falciata da una persona che guidava con 1.1 di alcool nel sangue. Non bevitore abituale: aveva festeggiato il compleanno di un amico.

Sempre convinto sia uno spot pubblicitario? La cosa su cui sono d'accordo è che gli alcoolizzati non dovrebbero avere proprio la possibilità di guidare.

Però tu in quel momento eri pericoloso. Mi fa piacere che non sia successo nulla e non ti sto additando come criminale e scemenze del genere. Però con 1.9 di alcool nel sangue non eri nelle condizioni di poter guidare. E non ci sono cavoli.
Mi spiace che non ci sia una cavolo di campagna che tolga dalla testa quello che tu hai espresso: non sono solo gli ubriachi abituali i veri pericoli per strada. Sono spesso pure quelli che normalmente guidano perfettamente. Che 364 giorni l'anno non toccano un goccio. :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Majestic-12 [Bot] e 6 ospiti