SANZIONE ERRATA - PAGAMENTO ESTINGUE MULTA?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
petrona98
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 28/07/2004, 15:09

SANZIONE ERRATA - PAGAMENTO ESTINGUE MULTA?

Messaggio da petrona98 » 28/07/2004, 15:29

Salve a tutti, vorrei un vs parere su quanto mi è accaduto
Ho parcheggiato l'auto (con una ruota) sulle strisce dell'autobus; giustamente sono stato multato (art. 158/2), ma nella misura sbagliata (33,65 anzichè 68,25 euro) e senza applicazione della decurtazione dei 2 punti dalla patente.
Ho pagato la multa nella misura prevista dal preavviso di verbale (la multa trovata sul parabrezza) entro il termine previsto per evitare la notifica.
Pensavo di avere estinto ogni pendenza e di essermela cavata con poco; purtroppo mi sbagliavo: dopo due settimane ho ricevuto la notifica del verbale, questa volta corretto (€ 68,25 e -2pt), in cui si dice che "sostituisce e annulla il precedente atto pari numero e pari data", senza addebitarmi (mossi i vigili ad evidente pietà causa riconioscimento palese proprio errore) le relative spese di spedizione.
Purtroppo però in questo secondo verbale (quello notificato) non si fa proprio menzione del mio pagamento di € 33,25!!!!
Che fare? Ricorso o cosa? In ogni caso (se pago quanto richiesto o non pago nulla) commetto un errore.....
Grazie

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 01/08/2004, 9:33

Se non ricordo male nel verbale ORIGINALE devono essere indicati IMPORTO DELLA MULTA e NUMERO DI PUNTI decurtati.

L’agente accertatore deve indicare nel verbale il punteggio da sottrarre mediante una formula del genere: “La violazione dell’art… del codice della strada determina la decurtazione di n… punti della patente”. Se con un solo verbale sono contestate più infrazioni che prevedono decurtazione di punteggio, per ciascuna infrazione va indicato il relativo punteggio. Ove si tratti di infrazioni contemporanee che comportino l’applicazione del “tetto” di 15 punti sarà riportata, dopo il punteggio per ciascuna violazione, la dicitura: “Le violazioni accertate, ricorrendo le condizioni del comma-1bis dell’art.126-bis del c.s. determineranno complessivamente la decurtazione di 15 punti”. L’organo da cui dipende l’agente accertatore ne darà notizia per via telematica all’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida presso il D.T.T.S.I.S., entro 30 giorni dalla “definizione” della contestazione effettuata.


Fonte -> Patente a Punti: Osservazioni e Approfondimenti

Quindi già il primo verbale si poteva ritenere nullo e quindi oggetto di ricorso...

Vediamo che ne pensa Dany :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 02/08/2004, 11:11

Quindi già il primo verbale si poteva ritenere nullo e quindi oggetto di ricorso...
Se fosse stata sbagliata la tipologia d'infrazione commessa o fosse stato commesso errore sul tipo di vettura o sulla targa non ci sarebbero stati problemi... così non dico che facendo ricorso si perde, ma che dipende... Comunque penso che parecchi Giudici di Pace l'avrebbero annullata...

Nella situazione in cui ti 6 venuta a trovare petrona98 pagando la precedente errata sanzione... mi trovi impreparato e non saprei dirti come dovresti e potresti comportarti.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 02/08/2004, 15:33

Si, ma un errata compilazione del verbale (anche il solo NON indicare i punti sotratti o indicare la decurtazione non corretta) rende lo stesso nullo.

:)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 02/08/2004, 23:56

Dipende cosa hai sbagliato... non tutto ha lo stesso valore e x di + il parere di 1 Giudice di Pace, ma in generale di qualsiasi Giudice in qualsiasi campo del diritto, non è vincolante... Costituisce esclusivamente 1 precedente, a cui ricollegarsi, ma al quale si può anche esprimere dissenso e diversa interpretazione ( solitamente si ricollegano tutti, però...).

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 03/08/2004, 0:06

Esatto. Se si sbaglia ad esempio la targa ed il tipo di veicolo è corretto... se c'è un refuso evidente... ad esempio scrivere Fit Punto... la multa la becchi e basta.

A meno che non ci siano altre interpretazioni creative dei nostri amici GfP :x :x
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 03/08/2004, 9:03

Si ok ma qui non si parla di una lettera errata...

Ma di un verbale con importo errato e senza l'indicazione dei punti da decurtare... insomma "Fischi per Fiaschi"! :hehe:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 03/08/2004, 19:16

Già è 1 cosa molto + grave, ma alla quale appunto si può porre rimedio, 1 volta notato l'errore...

Se tu sbagli infrazione, il tipo di macchina, il suo colore, il numero di targa... qualcuno potrà sostenere: NON ERO IO!!! (se non ti hanno fermato... :P :P :P ).

Non so se ho chiarito il mio concetto di importanza diversa delle cose e di peso maggiore di alcuni errori rispetto ad altri.

1 Giudice potrebbe dire: il giorno è quello, l'ora è quella, la persona è lei, la macchina è sua... il caldo, 1 attimo di distrazione, a cui si è posto rimedio... Siccome lei quella infrazione l'ha commessa lo stesso, paga.

Non è 1 errore che mette in discussione l'esistenza stessa dell'infrazione fatta da 1 persona, x cui in caso di ricorso POTRESTI trovare qualcuno che ti da torto. Potresti naturalmente...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 3 ospiti